pulizia-mensile-lavatrice

Come fare la Pulizia mensile della Lavatrice per liberarla da Sporco e Calcare

Se c’è un elettrodomestico di cui non possiamo fare a meno in casa, questo è la lavatrice, la quale viene in nostro soccorso quotidianamente e lava per noi una mole indefinita di vestiti.

Se da un lato, però, è la nostra più grande alleata in casa, dall’altra tende essa stessa a sporcarsi e richiede, quindi, molta cura in modo da funzionare sempre correttamente.

Perciò, oggi vedremo insieme come procedere con la pulizia mensile della lavatrice in modo da liberarla da sporco, calcare e muffa!

Lavaggi a vuoto

Innanzitutto, il primo metodo per avere la lavatrice sempre pulita e per rimuovere anche lo sporco più nascosto consiste nell’effettuare i lavaggi a vuoto!

Vi consigliamo, infatti, di effettuarli almeno una volta al mese così da essere certe di non far accumulare troppo sporco in questo elettrodomestico e di non trasferirlo sui vestiti! Vediamo in che modo farli!

Con aceto

Innanzitutto, vi consigliamo di effettuare il lavaggio a vuoto con un ingrediente noto per le sue proprietà sgrassanti, pulenti e anticalcare: l’aceto. Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è versare 1 tazza di prodotto all’interno del cestello o nella vaschetta del detersivo e avviare, poi, un lavaggio a vuoto a temperature alte.

Al termine, tutto lo sporco nascosto nella vostra lavatrice sarà solo un brutto ricordo!

N.B C’è un lungo dibattito sull’utilizzo dell’aceto negli scarichi, in quanto sembra che il suo approccio non sia propriamente ecologico. Perciò, l’ideale sarebbe prediligere metodi alternativi, primo tra tutti l’acido citrico.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Acido citrico

In alternativa all’aceto, potete utilizzare l’acido citrico, un ingrediente più ecologico dell’aceto, pur essendo molto efficace. Vi ricordiamo, infatti, che vanta proprietà anticalcare tali da essere un valido aiuto per decalcificare gli elettrodomestici come la lavatrice e la lavastoviglie!

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è sciogliere 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua e versare la miscela così ottenuta all’interno del cestello della lavatrice. A questo punto, avviate il ciclo di lavaggio a vuoto ad alte temperature e il gioco è fatto!

Con bicarbonato

Dopo l’aceto e l’acido citrico, non poteva mancare all’appello il tanto noto bicarbonato di sodio, il quale è noto per le sue proprietà pulenti, sgrassanti, smacchianti e anti-odore.

Infatti, è una manna dal cielo anche per rimuovere la puzza di umido o di chiuso che solitamente troviamo in lavatrice! Versate, quindi, 2 bicchieri di bicarbonato di sodio direttamente nel cestello della lavatrice e avviate il ciclo di lavaggio a vuoto: la vostra lavatrice sarà come nuova!

Pulizia delle componenti

Una volta visto come procedere con i lavaggi a vuoto, vediamo insieme come pulire le singole componenti della lavatrice per essere certe di eliminare tutto lo sporco! Anche in questo caso vi consigliamo di procedere con questa pulizia almeno una volta al mese!

Video trucchetti

A tal proposito, vediamo insieme un video per vedere come togliere il calcare in lavatrice!

Cassettino

Se il lavaggio a vuoto serve a pulire il cestello e le componenti più interne, la pulizia manuale deve, invece, dedicarsi alle componenti più esterne come per esempio il cassettino che viene a contatto con il detersivo ed è spesso soggetto alla formazione di muffa.

Per pulirlo, quindi, dovrete mescolare 1 cucchiaio di bicarbonato1 cucchiaio di sapone di Marsiglia grattugiato e acqua a filo se necessaria fino ad ottenere una sorta di composto denso e spumoso.

A questo punto, applicatelo sul cassettino, strofinate servendovi di uno spazzolino e risciacquate con abbondante acqua. Infine, asciugate per evitare la formazione di ulteriore muffa e il vostro cassettino sarà super pulito!

Filtro

Passiamo ora a pulire il filtro, la componente della lavatrice che serve proprio a filtrare l’acqua e perciò tende a sporcarsi facilmente, in quanto raccoglie tutto lo sporco.

Per la sua pulizia, quindi, iniziate con il rimuovere il filtro e con il fare uscire tutta l’acqua al suo interno in una bacinella così da evitare che si bagni tutto il pavimento. Dopodiché svitatelo e lasciatelo in ammollo per qualche ora in una bacinella contenente acqua e qualche bicchiere di aceto. Infine, risciacquate sotto l’acqua corrente e il gioco è fatto!

Guarnizione

Infine, procediamo con la pulizia della guarnizione, la quale trattiene l’umidità e tende spesso a presentare sporco, cattivi odori e muffa. 

Mescolate, quindi, il bicarbonato con succo di limone e con l’aceto in una ciotola fino ad ottenere una sorta di pasta, dopodiché, servitevi di uno spazzolino vecchio da denti per distribuire il composto così ottenuto su tutto l’interno della guarnizione. A questo punto, lasciate agire per un po’, dopodiché risciacquate e asciugate accuratamente

Avvertenze

Tranne per i lavaggi a vuoto, la pulizia della lavatrice si deve effettuare con la spina staccata.

Come togliere il calcare dalla lavatrice?

Il calcare dalla lavatrice si toglie facendo dei lavaggi a vuoto con 1 tazza d’aceto oppure 2 bicchieri di bicarbonato di sodio o ancora mezzo kg sale grosso. Utilizzate delle temperature alte per assicurarvi dell’efficacia del rimedio.

Come pulire il nero della guarnizione della lavatrice?

Per pulire la vostra guarnizione con questo ingrediente, tutto ciò che dovrete fare è immergere un panno in microfibra nell’aceto di mele e passarlo, poi, sulla guarnizione. Ripassatelo più volte e risciacquate il panno fino ad eliminare tutto lo sporco accumulato.

Dove si deposita il calcare in lavatrice?

Il calcare si deposita un po’ dappertutto. Le zone da tenere costantemente sotto controllo sono il cestello in quanto lì vanno messi i vestiti ed il cassettino della lavatrice che tende ad accumulare anche la muffa.

Come pulire in modo naturale il cestello della lavatrice?

Il cestello della lavatrice può essere pulito effettuando dei lavaggi a vuoto a temperature alte e mettendo all’interno dei prodotti naturali come 2 bicchieri di bicarbonato o 500 ml d’aceto bianco.

Come togliere lo sporco dal cestello della lavatrice?

Il calcare dal cestello si può togliere spruzzando dell’aceto e lasciando agire per un po’ di tempo, poi strofinando e risciacquando. In alternativa potete fare dei lavaggi a vuoto con 2 tazze d’aceto nel cestello.