pulire-cappa-cucina

Come pulire la cappa della Cucina con rimedi naturali

Tra gli elettrodomestici che in casa non possono mai mancare possiamo inserire sicuramente anche la cappa!

Infatti questa permette di assorbire tutti i vapori del cibo e impedisce di diffonderli in tutta la casa insieme ad eventuali odori non sempre gradevoli.

Ebbene, come tutti gli apparecchi elettronici è davvero fondamentale mantenerla pulita al fine di permetterne sempre il corretto funzionamento.

Vediamo insieme come pulire la cappa con rimedi naturali!

Prima di iniziare

Prima di iniziare è bene effettuare degli accorgimenti per rendere quanto più efficace la pulizia.

Se avete attaccato delle calamite sulla cappa, vi consiglio di staccarle una ad una facendo molta attenzione e di passare un panno inumidito per togliere la polvere.

Inoltre è importante staccare la spina dell’elettrodomestico per permettere di svolgere il tutto nella totale sicurezza.

Infine, qualsiasi elemento della cappa laviate, ricordate che dev’essere asciugato benissimo altrimenti potreste alterare il funzionamento dell’elettrodomestico.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Pulizia interna

La pulizia interna riguarda la rimozione dello sporco e della polvere nei filtri e nella parte interna della cappa.

Per quanto riguarda i filtri, vi consiglio di staccarli e di metterli in ammollo in acqua bollente e 1 bicchiere d’aceto bianco o aceto di mele.

Nel frattempo, dedicatevi alla pulizia interna servendovi di uno spazzolino per arrivare anche negli spazi più stretti.

Lo spazzolino potete inumidirlo e ricoprirlo di bicarbonato di sodio, poi risciacquate e asciugate bene.

Una volta puliti i filtri potete asciugarli e rimetterli al proprio posto.

Ecco che la pulizia interna della cappa è completata!

Pulizia esterna

Passiamo adesso alla pulizia esterna, la quale è molto semplice e non richiede tempo, soprattutto se non ci sono particolari incrostazioni.

Aceto e limone

Aceto e limone sono due ingredienti perfetti e possono essere usati per le cappe in acciaio, ovvero quelle più comuni.

Non dovrete far altro che preparare un composto con il succo filtrato di 2 limoni, 2 bicchieri d’aceto e 400 ml d’acqua.

Successivamente versate in un vaporizzatore e spruzzate su tutta la cappa, passate poi una spugnetta non abrasiva e dopo risciacquate.

Sapone di Marsiglia e bicarbonato

Sapone di Marsiglia e bicarbonato sono invece indicati per le cappe di altri materiali oltre l’acciaio, uno degli esempi sono quelle in legno.

Dal momento che risultano essere più delicate, potete servirvi di questi due fantastici ingredienti poco aggressivi e che lasceranno anche un ottimo profumo.

Per preparare il composto dovrete mescolare 1 cucchiaio di bicarbonato con 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido o in scaglie sciolte a bagnomaria.

Se è troppo denso, potete aggiungere un po’ d’acqua per amalgamare meglio.

Utilizzate il prodotto ottenuto sulla spugna per pulire la cappa e dopo risciacquate e asciugate.

Come pulire la cappa in acciaio senza aloni?

Per pulire la cappa in acciaio ed evitare aloni potete usare aceto bianco d’alcol mescolato al succo di limone.
In questo modo non solo toglierete tutte le macchie, ma non ci saranno più aloni!

Come pulire i filtri della cappa dal grasso?

Staccate delicatamente i filtri e cospargeteli abbondantemente con bicarbonato di sodio.
Successivamente versate sopra dell’acqua bollente e lasciateli in ammollo per diverse ore.

Come pulire la cappa in modo naturale?

Per pulire la cappa in modo naturale potete servirvi di elementi come il limone o l’aceto per quelle in acciaio oppure bicarbonato e sapone di Marsiglia per le cappe in legno e altri materiali.

Come togliere i cattivi odori dalla cappa della cucina?

Per eliminare i cattivi odori dalla cappa sciogliere 4 cucchiai di bicarbonato di sodio in 400 ml d’acqua e poi aggiungete il succo di 1 limone.
Lasciando agire questi elementi per un po’ di tempo, andranno via tutte le puzze.

Come pulire la cappa della cucina con bicarbonato?

Pulite la cappa della cucina con bicarbonato creando una pasta densa con 2 cucchiai di prodotto mescolati ad acqua a filo.
Usate il composto su una spugna non abrasiva e sgrassate l’elettrodomestico.

Avvertenze

Vi ricordo di provare i rimedi descritti prima su un angolino nascosto in modo da assicurarvi di non danneggiare le superfici.