usare-aglio-giardino

Come usare l’aglio per il giardino?

Per prendersi cura del giardino vi sono ormai tantissime alternative naturali con ingredienti che abbiamo in casa e di cui disponiamo sempre!

Tra questi possiamo trovare i fondi di caffè, le patate, le bucce di banana, il sapone giallo e quant’altro.

Oggi però vedremo insieme l’utilizzo di un altro ingrediente organico molto interessante, si tratta dell’aglio!

Scopriamo come usare l’aglio per il giardino!

Infuso

L’infuso d’aglio è un elemento ottimo per allontanare insetti e parassiti dalle vostre piante!

Prepararlo è molto semplice! Dovrete mettere ad infusione 75 grammi di aglio ogni 10 litri d’acqua.

Lasciate così per 10 giorni e vaporizzate sulle piante ogni 3 giorni in modo tale che possa agire per bene.

Vi consiglio di spruzzare l’infuso di sera così da tenerlo lontano dai raggi solari.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Macerato d’aglio

Per la manutenzione del giardino si preparano diverse soluzioni di macerato, molto spesso si predilige quello all’ortica.

Oggi invece vedremo come preparare il macerato d’aglio che sarà perfetto per prendervi cura del vostro angolo di paradiso!

Ingredienti

10 grammi d’aglio

1 litro d’acqua

1 cucchiaio di sapone di Marsiglia

Tritate finemente l’aglio e lasciatelo nel litro d’acqua per almeno 24 ore. Trascorso il tempo, aggiungete il cucchiaio di sapone liquido o in scaglie sciolte a bagnomaria.

A questo punto travasate il tutto in uno spruzzino e vaporizzate sulle piante sempre di sera ogni 3-4 giorni.

Questa miscela sarà perfetta per contrastare i batteri!

Alcol d’aglio

Tra le tante cose che si possono fare, anche l’alcol d’aglio è una perfetta soluzione che agisce contro i parassiti delle piante ed in particolare contro formiche, bruchi, cimici verdi, coleotteri, bruchi, lumache, afidi, cocciniglie.

Per realizzare questo prodotto naturale ed efficace avrete bisogno di:

  • 5 spicchi d’aglio
  • 1/2 litro d’acqua
  • 1/2 litro di alcol isopropilico
  • Qualche scaglia di sapone di Marsiglia

Tagliate l’aglio a pezzetti e lasciatelo nell’alcol per almeno una giornata intera ricordando di andare a mescolare di tanto in tanto.

Successivamente aggiungete acqua e sapone e vaporizzate sulle piante 1 volta a settimana.

L’alcol d’aglio può essere conservato per qualche mese a temperatura ambiente.

Insieme alla cipolla

Per fare un pesticida naturale fai da te potete usare l’aglio insieme alla cipolla!

Vi basteranno pochi ingredienti, nel dettaglio:

  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiaini di peperoncino in polvere
  • 1 cucchiaio di cannella

Dovrete tritare tutti gli ingredienti insieme e diluirli con un po’ d’acqua per rendere il composto più liquido.

Dopo ogni utilizzo dovrà essere conservato all’interno del frigo.

Con i chiodi di garofano

Infine vediamo come usare l’aglio con i chiodi di garofano per prendervi cura del giardino!

Prendete 1 testa d’aglio e tritatela con 2 tazzine di chiodi di garofano, dopodiché lasciate macerare il tutto in mezzo litro d’acqua per circa 3 giorni.

Una volta pronto, filtrate il composto, diluitelo con 3 litri d’acqua e vaporizzate sulle piante una volta a settimana.

Come usare l’aglio in giardino?

Usare l’aglio in giardino è molto utile al fine di preparare l’alcol d’aglio, il macerato d’aglio, l’infuso d’aglio o unirli ad ingredienti che ne potenziano l’azione come i chiodi di garofano o la cipolla.

Come fare l’insetticida con l’aglio?

Tritate finemente l’aglio e mettetelo ad infusione in 1 litro d’acqua per 24 ore.
Successivamente filtrate il composto e vaporizzate sulle piante interessate a giorni alterni, preferibilmente di sera.

Cosa tiene lontano l’aglio?

L’aglio aiuta a tenere lontani alcuni parassiti e batteri che possono attaccare le piante.
Tra questi ricordiamo le formiche, le lumache, bruchi, afidi, cocciniglie, cimici verdi e quant’altro.

Come si prepara il macerato d’aglio?

Tagliate 100 grammi di aglio e immergeteli in 10 litri d’acqua, lasciateli così per 24 ore.
Dopodiché filtrate il composto, mettetelo all’interno di un vaporizzatore ed ecco fatto!

Avvertenze

Vi ricordo, in base alla natura delle vostre piante, di assicurarvi che questi rimedi non danneggino il giardino ed il terreno.