come-usare-amido-mais

5+1 usi alternativi dell’amido di mais in casa

L’amido di mais, o comunemente noto come maizena, è un ingrediente molto utilizzato in cucina per addensare creme e salse, divenendo anche un’ottima alternativa per la realizzazione di pietanze senza glutine.

Non tutti sanno però, che vanta di molteplici utilizzi rivelandosi un potente alleato per le pulizie domestiche.

Se volete sapere come pulire la casa in modo naturale, oggi scopriamo i 5+1 usi alternativi dell’amido di mais in casa!

Vetri

Il primo trucchetto che proponiamo oggi è quello per pulire i vetri. L’amido di mais infatti, grazie alle sue componenti naturali, contrasta gli aloni rendendoli splendenti.

Ingredienti

  • 2 bicchieri di acqua
  • 2 bicchiere di aceto
  • il succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • una ciotola
  • uno spruzzino

Prendete una ciotola e versate l’acqua, l’aceto, il succo di limone e l’amido di mais. Mescolate fino a quando l’amido non sarà completamente disciolto. Fatto ciò, versate il liquido in un flacone spray aiutandovi con un imbuto e vaporizzatelo sulla superficie.

Non dimenticate di agitarlo prima di ogni utilizzo e il detersivo per i vetri fai da te è pronto!

Argenteria

Se siete titubanti all’acquisto di un detergente industriale per lucidare la vostra amata argenteria, non temete, ho la soluzione che fa per voi!

Mescolate una una tazzina di amido di mais e 2 cucchiai di acqua fino a formare una pasta densa. Applicatela sull’oggetto in argento da pulire, e strofinate delicatamente con la parte morbida della spugnetta. Dopodiché sciacquate con un panno umido in microfibra per togliere via ogni traccia del composto.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

In alternativa, questo trucchetto può essere utilizzato anche per rimuovere le macchie di inchiostro dai capi. Una volta preparata la pasta pulente, applicatela dove necessario e lasciate agire 15 minuti prima di sottoporlo al classico lavaggio.

Tappeti

É ormai risaputo che i tappeti sono dimora per eccellenza di sporco e polvere. E a volte pulirli è una vera impresa.

In caso di macchie di unto basta semplicemente cospargere un pizzico di amido di mais e lasciare in posa per circa 20 minuti. Dopodiché, rimuovetelo con una spazzola o con l’aspirapolvere.

Questo metodo è ottimo anche per la pulizia della moquette.

Cattivi odori dalle scarpe

Tutti abbiamo un paio di scarpe preferite. Quando le usiamo per troppo tempo però, possono crearsi cattivi odori a volte difficili da togliere e trovare un prodotto da banco efficiente è spesso complicato.

Proprio per questo proponiamo l’amido di mais, il vecchio rimedio semplice ed economico.

Prendetene un paio di cucchiai e spargeteli abbondantemente al suo interno e lasciate agire per un giorno intero. Trascorso questo tempo, agitate la scarpa sottosopra per far uscire fuori tutto l’amido rimanente e proseguite con il lavaggio che fate di solito.

L’amido di mais assorbirà i cattivi odori, donando freschezza ai tessuti.

Macchie di grasso

Le macchie di grasso sono una vera e propria minaccia per i vestiti. Strofinarci sopra il detergente sbagliato a lungo andare può finire per danneggiare le fibre dei tessuti.

Ecco perché proponiamo di utilizzare l’amido di mais proprio come facevano le nostre nonne.

Cospargete un cucchiaino di amido di mais, o più se è necessario, sulla macchia già precedentemente asciutta con un panno assorbente. Lasciate in posa per circa 15 minuti e strofinate delicatamente con una spugnetta imbevuta d’aceto di vino bianco.

Fatto questo, il vostro capo è pronto per il lavaggio.

Spray per stirare fai da te

A chi non piacciono le camicie sempre lisce e dritte? Stirare i tessuti a volte non basta, per cui anche un semplice movimento può dare origini a spiacevoli pieghe.

Per questo motivo, spesso andiamo alla ricerca di prodotti inamidanti che possano contribuire a mantenere il tessuto rigido, facilitando inoltre anche la stiratura.

E allora perché non realizzare uno spray fai da te con ingredienti naturali?

Farlo è semplicissimo: mescolate 3 cucchiaini di amido di mais in mezzo litro d’acqua fino a quando non saranno sciolti tutti i grumi. Versate il liquido in uno spruzzino aiutandovi con un imbuto e agitate prima dell’uso.

Vaporizzatelo un paio di volte su ogni capo e procedete con la stiratura.

Avvertenze

Si raccomanda di non utilizzarlo in caso di allergie o ipersensibilità al prodotto. Leggete sempre le etichette dei vestiti prima di applicare la maizena.