profumare-bucato-asciugatrice

Come profumare il bucato nell’asciugatrice

L’asciugatrice è ormai un potente alleato in casa e difficilmente se ne può fare a meno!

Badare al bucato e in generale ai vestiti in casa è davvero faticoso, per cui un elettrodomestico simile permette di avere indietro del tempo prezioso.

Inoltre è anche fantastico perché si possono provare vari metodi per profumare i nostri indumenti preferiti senza troppi sforzi.

Vediamo insieme come profumare il bucato nell’asciugatrice!

Occhio ai prodotti

Fare attenzione ai prodotti che si inseriscono all’interno della lavatrice è essenziale ai fini di gestirla per bene.

Il detersivo in eccesso, infatti, provoca dei cattivi odori e li intrappola nel cestello dell’elettrodomestico.

Dunque il passaggio preventivo da compiere è non usare troppo detersivo in lavatrice, così che non possa restare tra le fibre e possa essere risciacquato per bene.

Questo è il principale fattore da tenere in considerazione per evitare la puzza.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Oli essenziali

L’utilizzo degli oli essenziali è sempre una soluzione ottimale per profumare non solo elettrodomestici e bucato, ma anche tutta la casa!

Ebbene, scegliete l’olio essenziale che più vi piace, io vi consiglio vivamente quello alla lavanda, delicato ed inebriante.

Versate qualche goccia di quest’olio su un tessuto resistente e inseritelo all’interno dell’asciugatrice prima di avviarla.

Attenzione! Vi ricordo di non esagerare con la quantità di olio essenziale altrimenti l’alta intensità del profumo potrebbe irritarvi.

Pezzo di stoffa

Sempre in linea con gli oli essenziali, possiamo utilizzarli anche su un pezzo di stoffa!

Dovrete prendere pezzetti di federe, maglie o di stracci per la cucina, ritagliateli per bene.

In seguito versate su questi pezzetti massimo 4 gocce di olio essenziale e inserite tutto nel cestello dell’asciugatrice.

Vedrete che fantastico profumo!

Calzini

Potete raggiungere un ottimo risultato anche con dei calzini!

In particolare è importante che siano calzini in cotone, più indicati ed efficaci per questo trucchetto.

Tutto quello che dovrete fare è procurarvi 100 grammi di bicarbonato di sodio, poi aggiungete 5 gocce di olio essenziale a vostro piacimento e mescolate.

Lasciate riposare il composto in un recipiente in vetro per un giorno, poi mettetelo nel calzino di cotone e inserite nell’asciugatrice.

Palline di lana

Infine vediamo un trucchetto molto diffuso per profumare il bucato in asciugatrice!

Le palline in lana, infatti, non solo profumano, ma catturano anche le fibre in eccesso che sono riportate sui vestiti, rendendoli più morbidi!

Non dovrete far altro che aggiungere 3 gocce di tea tree oil o di olio di lavanda alla pallina e metterla all’interno dell’asciugatrice.

Se vedete che con una sola pallina non riuscite a profumare come vorreste, inseritene 2 o 3.

Come eliminare i cattivi odori dall’asciugatrice?

Per eliminare i cattivi odori dall’asciugatrice fate un intervento di pulizia nel cestello con un composto d’acqua, bicarbonato di sodio e sapone di Marsiglia.
Staccate sempre la spina prima di procedere con il rimedio.

Perché i panni in asciugatrice puzzano?

I panni in asciugatrice puzzano a causa dell’umidità o dei residui di detersivo che sono rimasti nel lavaggio in lavatrice e che restano intrappolati tra le fibre. Pertanto è bene regolarsi sempre con la quantità di prodotti usati.

Come far profumare il bucato?

Per profumare il bucato nell’asciugatrice il metodo più semplice è mettere qualche goccia di olio essenziale su un pezzo di stoffa resistente e poi inserirlo all’interno del cestello.

Cosa usare per pulire l’asciugatrice?

Per pulire l’asciugatrice dovrete usare semplicemente dell’acqua calda mescolata ad ingredienti delicati come il sapone di Marsiglia o il bicarbonato di sodio.

Avvertenze

Consigliamo di consultare per bene le istruzioni di fabbrica dell’elettrodomestico prima di procedere con i rimedi indicati.