vetri-borotalco

Come pulire i vetri con il borotalco?

Avere i vetri puliti è sempre molto difficile in quanto basta poco per ritrovarci le tanto temute macchie e gli aloni che li rendono sporchi. E quanto è faticoso, poi, pulirli di nuovo!

Quello che forse non sapevate, però, è che esiste un ingrediente in grado di renderli brillanti in maniera facile e veloce. Volete sapere qual è? Il borotalco!

Oltre, infatti, a profumare e ammorbidire la pelle, è una manna dal cielo per pulire i vetri e renderli profumati! Vediamo insieme come usarlo!

Procedimento

Per provare il trucchetto del borotalco per ottenere vetri puliti e brillanti, vi basteranno solo pochi ingredienti, quali:

  • 2 cucchiai di borotalco
  • 700 ml di acqua

Il procedimento, poi, è ancora più semplice! Vi basterà, infatti, versare l’acqua in una bottiglia o in un flacone spray e aggiungere il borotalco. Per farlo, vi consigliamo di aiutarvi con un imbuto o con un cucchiaino così da non farlo cadere e non sprecarlo.

A questo punto, agitate il composto così ottenuto in modo da favorire lo scioglimento del borotalco e voilà: il vostro detergente per vetri è pronto per l’uso!

Spruzzate la soluzione direttamente sui vetri, poi passate un panno e strofinate più volte soprattutto sui punti in cui è maggiormente concentrato lo sporco o le macchie e gli aloni.

Vi consigliamo di effettuare dei movimenti circolari così da non formare aloni e di utilizzare sempre un panno in microfibra così da evitare di graffiare o danneggiare il vetro.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Infine, asciugate bene con un panno asciutto e voilà: i vostri vetri saranno splendenti come non mai!

Perché funziona?

Per quanto questo rimedio possa sembrare strambo e utile solo per lenire e ammorbidire la pelle sensibile, in realtà è molto efficace nella pulizia domestica, in particolare per i vetri o per gli specchi.

Questa polvere, infatti, vanta proprietà pulenti e sgrassanti in grado di rimuovere le macchie. Inoltre, ha anche la funzione di sbiancare, se usato in quantità maggiore.

E poi non sottovalutiamo il suo odore inebriante che si diffonderà per tutta la casa, profumandola naturalmente!

Altri rimedi utili

Una volta visto come usare il borotalco per pulire i vetri, vediamo insieme altri rimedi naturali in grado di renderli brillanti e puliti come non mai!

Aceto

L’aceto, si sa, è uno di quegli ingredienti che abbiamo in dispensa in grado di fornirci il suo aiuto in gran parte delle incombenze domestiche.

Questo ingrediente, infatti, vanta proprietà sgrassanti e pulenti che renderanno i vostri vetri lucidi, puliti e trasparenti.

Tutto ciò che dovrete fare è miscelare 100 ml di aceto bianco in mezzo litro d’acqua e versare il tutto in uno spruzzino. Vaporizzate, poi, la miscela su un panno in microfibra e passatelo sulla superficie dei vetri.

Se non preferite l’odore pungente dell’aceto, potete aggiungere al composto anche qualche goccia di olio essenziale, quello che più preferite. Addio macchie ed aloni!

Fogli di giornale

Un rimedio delle nonne molto in voga ancora ora per pulire i vetri consiste nell’utilizzare dei fogli di giornale, i quali sembrano essere in grado di assorbire gli aloni e lo sporco.

Prendete, quindi, dei fogli di giornale e inumiditeli con acqua, passateli, poi, sul vetro e strofinateli soprattutto sui punti in cui sono maggiormente concentrate le macchie.

La consistenza della carta e l’inchiostro renderanno i vostri vetri puliti e senza aloni in una sola passata!

Vi ricordiamo, però, di utilizzare sempre fogli di quotidiano e non quelli delle riviste.

Sapone giallo

Infine, vediamo un ultimo ingrediente, molto usato anche dalle nostre nonne in caso di vetri sporchi: il sapone giallo, un sapone molto delicato in grado non solo di sgrassare e pulire i vetri ma anche di lucidarli.

Inoltre, questo rimedio è particolarmente indicato per vetri molto sporchi!

Fate sciogliere, quindi, alcune scaglie di questo sapone in 1 litro di acqua tiepida e mescolate bene. Dopodiché, immergete un panno nella soluzione così ottenuta e passatelo sui vetri.

Risciacquate, poi, con un panno imbevuto di sola acqua e asciugate con un panno asciutto. I vostri vetri saranno così brillanti da potervi specchiare!

Avvertenze

I rimedi sono delicati e non aggressivi. Tuttavia, evitate di utilizzare spugne abrasive per non graffiare il vetro.