ogni-quanto-cambiare-lenzuola-stagioni

Ogni quanto dovresti cambiare le Lenzuola e la biancheria da Letto?

Avvolgersi nelle lenzuola dopo una giornata faticosa e avere un sonno tranquillo è una delle sensazioni più belle in assoluto!

La biancheria da letto, fresca e profumata, concilia il sonno e permette una bella dormita.

Ma per avere ogni sera quest’insostituibile senso di benessere, ogni quanto bisogna cambiare le lenzuola?

Beh, a questo non c’è una risposta unica, ma bisogna vedere come procedere in base alle stagioni dell’anno!

Lavatele accuratamente

Il primo passo da fare per avere lenzuola sempre fresche in qualsiasi momento dell’anno è lavarle accuratamente!

Delle lenzuola non lavate bene potranno essere cambiate anche ogni giorno, ma non avranno mai il risultato atteso.

A tal proposito vediamo quali sono i rimedi naturali più indicati!

Aceto

Il primo ingrediente che vediamo è sicuramente l’aceto, un ottimo prodotto sia in casa che in lavatrice!

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Consiglio di usarlo con le lenzuola perché non solo le pulisce e le rinfresca a fondo, ma le rende anche più bianche e ripristina il loro candore.

Dovrete mettere 1 tazzina di prodotto nella vaschetta dell’ammorbidente insieme ad 1 cucchiaino dell’olio essenziale che preferite.

Vedrete che risultato!

Acido citrico

Un altro prodotto ecosostenibile di cui se ne fa sempre di più uso è l’acido citrico!

Ottimo non solo in lavatrice, ma anche per togliere il calcare e la muffa in casa…è davvero fantastico!

Sciogliete, dunque, 150 grammi di prodotto in 1 litro d’acqua, poi aggiungete 1 cucchiaino di olio essenziale a vostra scelta ed ecco che avete ottenuto un ammorbidente naturale, profumato e delicato.

Mettete 100 ml di prodotto nella vaschetta dell’ammorbidente quando lavate le lenzuola e poi godetevi la vostra biancheria da letto super fresca!

Bicarbonato di sodio

Ultimo rimedio che vediamo non può che essere un antico trucco della Nonna che non passa mai di moda!

Il bicarbonato è un evergreen in lavatrice e con il tempo si sono scoperte le sue fantastiche proprietà anche per tutta la casa.

Dovrete mettere 1 misurino di prodotto nel cestello della lavatrice e avviare il lavaggio.

Le lenzuola torneranno come nuove e senza la traccia di macchie o aloni!

Trucchetto per lenzuola morbide (VIDEO)

Se desiderate avere delle lenzuola super morbide e fresche, non dovrete far altro che guardare il video con i miei trucchetti!

Quando cambiarle in base alle stagioni

Una volta visti i rimedi da adottare al fine di rendere le lenzuola pulite e fresche, scopriamo insieme quando cambiarle in base alle stagioni dell’anno!

Inverno

In inverno le lenzuola non si sporcano subito, a meno che non si abbia la brutta abitudine di consumare cibi e bevande su di esso.

Inoltre ci sono piumini e coperte a proteggere le lenzuola, per cui non è necessario lavarle una volta a settimana.

Se riuscite a mantenerle pulite, potete rinfrescarle in lavatrice anche una volta ogni due settimane, ricordando poi di cambiarle per una questione di igiene prima che per la pulizia.

Estate

L’estate è la stagione che impegna maggiormente la lavatrice per le lenzuola!

Non si finisce mai di lavarle e di cambiarle perché il sudore e gli aloni gialli determinano la necessità di averne sempre di pulite.

Durante i mesi estivi, dunque, consiglio di cambiarle almeno una volta a settimana.

Se siete soggetti a sudorazione elevata che può portare cattivi odori nel letto, allora è necessario cambiarle anche ogni 3/4 giorni.

Usate temperature medio-elevate in modo da togliere eventuali macchie e usate prodotti naturali di cui abbiamo parlato prima.

Autunno

L’autunno è la stagione della transizione, usciamo dall’estate per addentrarci verso l’inverno.

A tal proposito i primi periodi dell’autunno fa sempre un po’ caldo, per cui potete cambiare le lenzuola una volta a settimana.

Quando inizia a fare freddo e non si suda più come prima, allora riducete il cambio delle lenzuola da ogni settimana a ogni 10 giorni.

Primavera

Concludiamo con la primavera, potremmo definirla la stagione più equilibrata!

Proprio perché ci troviamo a metà tra l’inverno e l’estate, il mio suggerimento è di cambiare le lenzuola ogni settimana/10 giorni.

Naturalmente tali consigli variano in base alle necessità e alle abitudini che adottate a letto, per cui regolatevi in base alle esigenze.

Quante volte si devono cambiare le lenzuola?

Dipende dalle stagioni. Generalmente l’estate è il periodo in cui le lenzuola vengono cambiate anche più volte in una sola settimana. In inverno, invece, si cambiano anche una volta ogni due settimane.

Quante volte cambiare le lenzuola in estate?

L’estate rappresenta la stagione in cui si cambiano maggiormente le lenzuola a causa del sudore e degli aloni. Per cui è consigliabile cambiarle minimo una volta a settimana e se necessario anche ogni 3/4 giorni.

Come rinfrescare cuscini e lenzuola?

Per rinfrescare ogni giorno cuscini e lenzuola quando fate il letto, potete spruzzare una soluzione con 500 ml d’acqua, 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio e 5 gocce di olio essenziale alla lavanda.