Uno degli elementi della lavatrice da tenere sempre d’occhio è la guarnizione!

L’acqua che ogni giorno resta intrappolata nelle pieghe della guarnizione può comportare diversi problemi quali cattivi odori, muffa e perfino macchie sui vestiti.

Per tale ragione è importante avere degli accorgimenti quotidiani che evitino di rovinarla gradualmente.

Oggi infatti vedremo come pulire la guarnizione della lavatrice e non rischiare di sporcare il bucato!

Aceto

Il primo rimedio che potete prendere in considerazione per avere la guarnizione della lavatrice come nuova è l’aceto.

Dal momento che quest’ingrediente possiede una forte proprietà pulente e sgrassante, risulta essere l’ideale in casi del genere!

Tutto quello che dovete fare è mettere un po’ d’aceto direttamente sulla spugnetta e poi passarla nella guarnizione facendo attenzione alle pieghe, è lì che si infiltra maggiormente lo sporco.

Quando avrete pulito tutto, passate un panno inumidito con acqua per asciugare ed ecco fatto!

Bicarbonato di sodio

Oltre all’aceto potete utilizzare il bicarbonato di sodio, un elemento naturale indicato anche per la pulizia dell’intera casa!

Quello che dovrete fare è mescolare acqua e bicarbonato di sodio in parti uguali fino ad ottenere un composto omogeneo.

Una volta ottenuta la pasta densa, mettetela su uno spazzolino dalle setole morbide e usatelo per pulire la guarnizione.

Rimosso tutto lo sporco, togliete via l’eccesso e sciacquate con un panno in microfibra.

Sapone di Marsiglia

Anche il sapone di Marsiglia può essere un ottimo metodo per avere la guarnizione della lavatrice sempre pulita!

Quest’elemento è molto indicato per le pulizie perché sgrassa a fondo senza danneggiare le superfici!

Per pulire la guarnizione con il sapone di Marsiglia, dovrete mettere qualche goccia di sapone di liquido o qualche scaglia di panetto direttamente sulla spugnetta e passare poi al lavaggio.

Vi ricordo di porre sempre particolare attenzione alle pieghe della guarnizione per pulire a fondo.

Quando avrete tolto tutte le macchie, risciacquate con un panno e asciugate!

Limone

Come ultimo rimedio molto efficace e che contrasterà la muffa e lo sporco c’è il limone!

Anche in questo caso il procedimento è facile e non richiederà molto tempo!

Dovrete preparare una miscela con 1 bicchiere d’acqua e mezzo bicchiere di succo di limone filtrato.

Usate la miscela su un panno in microfibra o su una spugna per pulire a fondo la guarnizione e dopo risciacquate con acqua calda.

La vostra guarnizione sarà come nuova!

Consigli per tutti i giorni

Una volta visti i rimedi naturali per la pulizia approfondita della guarnizione, ecco dei consigli per tuti i giorni:

  • Passare sempre un panno nella guarnizione dopo ogni ciclo di lavaggio vi aiuterà a tenerla sempre pulita.
  • Aprire il cestello per far arieggiare è necessario per far asciugare le gocce d’acqua in eccesso che restano all’interno dell’elettrodomestico.
  • Spruzzare ogni giorno una miscela di aceto e acqua in parti uguali contrasterà la formazione di muffa all’interno della guarnizione.
  • Fare dei lavaggi a vuoto per pulire a fondo la lavatrice almeno una volta al mese.

Avvertenze

Vi ricordo di leggere sempre le indicazioni riportate sulle istruzioni della lavatrice prima di effettuare qualsiasi metodo.

Inoltre provate sempre in un angolino nascosto e ricordate di seguire i consigli per contrastare l’avvento della muffa.