come-pulire-casa-bicarbonato

Come pulire la casa con il bicarbonato di sodio?

Nei rimedi naturali rientrano tanti ingredienti diversi, ma ci sono alcuni di questi che sono davvero una costante e non riusciamo a farne a meno!

Sto parlando senza dubbio anche del bicarbonato di sodio, un elemento naturale che è efficace per tutte le faccende domestiche!

Il suo utilizzo è sorprendente, ha infatti un’azione pulente e sgrassante che può essere la scelta ideale dal bucato ai pavimenti!

A tal proposito, vediamo insieme come pulire la casa con il bicarbonato di sodio!

Cucina

Iniziamo dalla cucina, uno degli ambienti più vissuti e sfruttati in assoluto, infatti sono sicura che in molti effettuano un pulizia di quest’ambiente ogni giorno!

Acciaio

L’acciaio è presente quasi in tutte le cucine, soprattutto per le componenti del lavello e del piano cottura.

Sebbene ad oggi si portino anche altri materiali come il vetro per il piano cottura e la ceramica o fragranite per il lavello, c’è da dire che l’acciaio è quello più usato e resistente di sempre!

Averlo sempre splendente è l’obiettivo principale di quando lo si pulisce, dunque vediamo come fare!

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Potete spargere del bicarbonato di sodio sia sul lavello che sul piano cottura e passare poi una spugna non abrasiva con un goccio di detersivo ecologico per piatti.

Vedete che la leggera azione abrasiva di quest’elemento sarà l’ideale per avere di nuovo l’acciaio lucido.

In alternativa potete sciogliere 2 cucchiai colmi di bicarbonato in un vaporizzatore con acqua calda. Usate la miscela per lavare l’acciaio ogni volta che occorre!

Forno

Pulire il forno a volte rappresenta una vera e propria fatica di Ercole, soprattutto dopo aver cucinato cibi elaborati.

Ebbene, se usate il bicarbonato di sodio, state sicuri che potete risparmiare gran parte della fatica!

Tutto quello che dovrete fare è mettere 1 cucchiaio e mezzo di bicarbonato in una ciotola e aggiungere acqua a filo fino ad ottenere il composto dalla consistenza di un gel.

In seguito distribuite il composto in tutto il forno con l’aiuto di una spugnetta e lasciate in posa per qualche ora.

Dopodiché usate acqua molto calda per risciacquare ed asciugare, ricordandovi di strofinare ulteriormente se vi sono macchie ostinate.

Frigo

Il frigo è un altro elettrodomestico indispensabile in cucina, chi non vorrebbe averlo sempre super pulito e privo di cattivi odori?

Ebbene potete riuscire nel vostro intento usando semplicemente del bicarbonato di sodio!

Vi basterà anzitutto svuotare il frigo, togliere le mensole e i cassetti e preparare lo stesso composto di acqua e bicarbonato descritto sopra per il forno.

Mettete il prodotto ottenuto sulla spugnetta e lavate prima le singole componenti del frigo (cassetti, vaschette, mensole e quant’altro).

In seguito lavate le pareti interne del frigo strofinando con una spugna non abrasiva e mettendo particolare attenzione alle macchie o ai residui di bevande.

Infine dovrete risciacquare, asciugare e rimettere tutto al proprio posto et voilà, il vostro frigo sarà come nuovo!

Lo sapevi? Mettere una ciotolina con il bicarbonato nel frigo per qualche giorno vi aiuterà anche a dire addio ai cattivi odori!

Piastrelle

Se c’è una cosa che in cucina si sporca costantemente, quelle sono le piastrelle!

Quando prepariamo dei sughi o piatti con un particolare condimento, in un niente questo schizza sulle piastrelle, sporcandole.

Nel momento in cui accade un fenomeno simile, non usate detersivi aggressivi che possono danneggiare le piastrelle, ma prediligete il bicarbonato che può andare anche sulle piastrelle in marmo!

Dovrete sciogliere 2 cucchiai di bicarbonato in una bacinella con acqua e procedere con il lavaggio usando una spugna non abrasiva.

In seguito risciacquate e asciugate con un panno in microfibra.

Per i mobili in legno

Forse non tutti lo sanno, ma il bicarbonato è ottimo per i mobili in legno!

Pare che questo prodotto renda il legno più pulito e lucido grazie alle sue due azioni pulente e abrasiva e che permettono al legno di liberarsi dello sporco.

Quello che vi consiglio in questo senso è di usare un composto mescolando 1 cucchiaio di bicarbonato e acqua a filo.

Dovrete ottenere un composto né troppo denso né troppo liquido. Mettetelo poi sulla spugnetta e lavate i mobili con la parte non abrasiva.

In seguito risciacquate per bene così da non lasciare aloni.

Nel caso in cui vogliate potenziare l’azione del bicarbonato o desiderate spargere anche un buon profumo, vi consiglio di aggiungere 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia al composto sopra indicato!

In bagno

Ovviamente non poteva mancare un altro luogo della casa, oltre la cucina, che necessita una pulizia costante e accurata!

Usare il bicarbonato in bagno, infatti, è uno dei modi migliori per contrastare il calcare e gli aloni gialli!

Scopriamo nel dettaglio in che modo pulire con quest’ingrediente!

Doccia

Partiamo proprio dalla doccia, uno spazio in cui si insinua una notevole quantità di calcare.

Quando è il momento di lavarla, potete mettere del bicarbonato sul miscelatore per farlo agire al meglio e riempire il secchio con 3 cucchiai di prodotto per mettere il soffione in ammollo.

Nel frattempo lavate i vetri della doccia, vi basta inserire 2 cucchiai di bicarbonato in una bacinella con acqua calda.

Dovrete lavare prima con una spugna morbida per togliere il calcare e poi procedere al risciacquo con un panno in microfibra. Asciugate poi con uno straccio in cotone o con un panno asciutto.

Seguite lo stesso procedimento anche per le piastrelle della doccia dove spesso ci sono macchie d’acqua e di calcare.

Trascorso poi il tempo necessario, procedete con il lavaggio del miscelatore e del soffione che prima era in ammollo.

Sciacquate e vedrete che la doccia sarà come nuova!

Ceramiche

Le ceramiche del bagno devono essere lavate non solo ogni giorno, ma anche più volte al giorno se necessario.

Averle sempre pulite, infatti, è necessario al fine di evitare l’accumulo di odori sgradevoli o di sporco.

Il bicarbonato vi aiuterà non solo a pulirle, ma anche a renderle super bianche e lucide!

Per prima cosa, spargetene un po’ sul fondo del WC per contrastare gli aloni gialli e lasciatelo in posa per qualche ora.

Usate poi il bicarbonato direttamente sulla spugnetta e lavate per bene le ceramiche e i rubinetti strofinando energicamente sempre con la parte non abrasiva della spugna.

Quando avrete risciacquato per bene, pulite il fondo del WC con lo scopino e vedete che tutto sarà come nuovo!

Pavimenti

Infine vediamo come pulire i pavimenti con il bicarbonato di sodio!

Ricordate che il bicarbonato può andare anche sui pavimenti delicati come il parquet, il marmo o la pietra naturale.

Tutto quello che dovrete fare è mettere semplicemente 2 o 3 cucchiai di prodotto nel secchio con acqua tiepida e procedere con il lavaggio del vostro ambiente.

Vedrete che dopo sarà super pulito e anche lucido!

Avvertenze

Ricordatevi di provare tali rimedi prima su un angolino nascosto al fine di non danneggiare alcuna superficie.