lucidare-vetri

Come Lucidare i Vetri quando il tempo è Umido

Per quanta cura possiamo avere dei vetri, questi tenderanno sempre a sporcarsi velocemente e a presentare aloni e macchie.

Per non parlare, poi, di quando il tempo è particolarmente umido! A questo punto, la condensa li rende opachi e fa perdere loro tutta la lucentezza!

Ma non temete! Oggi, infatti, vedremo insieme come lucidare i vetri con il tempo umido usando solo rimedi naturali!

Aceto

Il primo rimedio consiste nell’utilizzare l’aceto, un ingrediente noto per le sue proprietà sgrassanti, pulenti e lucidanti.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è riempire un flacone spray per 3 parti con aceto e 1 parte con acqua preferibilmente demineralizzata e agitarlo bene per far amalgamare gli ingredienti.

Dopodiché, vaporizzate la miscela così ottenuta sul vetro, passate un panno effettuando dei movimenti circolari e voilà: i vostri vetri brilleranno!

Succo di limone

Un altro rimedio molto efficace consiste nell’utilizzare il limone, il quale è un must have anche per far brillare l’acciaio della cucina!

Vi basterà, quindi, filtrare il succo di più limoni fino a ricavarne 1 bicchiere e versarlo, poi, in un flacone spray. A questo punto, aggiungete acqua fino a riempirlo e vaporizzate il composto sul vetro.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Passate un panno morbido, dopodiché asciugate accuratamente: i vostri vetri brilleranno come non mai!

Acido citrico

Non solo l’aceto, ma anche l’acido citrico può venire in vostro soccorso per pulire a fondo i vostri vetri e lucidarli. Vi ricordiamo, infatti, che questo ingrediente è un must have nella pulizia domestica ecologica dal momento che è anche in grado di pulire la lavatrice e la lavastoviglie dal calcare!

Versate, quindi, 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua dopodiché travasate la miscela in un flacone con spray. Vaporizzate, poi, la miscela su un vetro e passate un panno. Infine, passate un altro panno per asciugare…e voilà: le macchie e gli aloni saranno soltanto un ricordo!

Sapone giallo

Ah il sapone giallo! Questo ingrediente è una manna dal cielo per sgrassare e lucidare varie superfici, tra quali quelle in acciaio!

Vi consigliamo, quindi, di sciogliere una pallina di prodotto in una bacinella contenente acqua tiepida e immergere, poi, una spugna morbida all’interno della miscela così ottenuta.

Dopodiché, strizzate leggermente e passatela sul vetro effettuando dei movimenti circolari. Infine, asciugate subito dopo con dei fogli di giornale o dei panni in cotone e vedrete che il vetro tornerà a splendere!

Vi raccomandiamo, però, di usare fogli di un quotidiano e non quelli lucidi delle riviste per un effetto più efficace!

Con l’alcol

Forse l’alcol denaturato non sarà un rimedio propriamente naturale, ma ha comunque un approccio ecologico, perciò è possibile utilizzarlo per lucidare i vetri!

  • 100 ml di alcol denaturato
  • 250 ml di acqua
  • 100 ml di aceto bianco

In un flacone, quindi, versate 250 ml di l’acqua, e aggiungete, poi, 150 ml di l’alcol denaturato. Dopodiché vaporizzate la miscela così ottenuta sui vetri da pulire e strofinate con un panno in microfibra: gli aloni scompariranno in un batter d’occhio!

Borotalco

Infine, vediamo insieme un ultimo ingrediente, il quale vi potrà sembrare troppo strambo per funzionare sui vetri sporchi: il borotalco. Questo, infatti, vanta proprietà assorbenti tali da sgrassare i vetri sporchi e renderli brillanti come non mai!

Vi basterà, quindi, aggiungere 2 cucchiai di prodotto in una bacinella contenente 700 ml d’acqua e travasare, poi, il tutto in un vaporizzatore. A questo punto, spruzzate la miscela sui vetri e usate direttamente il panno in cotone per asciugare.

Come se non bastasse, il borotalco vanta un profumo inebriante in grado di profumare tutta la stanza!

A tal proposito ecco per voi un video per vedere come fare!

Avvertenze

Provate i rimedi descritti prima in angolini non visibili per accertarvi di non danneggiare il vetro.

Come avere vetri senza aloni?

Per avere vetri senza aloni è dovrete riempire un vaporizzatore metà con acqua e metà con aceto. Spruzzate sul vetro e passate direttamente un panno asciutto, vedrete che saranno splendenti!

Come usare il sapone giallo per i vetri?

Spalmate una pallina di prodotto su una spugna morbida e sgrassate il vetro. Successivamente risciacquate con un panno in microfibra e asciugate con un panno in cotone controllando che non restino degli aloni.

Come lavare i vetri velocemente?

Prepara una soluzione con acqua e aceto e versala in uno spruzzino. Così sarà sempre a portata di mano ad ogni necessità.

Come lavare i vetri con il sapone di Marsiglia?

Vi basterà diluire un cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido in un litro d’acqua calda. Qualora non aveste il formato liquido, potreste utilizzare le scaglie oppure ricavare queste da un panetto.
Una volta sciolto, trasferite il liquido in un flacone spray aiutandovi con un imbuto e vaporizzate su tutta la zona.
Passate, infine, un panno umido e asciugate con uno strofinaccio.

Come non far venire gli aloni sui vetri?

Basta preparare una miscela con 100 ml di aceto e 500 ml di acqua calda. Vaporizzare sui vetri e asciugare con un panno di cotone.