alternative-candeggina-rimedi-naturali

6+1 alternative naturali e fai da te alla candeggina

Chi è amante dei rimedi naturali sa bene che moltissime tipologia di detersivo sono nocive per l’ambiente in quanto lo inquinano.

A tal proposito si preferiscono dei metodi ecologici che hanno un basso impatto sull’ambiente.

Tra i detersivi che potete sostituire c’è sicuramente la candeggina, nemica dell’ambiente e molto aggressiva.

Oggi quindi scopriremo insieme 6+1 alternative naturali e fai da te alla candeggina!

Bicarbonato di sodio

Il primo ingrediente che non può certo mancare nella nostra lista è un vero protagonista dei rimedi naturali!

Il bicarbonato di sodio, infatti, è imprescindibile nelle pulizie domestiche e aiuta a togliere anche lo sporco più ostinato.

Potete usarlo anche in lavatrice al posto della candeggina, vi basterà metterne 1 misurino nel cestello della lavatrice ad ogni lavaggio.

Inoltre, se create una pasta densa con bicarbonato ed acqua, sarà ottimo per pretrattare le macchie!

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Acido citrico

L’acido citrico è un altro elemento naturale che prende sempre più piede tra i rimedi fai da te!

Viene estratto dagli agrumi ed ha delle proprietà pulenti e sgrassanti davvero ottime!

Potete usarlo non solo come sostituto della candeggina, ma soprattutto al posto dell’ammorbidente.

Dovrete sciogliere 150 grammi di prodotto in 1 litro d’acqua e metterne la quantità necessaria nella vaschetta della lavatrice.

Percarbonato di sodio

Dal nome potrebbe sembrare un parente stretto del bicarbonato, ma il percarbonato di sodio ha altre peculiarità!

Stando al fatto che è sempre una validissima alternativa alla candeggina, ve lo consiglio nel caso in cui i tessuti che dovete lavare sono molto sporchi.

Questo perché per agire al meglio, il percarbonato si deve usare ad una temperatura di almeno 40 gradi.

Basterà metterne 1 cucchiaio colmo nella vaschetta della lavatrice. Controllate sempre prima le etichette di lavaggio dei tessuti per assicurarvi delle temperature da usare.

Aceto bianco

Elemento ormai irrinunciabile non solo in lavatrice, ma in generale per le pulizie di casa è l’aceto bianco!

Questo risulta davvero molto efficace in ogni angolo dell’ambiente, dal bagno alla lavatrice!

Per usarlo dovrete metterne 1 tazzina in lavatrice ad ogni lavaggio o direttamente nel cestello.

Come per il bicarbonato, è ottimo anche per pretrattare le macchie!

Limone

Abbiamo detto che l’acido citrico, un valido ingrediente naturale, è estratto dagli agrumi.

Dunque va da sé che anche gli agrumi stessi saranno ottimo come alternativa efficace alla candeggina!

Il limone, infatti, se usato in lavatrice si rivela essere una manna dal cielo!

Dovrete mettere il succo di mezzo limone nella vaschetta del detersivo e avviare il lavaggio.

Acqua ossigenata

Quando c’è uno sporco ostinato sui bianchi, sembra sempre impossibile attuare dei rimedi efficaci!

Non preoccupatevi, l’acqua ossigenata è tra i prodotti che più si avvicinano alla candeggina in fatto di risultato ottimale.

Ebbene, non dovrete far altro che metterne 1 cucchiaio nella vaschetta apposita del detersivo ed ecco fatto!

Attenzione! L’acqua ossigenata indicata in questo rimedio è quella a 10 volumi, ossia per uso domestico.

Tea tree oil

Infine possiamo vedere anche il tea tree oil tra le alternative naturali e fai da te alla candeggina!

Questo prodotto non solo da delle proprietà antibatteriche, sbiancanti e sgrassanti, ma ha anche un ottimo profumo!

Viene infatti scelto anche per togliere le macchie dal materasso o la muffa in casa.

Nel caso della lavatrice, non dovrete far altro che aggiungere 5 gocce ai prodotti che usate abitualmente in lavatrice.

Come sostituire la candeggina con rimedi naturali?

La candeggina si può sostituire con molti ingredienti naturali.
Tra questi ricordiamo il succo di limone, bicarbonato di sodio, percarbonato di sodio, tea tree oil e altri.

Come si fa la candeggina naturale?

La candeggina naturale si può fare mescolando 1 tazza di bicarbonato di sodio, mezza tazza di sapone di Marsiglia, mezza tazza di succo di limone filtrato e 10 gocce di olio essenziale di eucalipto.

Cosa usare al posto della candeggina delicata in casa?

Al posto della candeggina delicata, potete usare l’acqua ossigenata a 10 volumi, ovvero quella per uso domestico.
Andrà bene sia in lavatrice con 1 cucchiaio, sia sui bianchi per pretrattare le macchie.

Come eliminare le macchie senza candeggina?

Per eliminare le macchie dai panni senza usare la candeggina in lavatrice potete usare 1 misurino di bicarbonato di sodio, il succo di mezzo limone, 1 cucchiaio di percarbonato di sodio, acqua ossigenata e quant’altro.

Come togliere le macchie a secco?

Per togliere le macchie a secco fate una pasta densa mescolando quanto basta di bicarbonato con acqua a filo.
Una volta ottenuto un composto omogeneo, spalmante e strofinate sulla macchia e lasciate asciugare.

Avvertenze

Vi ricordo di provare i rimedi indicati prima su angoli non visibili dei tessuti. Inoltre rispettate e leggete indicazioni per le dosi senza esagerare.