come-pulire-ante-cucina

Come pulire e sgrassare le ante della cucina

Con la fine dell’estate bisogna prepararsi per le famose e temute pulizie generali di tutta la casa!

In questi casi, di solito, i mobili si puliscono non solo fuori, ma anche dentro, dato che con il tempo si possono insinuare residui di cibo, polvere e in alcuni periodi dell’anno anche le formiche.

Ma una volta aver pulito l’interno dei mobili, come rendiamo splendenti le ante? Ovvero la parte che balza subito alla vista e per questo dev’essere perfetta?

Oggi vi darò dei suggerimenti su come pulire e sgrassare le ante della cucina!

Ante in legno

Le ante in legno sono eleganti e sono il simbolo di un ambiente molto accogliente. Lo sporco e la polvere sul legno, tuttavia, si notano presto, per cui bisogna pulirle frequentemente.

Per lavare, usate prodotti poco aggressivi, prediligete invece sempre ingredienti delicati come, ad esempio, il bicarbonato di sodio.

Riempite, quindi, una bacinella con acqua tiepida e versate 2 cucchiai di bicarbonato di sodio, fate sciogliere per bene.

Prendete poi un panno in microfibra (ottimi per pulire il legno), imbevetelo nella miscela e passatelo sulle ante, facendo più passate per asciugare bene.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

In alternativa al bicarbonato di sodio, potete usare anche il Sapone di Marsiglia che lascerà anche un buon profumo!

Per le ante in vetro

Le ante in vetro sono molto delicate e spesso fanno parte dei mobili in cui abbiamo oggetti da voler mostrare, come servizi di piatti e bicchieri particolari, argenteria o bomboniere e suppellettili vari.

Proprio perché nella maggior parte delle volte fanno da vetrina, bisogna averle sempre impeccabili. Ci sono tanti modi per pulire velocemente le ante in vetro, quello che vi suggerirò oggi è con il limone perché darà anche un odore di fresco a tutta la casa!

Prendete una bacinella o un secchio e riempite con acqua calda, versate poi il succo di due limoni.

A questo punto munitevi sempre di un panno in microfibra e passatelo sulle ante, subito dopo passate anche un panno in cotone per eliminare l’acqua in eccesso e per non formare aloni.

Se volete che l’aroma del limone sia ancora più deciso, lasciate qualche scorza nel secchio.

Ante in acciaio

Le ante in acciaio sono molto resistenti e diffuse soprattutto nelle case con cucine industriali. Pulirle non è faticoso, ma bisogna fare molta attenzione a non lasciare aloni!

Per l’acciaio sapete che vi consiglio sempre l’aceto e non mancherò di farlo anche in questo caso, naturalmente!

L’aceto infatti è un ottimo sgrassante per le superfici in acciaio, dato che quest’ultimo resiste anche a prodotti con un’azione abrasiva più pesante.

Vi consiglio di riempire un contenitore spray metà con acqua calda e metà con aceto bianco di alcol. Spruzzatelo sulle ante e aiutatevi con un panno ben strizzato pulire.

Nel caso in cui vi fossero delle macchie ostinate, usate una spugnetta non abrasiva e non effettuate una pressione troppo forte in quanto l’acciaio potrebbe graffiarsi.

Ante di ceramica e gres porcellanato

In ultimo, vediamo come pulire le ante in ceramica e gres porcellanato. Queste sono molto eleganti e quando sono chiare, riflettono tutta la luce del sole se sono in corrispondenza di balconi o finestre.

Poiché si tratta di un materiale a cui bisogna fare attenzione in fase di lavaggio, vi consiglio semplicemente di usare acqua e sapone di Marsiglia.

Riempite dunque un secchio d’acqua tiepida e versate 2/3 cucchiai di sapone di Marsiglia. Se ci sono macchie ostinate, potete usare una spugnetta non abrasiva, nel caso in cui la macchia dovesse essere particolarmente difficile da rimuovere, potete usare qualche goccia di aceto bianco d’alcol.

Lavate le ante con un panno in microfibra facendo più passate per asciugare completamente tutta l’acqua, altrimenti rischiate di avere degli aloni.

Avvertenze

Non dimenticate di assicurarvi del materiale delle vostre ante, vi potrebbero essere delle indicazioni particolari di lavaggio. Fate molta attenzione a non sporgervi in caso di ante che si trovano in alto e per le quali occorre uno scaletto.