come-pulire-specchi-rimedi-naturali

Come pulire gli Specchi con rimedi naturali

Si dice che è proprio quando stanno arrivando ospiti che notiamo tutte le piccole imperfezioni della nostra casa. E una cosa che ci fa sicuramente impazzire è proprio la pulizia degli specchi.

Che sia con un prodotto miracoloso o strofinando in un modo particolare, la situazione non cambia: troveremo sempre quei fastidiosi aloni.

Per un risultato brillante e che salvi anche il vostro portafogli, oggi vediamo come pulirli in modo veloce e naturale!

Sapone di Marsiglia

Il vecchio metodo ‘acqua e sapone’ è sicuramente il più conosciuto di tutti. Ben noto per le sue proprietà pulenti, il sapone di Marsiglia è particolarmente consigliato per i lavaggi più delicati.

Tutto ciò che dovrete fare è sciogliere un cucchiaio di scaglie di sapone di Marsiglia in un litro di acqua calda. Mescolate fino a completo scioglimento.

Dopodiché, versate il liquido in un flacone spray aiutandovi con un imbuto e vaporizzate sulla superficie. Passate un panno di cotone asciutto e i vostri specchi saranno più brillanti che mai!

Amido di mais

Chi l’avrebbe detto che avremmo potuto utilizzare l’amido di mais per un effetto scintillante! Non tutti sanno infatti che si presta a molteplici utilizzi per la cura della casa.

Come prima cosa, sciogliete 1 cucchiaio di amido di mais in mezzo litro di acqua. Mescolate e versate il tutto in un apposito spruzzino aiutandovi con un imbuto.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Agitate e nebulizzate sullo specchio. Infine, passate un panno di cotone asciutto e strofinate energicamente.

Aceto e bicarbonato

Avete presente quando dopo aver lavato i denti si formano tutte quelle brutte macchioline? E proprio per quelle, che non vogliono proprio andare via, è indispensabile il nostro amato mix di bicarbonato di sodio e aceto di vino bianco.

Ingredienti

  • mezzo bicchiere di aceto di vino bianco
  • 100 grammi di bicarbonato di sodio
  • un litro d’acqua
  • un contenitore spray
  • una ciotola

Procedimento

Prendete una ciotola e riempitela con l’acqua. Versate poi l’aceto di vino bianco e il bicarbonato. Mescolate bene fino a quando ogni sostanza non sarà completamente disciolta.

A questo punto, versate il tutto nel flacone spray aiutandovi con un imbuto. Agitate energicamente prima di ogni utilizzo e vaporizzate sulla superficie. Passate infine un panno di cotone asciutto fin quando il liquido non sarà completamente assorbito.

Acqua e aceto

A chi non è mai capitato di andare in bagno e trovarsi lo specchio a pois? Se le macchie sono date dal calcare, l’aceto di vino bianco è proprio quello che fa per noi.

Si tratta di un rimedio semplicissimo che richiederà solo pochi passaggi.

Diluite, quindi, una tazza di aceto di vino bianco in mezzo litro di acqua. Versate il tutto in un flacone spray e spruzzate su tutta la superficie.

Passate un panno di cotone asciutto, o anche una camicia che non utilizzate più e il vostro specchio tornerà come nuovo.

L’aceto bianco ha infatti proprietà lucidanti, e proprio per questo è spesso consigliato per la pulizia del piano cottura e dei rubinetti.

Detergente fai da te

Se siete stanchi dei comuni prodotti da banco, oggi proponiamo un’alternativa che fa al caso vostro. É ecologico e profumatissimo, stiamo parlando proprio del detergente fai da te con le bucce di limone.

Per realizzarlo ci occorrono solo due semplici ingredienti: limone e acqua. Facile no?

Mettete sul fuoco una pentola con un litro d’acqua e versateci le bucce di 2 limoni. Una volta raggiunto il bollore, spegnete la fiamma e lasciate raffreddare.

Questo procedimento è anche molto utile per togliere i cattivi odori dagli ambienti. Infatti il calore farà evaporare tutto l’aroma di limone, dando vita ad un’esplosione di profumo per tutta la casa.

A questo punto, versate il liquido in un flacone spray aiutandovi con un imbuto e un mestolo, senza inserire le bucce.

Spruzzate sulla superficie e passate un panno di cotone asciutto.

Il limone, così come l’aceto, ha una potente funzione pulente e anticalcare, rivelandosi un potente alleato contro le macchie più ostinate.

Fogli di giornale

Si sa che la parte più complicata è proprio quella dell’asciugatura. Nonostante le migliori soluzioni, se non eseguita correttamente il risultato potrà essere soltanto poco soddisfacente.

Oltre al classico panno di cotone, i più attenti di certo non dimenticano il classico trucchetto del foglio di carta di giornale.

Prendete la pagina di un quotidiano e accartocciatela come se fosse una palla. Strofinatela energicamente e addio macchie e aloni!

Durante lo sfregamento, assorbirà efficacemente ogni liquido, mantenendo il vostro specchio pulito e brillante.

Avvertenze

Consigliamo di pulire delicatamente gli specchi, al fine di non incorrere in spiacevoli inconveniente e di provare sempre in un angolo non visibile della superficie.