Quando arriva l’inverno non ed il freddo si intensifica, non possiamo fare a meno di accendere i termosifoni o qualsiasi fonte di calore in casa che possa darci sollievo!

Tenere i riscaldamenti sempre accesi, tuttavia, comporta dei costi, ma se esistessero dei metodi per risparmiare proprio mentre teniamo i termosifoni accesi?

Sicuramente programmare degli orari specifici per accendere i riscaldamenti è già un grande aiuto!

Tuttavia esiste il trucchetto della stagnola, un rimedio utile ed efficace per risparmiare sui termosifoni e non avere brutte sorprese con la bolletta!

Preparazione

Quello che dobbiamo anzitutto vedere è la preparazione di questo metodo. Si tratta di fare un pannello termoriflettente con la carta stagnola in modo da posizionarlo dietro al termosifone!

N.B. Naturalmente potete acquistate il pannello se non volete crearlo da soli, sono venduti in tutti i negozi specifici.

Occorrente

Prima di scoprire nello specifico i passaggi per realizzare il pannello, vediamo l’occorrente così da procurare tutto velocemente!

Vi servirà:

  • Cartone (tanto grande quanto il termosifone)
  • Fogli di carta
  • Fogli di carta stagnola (alluminio che si usa in cucina per gli alimenti)
  • Colla

Ecco fatto, questi sono tutti i materiali che vi serviranno. Dovrete soltanto prendere bene le misure della parte posteriore del termosifone per il cartone e ritagliarlo in modo da non avere problemi.

Procedimento

Una volta presi tutti i mezzi che occorreranno, passiamo al procedimento!

Per prima cosa dovrete ricoprire il cartone con i fogli A4 (vi suggerisco di usare quelli che non vi servono o che dovete buttare, in modo da incentivare il riciclo e non sprecare dei fogli nuovi).

Attaccate i fogli sul cartone con della colla vinilica, la quale risulta essere la migliore scelta per lavori del genere.

Fate asciugare per bene i fogli ed ecco che avete completato la prima fase!

Successivamente ricoprite il tutto con i fogli di carta stagnola, anche in questo caso dovrete attaccarli per farli aderire completamente.

Una volta asciutto, il vostro pannello termoriflettente è pronto!

Dovrete semplicemente posizionarlo dietro al termosifone.

Perché funziona?

Dopo aver spiegato come creare il pannello e usare il trucchetto della stagnola, bisogna vedere perché funziona questo metodo!

La carta stagnola possiede una grande proprietà termoriflettente, ovvero rimanda la temperatura che riceve all’interno dell’ambiente.

In questo modo accade che il calore emanato dal termosifone non viene disperso attraverso il muro, ma viene trattenuto con il pannello e rimandato nelle vostre camere.

Così la casa si riscalderà più presto e non ci vorranno ore prima di avvertire la sensazione di calore.

Naturalmente, spegnendo i termosifoni dopo meno tempo, risparmierete a fine mese e non avrete paura di sfruttare i caloriferi per tanti scopi in inverno, come ad esempio far asciugare prima i vestiti!

Avvertenze

Vi ricordo di consultare il parere di un esperto prima di procedere con questo metodo e di controllare periodicamente lo stato dei termosifoni.