aloni-sandali

Come togliere gli Aloni dai Sandali con questi 5 Trucchetti

In estate sono proprio indispensabili. Di cosa parliamo? Dei sandali ovviamente! Con tacco alto, basso, con più fascette, oltre ad essere molto stilosi sono anche comodissimi.

Data la maggiore apertura del modello, può capitare che il contatto con la pelle e quindi con il sudore possa favorire la formazione di aloni scuri nella zona del sottopiede.

Ciò potrebbe far sembrare il sandalo vecchio e usurato, anche quando non lo è. Ma se stavate pensando di buttarli, accantonate l’idea perché oggi vedremo come togliere gli aloni e farli tornare come nuovi con semplici ed economici rimedi naturali!

Per iniziare

Prima di procedere con la rimozione degli aloni è molto importante eliminare ogni tipo di sporco residuo. Spesso, infatti, soprattutto nel caso dei sandali, capita di ritrovare delle macchioline nere. Si tratta, dunque, dei residui di pelle morta che si attaccano alle solette delle scarpe proprio a causa del sudore.

Per cui, è fondamentale rimuoverne ogni traccia prima di trattare gli aloni. Detto ciò, procuratevi una spazzola da bucato e passatela su tutta la superficie con quale il piede entra in contatto.

Una volta effettuata questa operazione, vediamo subito come togliere le macchie!

Borotalco

Il primo rimedio che vediamo oggi è quello con il borotalco. Sappiamo che è un vero portento nella pulizia dei vetri, ebbene possiamo utilizzarlo anche per i nostri sandali.

Cospargete, dunque, una manciata di bicarbonato sulla suoletta delle scarpe e lasciate agire per tutta la notte. In questo modo, il borotalco andrà ad assorbire tutte le tracce di unto e sporco depositati sulla pelle.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Il mattino seguente, passate un panno umido in microfibra e fate asciugare lontano dal sole.

Vedrete che gli aloni andranno subito via!

Bicarbonato

Un altro valido sostituto del borotalco è proprio il bicarbonato di sodio. Oltre ad essere utilizzato come ammorbidente, sappiamo che può aiutarci a contrastare le macchie.

Vi basterà prendere una piccola quantità di bicarbonato e strofinarla lungo la soletta aiutandovi con un panno. Lasciate agire per tutta la notte e il mattino seguente rimuovete ogni traccia con una spazzola da bucato.

Come ben sapete, il bicarbonato è anche ottimo per togliere i cattivi odori, quindi oltre ad averli puliti saranno anche completamente inodore.

Aceto e bicarbonato

Se gli aloni sono, invece, molto persistenti abbiamo proprio bisogno di un aiutino in più. E perché non l’aceto? D’altronde, si tratta di un trucchetto al quale ricorriamo quando vogliamo potenziare l’effetto smacchiante come nella rimozione delle incrostazioni dal forno.

Sciogliete un cucchiaio di bicarbonato in un bicchiere di aceto e trasferite la soluzione in un flacone spray aiutandovi con un imbuto. Nebulizzate il liquido sul plantare e passateci sopra un batuffolo d’ovatta, in modo da eliminare ogni traccia.

Questo rimedio è ottimo soprattutto per rimuovere i segni neri sui plantari in sughero.

Lasciate agire per qualche minuto, dopodiché lasciate asciugare per una notte intera.

Limone e bicarbonato

Se l’aceto è terminato in casa e volete variare un po’, potete provare con il limone.

Tutto ciò che dovrete fare sarà preparare una pasta densa con due cucchiai di bicarbonato e il succo di mezzo limone.

Applicate il composto sui plantari e strofinate con uno spazzolino da denti, utilizzato solo per tale scopo. Passate poi un batuffolo d’ovatta per eliminare tutti i residui e lasciate asciugare per una notte intera.

L’indomani passate un panno umido in microfibra per un’ultima pulizia e lasciate asciugare un altro po’.

Ogni macchia scomparirà e i vostri sandali ritorneranno come nuovi!

Sapone di Marsiglia

L’ultimo rimedio che proponiamo oggi è probabilmente il più comune. Il sapone di Marsiglia è utilissimo per sgrassare e detergere le superfici.

Per rimuovere gli aloni, applicate una piccola quantità di sapone liquido su un spazzolino e strofinate delicatamente sulle solette.

Sciacquate, poi, con un panno umido e tutto scomparirà.

Video Trucchetti di Pulizia

Ma non è finita qui! Ecco un video con altri trucchetti di pulizia utili in Casa!

Come togliere le macchie di sudore dai sandali?

Per togliere le macchie di sudore dai sandali, versate in un contenitore spray un cucchiaio di bicarbonato e un bicchiere di aceto. Vaporizzate sulla soletta e rimuovete tutti i residui con un batuffolo d’ovatta. Dopodiché, lasciar asciugare per una notte intera.

Come pulire i sandali estivi?

Ci sono tanti modi per pulire i sandali estivi: sapone di marsiglia, aceto e bicarbonato, borotalco e limone. Applicate una piccola quantità di sapone di marsiglia su uno spazzolino e passatelo sui plantari. Sciacquate con un panno umido e lasciate asciugare.

Come pulire l’interno dei sandali?

Per pulire l’interno dei sandali, preparate una pasta con 2 cucchiai di bicarbonato e il succo di mezzo limone. Applicatela sui plantari e strofinate con uno spazzolino. Dopodiché, rimuovete ogni traccia con un panno in microfibra e lasciate asciugare.

Come togliere le macchie di alone?

Per togliere le macchie di alone, basta versare in un contenitore spray un cucchiaio di bicarbonato e un bicchiere di aceto. Vaporizzare sulla soletta e rimuovete tutti i residui con un batuffolo d’ovatta. Dopodiché, lasciar asciugare per una notte intera.

Avvertenze

Consigliamo di provare i rimedi suggeriti prima su un angolino nascosto, in modo da verificarne la tollerabilità.