sbiancare-calzini-spugna

Come sbiancare i calzini di spugna con rimedi naturali

I calzini di spugna, soprattutto quelli bianchi, non passano mai di moda! Vengono sempre preferiti per un look sportivo ma al tempo stesso casual.

Quello che però sappiamo tutti ormai, è che tendono a sporcarsi subito, lasciando degli aloni scuri che non vanno via nemmeno in lavatrice.

Per ottenere risultati soddisfacenti può essere necessario pretrattarli, ecco perché oggi vi mostriamo come farli tornare di nuovo bianchi con soli rimedi naturali!

Bicarbonato e limone

Il primo rimedio che proponiamo oggi è quello con il bicarbonato di sodio ed il limone! Si tratta, dunque, di due ingredienti molto validi per sbiancare il bucato.

Vi basterà versare in una bacinella piena d’acqua calda, un misurino di bicarbonato e il succo di un limone.

Vedrete che combinati insieme daranno subito il via ad una reazione effervescente, creando una sorta di ”schiumetta”.

A questo punto, lasciate in posa tutta la notte e lavate normalmente il giorno seguente.

Il bicarbonato smacchierà i calzini a fondo insieme al limone, il quale inoltre si occuperà anche di rimuovere tutti i cattivi odori.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Percarbonato di sodio

Il percarbonato di sodio è a tutti gli effetti uno sbiancante naturale. Viene infatti utilizzato contro le macchie più ostinate, come il nero sotto ai piedi.

Aggiungete due misurini di percarbonato di sodio in una bacinella piena di acqua molto calda. Meglio se bollente. Ovviamente, ricordate sempre di fare molta attenzione a non scottarvi.

Lasciate in ammollo per almeno 3 ore. Se possibile, lasciateli anche tutta la notte per un effetto ancora più scintillante.

Questo, dunque, è un metodo molto utile perché ci permette di sbiancare i panni senza candeggina!

Metodo della pentola

Ricordate il vecchio metodo della pentola? Lo usavano le nostre nonne per far ritornare i calzini bianchi come nuovi!

Tutto ciò che dovrete fare sarà riempire d’acqua una pentola di media grandezza. Aggiungeteci poi 2 limoni tagliati a fettine e i calzini da smacchiare.

Portate sul fuoco e raggiungete il bollore. Il limone insieme alle alte temperature non farà altro che sbiancare delicatamente i vostri calzini.

Trascorso questo tempo, lasciateli in ammollo per 3-4 ore. Dopodiché, potete procedere con il lavaggio.

Aceto di vino bianco

L’aceto di vino bianco, come ben sapete, si presta ai più svariati utilizzi. Infatti, oltre a smacchiare i calzini li renderà anche più soffici, divenendo un vero e proprio ammorbidente fai da te.

Diluite, dunque, una tazza di aceto di vino bianco in un litro d’acqua all’interno di una bacinella.

E lasciateli in ammollo per 30-40 minuti. Dopodiché, cominciate a strofinare delicatamente con qualche scaglia di sapone di Marsiglia.

Se l’alone persiste, potrebbe essere necessario ripetere l’operazione. Ad ogni modo, lasciate poi agire per 10 minuti e sciacquate abbondantemente, al fine di rimuovere ogni traccia.

I vostri calzini saranno morbidi, profumati, e soprattutto bianchissimi!

Avvertenze

Ricordate sempre di indossare dei guanti durante i rimedi elencati.

E ricordate, inoltre, di utilizzare le giuste precauzioni con le alte temperature, in modo da non scottarvi.