togliere-calcare-cestello-lavatrice

Come pulire il cestello della lavatrice e togliere il calcare?

Il cestello della lavatrice è quello che risente maggiormente dello sporco rispetto agli altri pezzi.

Infatti è lì che si instaura in grandi quantità il calcare, la muffa, i cattivi odori, l’umidità e così via.

A tal proposito, almeno una volta al mese è necessario rimetterlo completamente a nuovo per non danneggiare il bucato.

Vediamo insieme come pulire il cestello della lavatrice e togliere il calcare!

Acido citrico

La prima soluzione che vi posso suggerire è sicuramente l’acido citrico!

Questa sostanza prelevata dagli agrumi permette di togliere lo sporco ostinato in poco tempo grazie all’azione pulente che possiede.

Tutto quello che dovrete fare è sciogliere 150 grammi di prodotto in 1 litro d’acqua, versate poi tutta la soluzione all’interno del cestello e avviate un lavaggio a vuoto a temperature alte.

Addio calcare!

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Aceto bianco

L’aceto bianco è di per sé molto diffuso in lavatrice.

C’è chi lo usa come ammorbidente naturale, chi per pretrattare le macchie, chi per sbiancare e così via, ma è da sempre un ottimo anticalcare!

Proprio per questo potete usarlo nei lavaggi a vuoto per dire addio allo sporco nel cestello della lavatrice!

Bisognerà mettere 2 tazze di prodotto all’interno del cestello e avviare il lavaggio sempre a temperature alte.

Bicarbonato di sodio

Passiamo adesso al bicarbonato di sodio, una vera risorsa in lavatrice!

Scelto già per diversi scopi, questo elemento naturale sarà l’ideale per dire addio al calcare in poco tempo!

Dovrete mettere 2 bicchieri di bicarbonato direttamente nel cestello della lavatrice e avviare un lavaggio a vuoto con una temperatura minima di 40 gradi.

Vedrete che tutto il calcare sarà andato via in men che non si dica!

Sale grosso

Le proprietà del sale grosso sono già abbastanza note nei rimedi naturali.

Il sale, infatti, possiede una grande azione pulente e riesce a togliere il calcare ostinato grazie alla proprietà abrasiva.

Se volete usarlo non dovrete far altro che mettere mezzo kg di sale all’interno del cestello.

Anche in questo caso dovrete usare delle temperature elevate in modo che il sale si possa sciogliere per bene.

Succo di limone

Infine vi suggerisco il succo di limone!

L’acidità che contiene al suo interno eliminerà il calcare e lo sporco nel cestello e ve lo farà ottenere super pulito e profumato.

Dovrete prelevare circa 500 ml di succo di limone e metterlo direttamente nel cestello, poi procedete con il lavaggio a vuoto ed ecco fatto!

Come pulire la lavatrice da incrostazioni?

Per pulire la lavatrice da incrostazioni dovrete usare dei prodotti naturali ed efficaci come il succo di limone, il bicarbonato di sodio, acido citrico, aceto e quant’altro.

Come pulire in modo naturale il cestello della lavatrice?

Il cestello della lavatrice può essere pulito effettuando dei lavaggi a vuoto a temperature alte e mettendo all’interno dei prodotti naturali come 2 bicchieri di bicarbonato o 500 ml d’aceto bianco.

Come pulire la lavatrice con il bicarbonato?

Il bicarbonato è ottimo per pulire la lavatrice. Usatelo nel cestello mettendone 2 bicchieri e avviando un lavaggio a vuoto ad alte temperature. In questo modo toglierete il calcare e la muffa.

Come pulire il cestello che puzza?

Se il cestello ha dei cattivi odori potete pulirlo mettendo 500 ml d’aceto e il succo di un limone nel cestello e avviando un lavaggio a vuoto.
IN questo modo toglierete lo sporco e profumerete tutto!

Avvertenze

Usate i rimedi descritti solo dopo aver consultato le istruzioni d’uso dell’elettrodomestico.