come-sbiancare-asciugamani

Come sbiancare gli asciugamani ingrigiti con 4 rimedi naturali

La pulizia degli asciugamani bianchi, si sa, è un’operazione molto delicata che se non eseguita correttamente può contribuire a donare ai capi un colore tendente al grigio.

Questo fenomeno può essere dovuto ai frequenti lavaggi o alla scarsa qualità del tessuto, che con il tempo perde la sua originaria vivacità e si colora di una tonalità più ombrata.

Esistono vari prodotti industriali utilizzati per ridonare lucentezza al bucato, che però non sempre ottengono il risultato sperato.

Ecco perché oggi vediamo come sbiancare gli asciugamani ingrigiti con dei semplicissimi rimedi naturali!

Aceto di vino bianco

Il primo rimedio che proponiamo è l’immancabile aceto di vino bianco, ottimo per ravvivare il bianco degli asciugamani in spugna, donando anche maggiore morbidezza.

Vi servirà versare una tazza di aceto di vino bianco e 1 litro di acqua all’interno di una bacinella, immergere gli asciugamani e lasciarli in ammollo per 1 ora. Dopodiché sciacquare in abbondante acqua e asciugare all’aria aperta.

Gli asciugamani risulteranno più splendenti e soffici!

Acido citrico

L’acido citrico ha una grande e principale funzione anticalcare, ma sapevate che può essere utilizzato anche per sbiancare gli asciugamani?

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Grazie alle sue naturali proprietà infatti, è in grado di ristabilire l’aspetto originario dei capi, ripristinando il candore iniziale.

Per farlo, vi serviranno soltanto pochissime cose:

  • una tazza di acido citrico
  • 1 litro di acqua demineralizzata
  • bacinella
  • 10 gocce di oli essenziali

Versate in una bacinella l’acqua demineralizzata e l’acido citrico, lasciare agire per circa 1 ora e sciacquare accuratamente in modo da rimuovere ogni traccia.

Acqua ossigenata

Un altro rimedio naturale è quello con l’acqua ossigenata, ottima per intensificare il bianco anche dei capi più delicati come i teli in lino.

Tutto ciò che vi occorre è:

  • 2 litri di acqua demineralizzata
  • 1/2 bicchiere di acqua ossigenata
  • una bacinella

Ora versate nella bacinella l’acqua demineralizzata e aggiungete l’acqua ossigenata. Lasciate agire per circa 30 minuti e risciacquate con abbondante acqua.

..E i vostri asciugamani saranno più bianchi che mai!

Latte

Chi non ha una bottiglia di latte in casa? Il latte oltre ad essere molto nutriente è anche il metodo usato dalle nostre nonne per recuperare il bianco degli asciugamani ingrigiti nel tempo.

Come fare? É semplicissimo!

Versate un litro di latte freddo in una bacinella e immergetevi delicatamente i capi da schiarire, assicurandovi che il liquido sia ben cosparso su tutto il tessuto. Lasciate in ammollo per 2 ore, dopodiché effettuate il classico lavaggio.

Se non siete pienamente soddisfatti del risultato, è preferibile ripetere l’operazione più volte.

Asciugatura

Infine, anche l’asciugatura svolge un ruolo rilevante per una buona riuscita dei capi bianchi.

Consigliamo di stendere gli asciugamani preferibilmente all’aria aperta sotto i raggi del sole, il cui calore contribuirà a mantenere il bianco, smacchiando macchie e aloni.

Avvertenze

Consigliamo di lavare sempre i capi bianchi separatamente da qualsiasi altro colore, anche se tenue.

E ricordiamo inoltre di rispettare le istruzioni di lavaggio poste sull’etichetta, al fine di preservare al meglio i tessuti.