come-togliere-muffa-cassettino-spugna

Come usare una spugna per togliere la muffa dal cassetto della lavatrice

Aprire la lavatrice e vedere della muffa non è proprio una delle cose più belle che ci possono capitare.

I motivi della muffa sono molteplici, ma possiamo dire che in lavatrice i depositi d’acqua fanno gran parte del lavoro.

Uno dei pezzi più colpiti è il cassettino e le sue vaschette perché c’è passaggio di detersivi, acqua e così via.

Dunque oggi vedremo insieme come usare una spugna per togliere la muffa dal cassetto della lavatrice!

Con aceto

Togliere la muffa con aceto è una soluzione ideale non solo per il cassetto della lavatrice, ma anche per altre zone della casa!

In questo caso tutto quello che dovrete fare è inumidire la spugna con acqua calda e spargere sopra una bella quantità d’aceto.

Successivamente posizionate la spugna sulla zona interessata del cassetto e fate una leggera pressione in modo che possa spargere un po’ di prodotto.

Lasciate lì per un po’ di tempo e dopo stesso con la spugna andate a rimuovere lo sporco.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Con succo di limone

Analogamente all’aceto, anche con il succo di limone il metodo della spugna risulta validissimo!

Il succo di limone, infatti, è un potente alleato contro la muffa e non a caso viene impiegato anche quando, ahimè, la si ritrova sugli indumenti.

Quello che dovrete fare è premere il succo di 1 limone grande e unirlo a 2 cucchiai d’acqua, poi imbevete la spugna precedentemente inumidita in questa soluzione e posizionate nel cassettino.

Aspettate il tempo necessario che agisca per bene ed ecco fatto!

Acido citrico

Quando si tratta di sporco molto particolare ed ostinato come calcare o muffa, l‘acido citrico fa proprio al caso vostro!

Inoltre conoscerete già il suo uso in lavatrice che lo rendono una manna dal cielo.

Ebbene, non dovrete far altro che sciogliere 150 grammi di prodotto in 1 litro d’acqua, imbevete la spugna con questa miscela e mettete nel cassettino.

Vedrete che dopo la muffa verrà via in un batter d’occhio!

Acqua ossigenata

Tra i rimedi più veloci ed efficaci c’è anche l’acqua ossigenata, un valore aggiunto in casa di cui spesso non conosciamo le potenzialità.

Per usarla contro la muffa dovrete semplicemente inumidire la spugna con acqua e poi spargere una quantità abbondante di acqua ossigenata sul lato non abrasivo.

Appoggiate la spugna e fate agire per almeno una ventina di minuti, dopodiché andate a strofinare ed ecco fatto!

Sapone di Marsiglia

Infine potete usare anche il sapone di Marsiglia quando si deve mandar via la muffa dalla casa!

L’azione delicata e allo stesso tempo potente di quest’ingrediente lo rendono perfetto in casi simili.

Tagliate, quindi delle scaglie di sapone e scioglietele insieme ad acqua molto calda o a bagnomaria.

Spargete il sapone sulla spugna e fate sempre lo stesso procedimento descritto anche per gli altri rimedi.

Come togliere la muffa dalla lavatrice?

Per togliere la muffa dalla lavatrice vi consiglio di fare un lavaggio a vuoto mettendo 1 kg di sale grosso nel cestello e avviando un lavaggio con una temperatura minima di 40 gradi.

Come eliminare la muffa dal cassettino della lavatrice?

La muffa dal cassettino della lavatrice si può togliere con vari elementi naturali come l’aceto, l’acido citrico, il bicarbonato di sodio, acqua ossigenata. Smontate delicatamente il cassettino e strofinate leggermente con una spugna e uno degli ingredienti suddetti.

Perché si forma la muffa in lavatrice?

La muffa in lavatrice si forma a causa di alcuni detersivi, se non si segue una routine per pulirla bene, per via dell’umidità e principalmente per l’acqua piena di minerali che ristagna e si deposita.

Come usare l’aceto per la muffa in lavatrice?

Se volete usare l’aceto per la muffa in lavatrice dovrete fare un lavaggio a vuoto mettendo 2 tazze di prodotto nel cestello e avviando il lavaggio a temperature alte per dire addio al problema.

Avvertenze

Per non danneggiare il cassettino della lavatrice, consigliamo di provare i rimedi in angoli non visibili così da capire qual è quello più indicato per la vostra lavatrice.