Una delle cose più sgradevoli che possono capitare è avvertite la puzza di fogna all’interno del nostro ambiente.

Questa, la maggior parte delle volte, proviene dal bagno e in particolare dallo scarico del WC.

Anziché affidarci a metodi molto aggressivi che possono danneggiare i tubi e le ceramiche del bagno, perché non usare dei rimedi naturali per risolvere il problema?

Sicuramente almeno uno degli ingredienti sotto descritti sono presenti in casa vostra, per cui vediamo insieme come togliere la puzza di fogna dal bagno!

Sale grosso

Il primo metodo naturale ed ecologico che vi consiglio è il sale grosso!

Questo è molto efficace per depurare i tubi e scrostare il calcare, oltre ad eliminare i cattivi odori.

Tutto quello che dovete fare è mettere un bicchiere colmo di sale grosso nel fondo del WC, procedete poi mettendo 1 cucchiaio di sale negli altri scarichi del bagno.

Lasciate agire tutta la notte e al mattino dopo, facendo attenzione a non scottarvi, versate un secchio d’acqua bollente in tutti gli scarichi.

Vedrete che il risultato vi sorprenderà!

Non a caso il sale viene usato per diverse cose in bagno ed è davvero una salvezza!

Bicarbonato di sodio

Un altro metodo infallibile è quello con il bicarbonato di sodio!

Non sono sconosciute le sue fantastiche proprietà mangia-odori e anti calcare che sono l’ideale anche quando si tratta di pulire e disincrostare.

Per usare questo metodo dovrete compiere lo stesso procedimento descritto sopra per il sale grosso, rispettando le medesime dosi.

Naturalmente sostituite il sale con il bicarbonato e versate sempre un secchio d’acqua bollente dopo aver fatto agire un’intera notte!

Acido citrico

La puzza di fogna è data molto spesso dall’accumulo di sporco e di calcare, proprio per questa ragione uno degli ingredienti che potete usare è l’acido citrico!

Quest’ingrediente naturale che viene prelevato dagli agrumi ha tante diverse funzionalità le quali rappresentano un vero vantaggio in casa.

Nel caso in questione dovrete versare 150 grammi di acido citrico in un litro d’acqua calda e farlo sciogliere per bene.

Successivamente inserite la miscela all’interno degli scarichi del bagno, in particolare quello del WC.

Lasciate agire per un po’ di tempo, dopodiché versate sempre un secchio d’acqua calda.

Limone

Naturalmente, tra i rimedi naturali, non poteva mancare di certo il limone!

Questo metodo non solo risolverà il problema della puzza di fogna, ma conferirà anche un bellissimo profumo all’interno del bagno!

Non dovrete far altro che riempire un secchio d’acqua bollente e versare il succo di 4 limoni.

Facendo sempre molta attenzione a non scottarvi, versate la miscela nei vari scarichi del bagno, ricordando in particolare quello del WC e della doccia.

Lasciate così per una notte intera prima di riutilizzare il bagno, in modo che possa agire meglio.

Aceto

In ultimo c’è il rimedio probabilmente più amato ed efficace tra i metodi naturali!

L’aceto, proprio come il bicarbonato, è estremamente utile in casa e possiede delle proprietà anti-odore.

I passaggi sono pochi e molto semplici: in caso di puzza molto grave e insistente, bollite mezzo litro d’aceto diluendolo con solo mezzo bicchiere d’acqua e versate il composto in tutti gli scarichi.

Nel caso in cui la puzza stia solo ad uno stadio iniziale, potete mettere 1 bicchiere e mezzo d’aceto nel secchio d’acqua bollente e seguire poi i passaggi descritti precedentemente.

Avvertenze

Vi ricordo di usare con cautela i rimedi, facendo attenzione. Nel caso in cui la puzza dovesse persistere, sarebbe opportuno sentire il parere di un esperto.