come-usare-sale-lavatrice

Come usare il sale in lavatrice?

Tante volte vediamo diversi ingredienti che possono essere messi all’interno della lavatrice per migliorare i lavaggi o per risolvere alcuni problemi legati all’elettrodomestico in sé.

Uno degli elementi su cui vale la pena porre l’attenzione è il sale da cucina. L’avete mai provato per varie faccende legate alla lavatrice?

Le sue diverse proprietà permettono di adottare rimedi naturali semplici ed efficaci che non inquinano l’ambiente, non danneggiano l’elettrodomestico e permettono anche di risparmiare, dato che il sale è un ingrediente impossibile da non avere in casa!

Ebbene, oggi vedremo insieme come usare il sale in lavatrice!

Contro il calcare

La prima proprietà su cui porremmo l’attenzione in riferimento al sale è proprio contro il calcare!

Infatti la lavatrice ne accumula una notevole quantità che bisogna togliere altrimenti si rischia di incorrere a problemi come macchie sui vestiti o cattivi odori.

Per risolvere questo problema, dunque, tutto quello che dovrete fare è creare una pasta densa con sale e acqua calda a filo.

Otterrete un composto dalla consistenza di un gel che dovrete poi mettere sulla spugnetta per lavare le zone interessate della lavatrice.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Queste possono essere il cestello, il cassetto, l’oblò e quant’altro.

Ricordate che è molto importante staccare la spina della lavatrice prima di effettuare queste operazioni.

Lavatrice pulita

Il sale vi può aiutare anche ad avere una lavatrice pulita in poco tempo!

Si tratta di un rimedio facilissimo che prevede un lavaggio a vuoto e vi farà avere la lavatrice prima di cattivi odori e come nuova!

Non dovrete far altro che inserire 3 bicchieri di sale direttamente nel cestello della lavatrice e avviare il lavaggio a vuoto a temperature alte.

Vi ricordo che è importante effettuare questo passaggio almeno una volta al mese per mantenere la lavatrice pulita e permetterne il corretto funzionamento.

Per sbiancare i panni

Col tempo capita che diversi pezzi di biancheria da letto possono diventare gialli e creare le cosiddette “macchie del tempo”.

Sebbene spesso si pensa che sia impossibile togliere queste macchie, in realtà con l’aiuto del sale diventa tutto molto più semplice!

Mettete la biancheria in ammollo in una bacinella con acqua tiepida e aggiungete circa 3 cucchiai di sale.

Lasciate agire per diverse ore, dopodiché risciacquate delicatamente la biancheria e stendetela lontano dai raggi solari.

Vedrete che bianco e che pulito!

Contro le macchie

Quando vi sono macchie ostinate sui vestiti che possono quelle di unto, di sugo o qualsiasi altra tipologia di sporco, c’è sempre bisogno di qualcosa per assorbirle prontamente.

Il sale contro le macchie può fare al caso vostro! In che modo? Ve lo spiego subito!

Tutto quello che dovrete fare è creare sempre il composto denso con sale e acqua, spalmatelo poi sulla macchia e lasciate che si asciughi completamente.

A quel punto prendete una spazzolina e strofinate fino a togliere gran parte della macchia, successivamente passate al lavaggio in lavatrice.

Per ammorbidire il bucato

Ultimo consiglio che potete sfruttare con il sale in lavatrice è per ammorbidire il bucato!

Le due cose potrebbero essere contrastanti e invece non lo sono!

Il sale infatti ha la capacità di rendere più morbida l’acqua più dura, ovvero quella piena di calcare che si insinua spesso in lavatrice.

Nel caso in cui siate curiosi e vogliate usare questo trucchetto, non dovrete far altro che inserire 1 cucchiaio di prodotto nella vaschetta della lavatrice.

Ecco fatto, panni più morbidi!

Avvertenze

Vi ricordo di consultare eventuali istruzioni di fabbrica della lavatrice prima di addottare qualsiasi metodo.