Il marmo è un materiale naturale in grado di conferire un tocco di eleganza e bellezza a ogni ambiente della vostra casa.

Purtroppo, però, è molto poroso e delicato e perciò, non tutti i prodotti sono adatti per la sua pulizia. Alcuni, infatti, tendono ad ingiallirlo, opacizzarlo e danneggiarlo in maniera irreversibile!

Per questo, oggi, vedremo insieme quali rimedi naturali utilizzare per pulire e lucidare il marmo nelle nostre case!

Cosa evitare sul marmo

Prima ancora di vedere come pulire e lucidare le superfici di marmo, è bene sapere cosa evitare, in quanto, come già detto, questo materiale è delicato e merita molta attenzione.

Vi ricordiamo, quindi, di non utilizzare mai le sostanze acide, quali limone, aceto e acido citrico perché potrebbero corroderlo e rovinarlo in maniera irreparabile.

Evitate anche l’utilizzo dei detergenti a base di candeggina o anticalcare. Infine, non lavate mai la superficie senza aver rimosso prima alcuni detriti: questi, infatti, hanno un’azione abrasiva e potrebbero graffiare il marmo quando entrano a contatto con l’acqua.

Per pulirlo

A questo punto, non ci resta che procedere con la pulizia del marmo! Per farlo, vi proponiamo due rimedi naturali. Vediamoli insieme!

Detergente fai da te

Il primo rimedio consiste nell’utilizzare un detergente fai da te, facile da realizzare in quanto richiede l’utilizzo di pochi ingredienti che sicuramente avrete già in casa o, comunque, facilissimi da reperire.

Tutto ciò che vi occorre, infatti, è:

  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • 6 cucchiai di alcol denaturato
  • 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia in scaglie

In un secchio contenente 2 litri di acqua, versate il bicarbonato, l’alcol e il sapone di Marsiglia e agitate poi il contenuto per mescolare bene gli ingredienti.

A questo punto, immergete lo straccio in microfibra all’interno della miscela così ottenuta, strizzatelo bene e passatelo più volte sul marmo.

Questo detergente fai da te sgrasserà a fondo la superficie di marmo, rimuovendo tutto lo sporco e le macchie.

Sapone di Marsiglia

Un altro rimedio che vogliamo consigliarvi prevede l’utilizzo del sapone di Marsiglia, un ingrediente che vanta proprietà pulenti molto delicate ed è perciò adatto per la pulizia di tutti i tipi di pavimenti senza il timore di rovinarli.

Versate, quindi, alcune scaglie di sapone o un misurino di sapone di Marsiglia liquido in un secchio contenente 1 litro di acqua tiepida.

Lasciate sciogliere il sapone e agitate il contenuto del secchio per mescolare bene gli ingredienti.

A questo punto, immergete uno straccio nella miscela così ottenuta e passatela sulla superficie di marmo da pulire.

Ed ecco che la vostra superficie di marmo sarà pulita come non mai!

Per lucidarlo

Finora, abbiamo visto come pulire il marmo. Ora, invece, vedremo alcuni ingredienti in grado di lucidarlo e rimuovere tutti gli aloni che tendono ad opacizzarlo!

Alcool denaturato

Innanzitutto, vi consigliamo di provare l’alcool denaturato, un ingrediente che sebbene non sia propriamente naturale, ha comunque un approccio ecologico.

Aggiungete, quindi, 4 cucchiai di alcol denaturato in un secchio contenente acqua tiepida e immergete, poi, uno straccio nella soluzione così ottenuta.

A questo punto, non vi resta che passarlo sulla superficie di marmo e lasciare agire per un po’. Dopodiché, risciacquate con acqua tiepida.

Il vostro marmo sarà lucido come se fosse nuovo!

Panno di lana

Un antico rimedio della nonna in auge ancora ora per lucidare il marmo e rimuovere ogni alone consiste nell’utilizzare il panno di lana oppure un vecchio maglione.

Ovviamente, vi consigliamo di provare questo rimedio dopo aver già sgrassato a fondo il vostro marmo. Prendete, quindi, un vecchio maglione di lana e tagliatelo in base alle vostre necessità.

Pulite, quindi, la superficie con acqua tiepida, dopodiché strofinate energicamente il maglione di lana sul marmo.

L’azione esfoliante della lana, infatti, renderà il vostro marmo più lucido che mai!

Avvertenze

Consultate sempre le istruzioni del produttore per una giusta manutenzione del marmo.

Prestate attenzione all’utilizzo del bicarbonato e diluitelo sempre in acqua perché potrebbe avere un effetto abrasivo.