muffa-biancheria-letto

Come togliere la Muffa dalla Biancheria da Letto con questi semplici passaggi

La biancheria da letto è una delle cose di cui ci si prende più cura perché è l’emblema del relax e del riposo totale!

Avvolgersi in lenzuola e coperte fresche, pulite e profumate è l’obiettivo di ognuno tutte le sere, non è vero?

Beh, a volte quest’intenzione può essere spezzata da alcuni problemini che si incontrano ogni giorno, come la muffa sulle lenzuola, copriletto o coperte.

Vediamo alcuni semplici passaggi per toglierla definitivamente!

Prima di iniziare

Prima di iniziare a scoprire nel dettaglio come dire addio alla muffa sulla biancheria bisogna fare die passaggi importanti.

Innanzitutto vi consiglio di rinfrescare coperte, lenzuola e quant’altro scuotendo più volte e stendendo fuori al balcone per mezza giornata in modo che stanno all’aria aperta.

Successivamente dovrete togliere la polvere qualora fosse presente usando un aspirapolvere o altri strumenti appositi.

Una volta aver dato freschezza alle lenzuola, passiamo a tutti i trucchetti che potete usare per liberarvi della muffa!

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è uno dei migliori alleati contro questo tipo di sporco perché riesce ad eliminare la muffa in modo delicato e quindi è molto indicata sui tessuti.

Dovrete fare un composto denso con bicarbonato di sodio e acqua a filo fino ad ottenere la consistenza di un gel.

In seguito mettete la pasta ottenuta su una spugna morbida o su un panno in microfibra e strofinate delicatamente sulla zona interessata del lenzuolo o della coperta.

Risciacquate per bene in modo da togliere i residui di bicarbonato e poi lasciate asciugare. Se necessario fate un lavaggio il lavatrice o a mano.

Sapone di Marsiglia

Un altro metodo molto efficace per dire addio alla muffa sulla biancheria da letto è il sapone di Marsiglia!

Si tratta di un antico rimedio della Nonna e veniva usato praticamente sempre per il lavaggio a mano. Inoltre possiede un inebriante profumo, ideale per lasciare un buon odore e conciliare il sonno.

Tutto quello che dovrete fare è mettere delle scaglie di sapone su una spugna inumidita con acqua e strofinare sulla muffa.

Ricordate sempre di sciacquare accuratamente per non rischiare di lasciare tracce di sapone.

Vi consiglio questo rimedio soprattutto su biancheria da letto bianca o molto chiara.

Succo di Limone

Il limone è l’agrume più versatile del mondo e ormai sono tante le persone che lo scelgono in lavatrice.

È ideale per ammorbidire i tessuti, per profumare, per sbiancare e, naturalmente, per togliere le macchie di muffa, anche quelle più ostinate!

Non dovrete far altro che mettere 1 cucchiaio di succo di limone in mezzo bicchiere d’acqua ed immergere un panno in microfibra all’interno.

Passate quest’ultimo sulla muffa e vedrete che man mano la macchia andrà via lasciando il pulito e un buon profumo!

Acqua ossigenata

Quando parliamo di alleati contro la muffa, non possiamo fare a meno di menzionare l’acqua ossigenata!

Preziosa non solo sui tessuti, ma anche sui muri, nel bagno, negli angoli della doccia e in altri posti della casa in cui si forma.

Dovrete mettere un po’ di prodotto su un panno inumidito e strizzato e strofinarlo sempre in maniera delicata sulla muffa.

Risciacquate più volte e lasciate asciugare all’aria aperta, lontano dalla luce diretta dei raggi solari.

Usate questo rimedio soltanto su biancheria da letto bianca o chiarissima.

Lavaggio

L’ultima fase per mettere completamente a nuovo copriletto, coperte e lenzuola è un accurato lavaggio.

Spesso è necessario al fine di rinfrescare e togliere eventuali cattivi odori di cui si impregnano i tessuti.

Naturalmente dovrete anzitutto leggere le etichette di lavaggio e assicurarvi che possiate lavare in lavatrice.

Diversamente lavate a mano usando sempre sapone di Marsiglia o bicarbonato di sodio.

Come togliere la puzza dalle coperte?

Pe togliere la puzza dalle coperte senza lavarle dovrete semplicemente spargere del bicarbonato per qualche ora prima da un lato e poi dall’altro, poi aspirate ed ecco fatto!

Come togliere lo sporco dai plaid?

Per togliere lo sporco dai plaid potete usare una pezza in microfibra con dell’aceto o del bicarbonato e strofinare sulla zona interessata. Successivamente risciacquate e fate asciugare per bene.

Come sbiancare il copriletto?

Per sbiancare il copriletto è necessario lavarlo con 1 misurino di bicarbonato di sodio a temperature alte. In alternativa usare del succo di limone o il sapone di Marsiglia.

Come far profumare le lenzuola?

Per far profumare le lenzuola vi consiglio di mettere 1 cucchiaio di scaglie di sapone di Marsiglia nella vaschetta della lavatrice. Potete anche mettere 1 cucchiaino di oli essenziali a vostra scelta insieme al detersivo.

Avvertenze

Vi ricordo di consultare sempre le etichette di lavaggio prima di procedere con i vari rimedi.