come-non-far-puzzare-panni-termosifone

Perché i panni sul termosifone puzzano?

Durante la stagione invernale i lavaggi in lavarice non si possono programmare con facilità perché le condizioni esterne, ahimè, non lo permettono.

Fortunatamente ci sono delle strategie alternative che velocizzano leggermente il processo di asciugatura, una di queste sono le stufe o i termosifoni.

Per quanto possano aiutare, c’è sempre una controparte, ovvero la puzza e l’umidità cui sono soggetti i vestiti che vengono asciugati in casa.

Perché i panni sul termosifone puzzano? Come rimediare a questo problema? Vediamo insieme alcuni accorigmenti da prendere e consigli.

Lavatrice

La lavatrice è la parte fondamentale del ciclo di lavaggio oltre ad essere un elettrodomestico molto delicato.

Per tale motivo è importante mantenerla costantemente pulita al fine di non avere indumenti danneggiati o che emanano cattivi odori.

Ricordate quindi di monitorare lo stato della lavatrice di tanto in tanto e di effettuare dei lavaggi a vuoto almeno una volta al mese.

Potete procedere usando vari ingredienti come bicarbonato di sodio, acido citrico, limone, aceto e così via.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Umidità

L’umidità è uno dei fattori principali che genera non solo la condensa in varie zone della casa, ma provoca anche la puzza.

Essendo un fenomeno naturale, è difficile mandarla via, ma si può regolarne il tasso attraverso vari metodi.

In primis potete azionare un deumidificatore elettronico se lo possedete e regolarlo proprio nel momento in cui mettete i panni sul termosifone.

Nel caso in cui non abbiate il deumidificatore, potete procedere mettendo dei barattoli pieni di sale o di riso in prossimità del termosifone in modo che possano assorbire l’umidità.

Centrifuga

Alla fine di ogni lavaggio c’è sempre la centrifuga, la funzione che ci permette di togliere l’acqua in eccesso.

Se resta troppa acqua sui vestiti, questa inizierà a puzzare e di conseguenza trasferirà il mal odore sul bucato.

Quando dovete asciugare i panni in casa e sul termosifone vi consiglio di impostare molti giri di centrifuga e di eliminare per bene l’acqua in eccesso.

Per evitare la puzza

Vediamo adesso quali sono i metodi migliori per evitare la puzza e contribuire ulteriormente a non incorrere a questi problemini.

Far arieggiare

Far arieggiare la zona della casa in cui mettiamo i panni ad asciugare è importantissimo.

Sebbene ci troviamo in inverno e di solito si tengono balconi e finestre chiusi, potrete spostare lo stendino o i panni in una stanza isolata in cui aprire una finestra e chiudere la porta.

La rigenerazione dell’aria non solo non farà avere puzza sui panni, ma diminuirà esponenzialmente anche il problema dell’umidità.

Quest’ultima non è un problema solo in termini di bucato, ma anche per le pareti, i vetri e il pavimento della casa.

Usare l’aceto

Un’altra soluzione che potete adottare per evitare la puzza è usare l’aceto.

Saprete ormai che quest’ingrediente è molto performante se utilizzato in casa e la cosa fantastica è che lo potete scegliere per qualsiasi zona, dal bagno ai vestiti!

Dunque, per usare questo metodo dovrete semplicemente mettere una tazzina d’aceto bianco nella vaschetta della lavatrice insieme agli altri detersivi che generalmente usate.

Inoltre potete metterlo al posto dell’ammorbidente nella vaschetta apposita aggiungendo 8/9 gocce di un olio essenziale a vostro piacimento.

Pulire i termosifoni

L’ultimo consiglio riguarda proprio pulire i termosifoni.

Se i panni devono essere stessi sopra di essi, va da sé che non possono essere pieni di polvere o di macchie.

Dunque, almeno una volta al mese ricordate di togliere la polvere all’interno e all’esterno e di rimuovere eventuali residui che si sono accumulati sopra.

Avvertenze

Assicuratevi di lavare i panni secondo i metodi descritti sulle etichette di lavaggio e controllate periodicamente lo stato dei termosifoni.