limone-cucina

Basta un Limone per risolvere questi 4+1 Problemini in Cucina

Il limone è uno degli agrumi più amati in estate. Fresco e profumato dona ai piatti e ai dolci un piacevolissimo profumo e sapore.

Quello che in molti non sanno è che è un potentissimo alleato in cucina: contrasta le macchie, il calcare e i cattivi odori.

Nelle faccende domestiche possiamo utilizzarne la buccia, il succo e addirittura pulire le superfici con uno già spremuto. Se non conoscete ancora i suoi benefici, siete nel posto giusto perché oggi vi sveleremo come usare il limone in cucina!

Nel forno

Il forno rappresenta probabilmente uno degli elettrodomestici più complicati da pulire a causa delle possibili incrostazioni molto resistenti. Come ben sapete, il limone possiede anche proprietà sgrassanti utilissime proprio in questo caso.

Come prima cosa, preriscaldate il forno a 180° per 15 minuti. Trascorso questo tempo, spegnetelo e versate in un flacone spray il succo di due limoni insieme a mezzo litro d’acqua.

Ora non vi resta che lasciarlo intiepidire e vaporizzare la soluzione su tutte le pareti. Strofinate su tutte le macchie con una spugnetta e poi passate un panno umido.

Oltre ad essere pulito, risulterà anche più profumato.

Per il lavandino

Per l’acciaio, il limone è un vero toccasana. Questo perché contrasta abilmente il calcare, riuscendo a rimuovere anche gli aloni bianchi più resistenti.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Questo trucchetto è a costo 0, in quanto ci permette di riutilizzare un prodotto che sarebbe finito nella pattumiera. Infatti, basta strofinare su tutte le superfici un limone spremuto per ottenere un effetto super splendente.

Per di più, è l’ideale per rimuovere odori più sgradevoli come quelli di pesce o di pollo. Soprattutto in questo caso, può essere utilissimo perché limita la proliferazione batterica.

In lavastoviglie

A chi non è mai capitato di ritrovare cattivi odori in lavastoviglie dopo il lavaggio? Ciò è dovuto a svariati motivi, ma vi basta sapere che c’è un modo semplicissimo per risolvere il problema.

Prendete la metà di un limone già spremuto e inseritelo nella lavastoviglie carica di piatti e bicchieri sporchi prima di azionare il ciclo. In questo modo il calore farà evaporare tutto il suo aroma, neutralizzando la puzza d’uovo presente nell’elettrodomestico.

D’altronde, questo trucchetto ha anche un’altra funzione! Ha un effetto brillantante sulle vostre stoviglie, cosa chiedere di più?

Per i taglieri

I taglieri sono utensili da cucina davvero indispensabili. Ciò che in molti non sanno è che se in legno hanno bisogno di cure particolari. Il legno, infatti, è un materiale assorbente e in quanto tale non dovrebbe entrare in contatto con sostanze nocive per la salute come detergenti aggressivi.

Proprio per questo, vi basterà cospargere il tagliere con il sale grosso e strofinare la superficie con un limone già spremuto compiendo dei ripetuti movimenti circolari.

In questo modo, il sale gratterà via le impurità e il limone svolgerà la sua azione pulente. Fatto ciò, risciacquate sotto l’acqua corrente e fate asciugare.

Contro i cattivi odori

Come suggerisce già il termine, la cucina è il luogo in cui si preparano le pietanze più gustose ma che, al tempo stesso, possono generare odori che spesso possono risultare troppo pesanti come la frittura.

Per contrastare i cattivi odori, basta semplicemente versare un litro d’acqua in una pentola insieme al succo di 2 limoni. Portate sul fuoco e fate bollire. Una volta raggiunto il bollore spegnete e lasciate che l’aroma si propaghi in tutto l’ambiente.

Più facile di così!

Video Trucchetti di Pulizia

Ma i nostri consigli non finiscono qui! Ecco un video con un trucchetto utile per la pulizia della casa!


Come si può mangiare il limone?

Si può mangiare il limone, ma a patto che prima sia ben lavato. Infatti, è possibile mangiarne la polpa così come la buccia.

A cosa serve il limone in cucina?

Il limone in cucina può essere utilizzato sia per condire le pietanze e sia per lucidare l’acciaio o eliminare i cattivi odori.

Come usare il limone in casa?

Il limone in casa può essere utilizzato per lucidare l’acciaio, togliere il calcare, detergere vetri e specchi, per neutralizzare i cattivi odori e per sbiancare gli indumenti.

Dove si usa il limone?

Il limone può essere utilizzato sia sui dolci che sulle pietanze salata come secondi o contorni.

Avvertenze

Consigliamo di provare i rimedi suggeriti prima su un angolino nascosto al fine di verificarne la tollerabilità.