puzza-sudore-lavatrice-panni

Cosa fare se i panni puzzano di Sudore dopo la lavatrice

Arriva l’estate e le temperature cominciano a farsi più calde, per cui capita più spesso durante la giornata di grondare di sudore.

La zona maggiormente colpita, ovviamente, è quella delle ascelle. Oltre ai sali minerali, infatti, vengono rilasciate anche delle sostanza dall’odore più acre.

Proprio per questo, spesso capita di ritrovarli ancora con la puzza di sudore anche dopo la lavatrice. Se pensate sia impossibile da rimuovere non temete, perché oggi vediamo come toglierla con dei trucchetti facili e veloci!

Lavarli subito

Il primo consiglio che vi diamo è quello di lavarli il prima possibile. Procedere con il lavaggio qualche giorno dopo l’utilizzo potrebbe influire sulla riuscita finale.

Infatti, i liquidi e i cattivi odori potrebbero ancora di più impregnarsi nelle fibre di tessuto.

Una volta appreso questo accorgimento, vediamo subito come risolvere il problema!

Acido citrico

Oltre a contrastare il calcare, l’acido citrico diviene un potente alleato anche per il bucato. Smacchia e neutralizza gli odori, facendoli sembrare come nuovi.

C’è però da sottolineare che va utilizzato solo con i capi chiari o bianchi.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Come fare? Immergete gli indumenti in una bacinella con 4 cucchiaini di acido citrico ad ogni litro d’acqua calda. Questo non è un particolare da sottovalutare proprio perché l’acido citrico attiva le sue funzionalità proprio a contatto con le temperature più elevate.

Lasciate in ammollo per un’ora circa e poi procedete con il lavaggio. Non dimentichiamo, infatti, che è utilissimo contro i tessuti ingialliti o ingrigiti.

Soda da bucato

In alternativa all’acido citrico, risulta ottima anche la soda da bucato, che anche in questo caso va evitata sui capi colorati. Motivo per cui va usata con molta attenzione proprio perché possiede notevoli proprietà sbiancanti.

Tutto ciò che dovrete fare sarà riempire un catino con 5 litri d’acqua e aggiungere un cucchiaio di soda.

Lasciate, infine, in ammollo qualche ora prima di procedere con il lavaggio.

É un ingrediente molto utile in casa, che ci permette anche di realizzare dei semplicissimi fogli acchiappacolore per il nostro bucato.

Bicarbonato

Un altro rimedio che vediamo oggi è quello con il bicarbonato, ottimo per deodorare i tessuti e detergere le superfici.

Vi basterà semplicemente aggiungere 90 grammi di bicarbonato nel cassetto dell’ammorbidente ad ogni lavaggio.

In questo modo, i capi non solo perderanno il cattivo odore ma diventeranno anche più morbidi.

Il bicarbonato, infatti, è un’alternativa ecologica al comune ammorbidente per bucato.

Aceto

Ed infine, l’aceto, ingrediente irrinunciabile in casa. Si presta ai più svariati utilizzi come la pulizia di tutto il balcone. E, inoltre, limita anche la proliferazione batterica.

Riempite una bacinella con 4 litri d’acqua e versateci 1 litro di aceto. Ovviamente potete anche diminuire o aumentare le dosi a seconda della quantità di capi da trattare.

Lasciate in ammollo per qualche ora, dopodiché proseguite con il lavaggio.

E addio cattivi odori!

Altri Consigli Utili

Abbiamo visto cosa fare per eliminare i cattivi odori dai vestiti, ma cosa fare per farli profumare più a lungo?

Ecco qui alcuni piccoli accorgimenti da seguire:

  • Asciuga i panni all’aperto, in modo da evitare la formazione di umidità;
  • Riponi gli indumenti nei cassetti una volta che saranno completamente asciutti. In caso contrario, potrebbero trattenere un odore poco piacevole;
  • Prova ad indossare una canotta o una maglietta sotto ai capi, in modo da evitare la di contaminare i tessuti con il sudore.

Come togliere l’odore di sudore dai vestiti in lavatrice?

Basterebbe semplicemente spruzzare un po’ di sgrassatore prima del lavaggio.

Come togliere l’odore di sudore dalle maglie?

Immergete il capo per un’oretta in una bacinella con acqua, detergente per capi e ammorbidente.

Perché i panni lavati in lavatrice puzzano?

I panni in lavatrice possono puzzare per svariati motivi, principalmente quando non vengono stesi subito oppure quando vengono inseriti nel cestello troppi capi.

Quanto bicarbonato mettere in lavatrice?

Un cucchiaio ad ogni lavaggio.

Avvertenze

Consigliamo di consultare le etichette di lavaggio prima di procedere e di provare i rimedi suggeriti su un angolino nascosto, al fine di verificare la tollerabilità dei tessuti.