calcare-doccia-patata

Come lucidare tutta la doccia con una PATATA!

La doccia è la parte del bagno che preferiamo, in quanto ci permette di lavarci e scrollarci di dosso tutte le tensioni, magari dopo una lunga giornata di stress.

Purtroppo, però, tende facilmente a presentare macchie di calcare o aloni a causa del continuo contatto con l’acqua o dei residui di prodotti per il corpo.

Ma sapevate che è possibile lucidare tutta la doccia utilizzando semplicemente una patata? Vediamo insieme come fare!

Vetri splendenti!

Innanzitutto, con una patata è possibile lucidare i vetri della vostra doccia e rimuovere tutti gli aloni e le macchie di calcare.

I vetri, infatti, sono la parte più esposta per cui sono continuamente sporchi e rendono il bagno brutto da vedere se non puliti subito.

In questo caso, quindi, vi consigliamo di prendere una patata dalle dimensioni abbastanza grandi, così da essere più maneggevole, dopodiché tagliatela a metà e passatela su tutta la superficie del vetro.

A questo punto, lasciate agire per un po’, dopodiché risciacquate servendovi di un panno in microfibra e asciugate con uno straccio in cotone: e il gioco è fatto!

Per un effetto più efficace, potete anche asciugare le gocce d’acqua con mezza patata ogni volta che fate la doccia così da creare una patina che farà scivolare l’acqua, senza farla attaccare ai vetri!

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Acciaio senza calcare

La doccia ha anche delle componenti di acciaio, quali il miscelatore, il soffione o qualche vaschetta per poggiare sopra i prodotti per il corpo.

Come i vetri, anche l’acciaio tende ad opacizzarsi o a presentare macchie e aloni. Anche in questo caso, quindi, tagliate a metà una patata abbastanza grande, dopodiché passatela sull’acciaio presente nella vostra doccia.

Lasciate agire per circa 10 minuti, dopodiché risciacquate con un panno in microfibra ben strizzato. L’amido presente in questo tubero aiuterà a sciogliere tutto lo sporco e a rendere le componenti in acciaio della vostra doccia brillanti come non mai!

Per un effetto ancora più lucido, versate una goccia di aceto bianco sulla spugna quando risciacquate!

Come prevenire la formazione di aloni e calcare

Siccome, però, prevenire è sempre meglio di dover pulire con più fatica in un momento successivo, subito dopo la doccia, vi consigliamo di eliminare i residui di sapone con un getto d’acqua e asciugare poi con un panno in microfibra.

Inoltre, fate sempre una passata veloce sui vetri con una spugna, ovviamente non abrasiva, così da prevenire la formazione di calcare.

In alternativa, al termine di ogni doccia, potete passare un tergivetro che vi aiuterà ad eliminare l’acqua in eccesso e a prevenire gli aloni.

Allo stesso modo, asciugate sempre tutte le componenti in acciaio, così da non far accumulare il calcare e da non far formare le incrostazioni.

Sempre dopo la doccia, ricordate di aprire la finestra o accendere l’aeratore per far sì che l’ambiente si asciughi più velocemente e non si formi della muffa.

Altri utilizzi della patata

Finora abbiamo visto come utilizzare la patata per pulire a fondo la doccia. Ma sapevate che è utile per pulire anche altre superfici e oggetti presenti in casa? Vediamoli insieme!

Per l’argento ossidato

Innanzitutto, può essere utilizzata per lucidare l’argento che presenta la patina nera dovuta all’ossidazione. In questo caso, infatti, vi basterà sfruttare l’acqua di cottura della patata.

Cuocete, quindi, le patate come se doveste mangiarle e immergete, poi, la vostra argenteria nell’acqua di cottura così ottenuta.

Lasciateli in ammollo per un po’, tempo che l’amido faccia effetto, dopodiché, risciacquate i vostri oggetti di argento e asciugateli accuratamente!

Per rimuovere i cattivi odori dal frigorifero

Sapevate che la patata è utile anche per rimuovere i cattivi odori dal frigorifero in quanto ha proprietà anti-odore?

Ebbene sì! Per provarla, quindi, tagliatela a fette e mettetele, poi, in un contenitore. A questo punto, collocate il contenitore in un angolo del frigorifero e voilà: non sentirete più la puzza in frigo!

Per specchi e vetri lucidi

Infine, come abbiamo visto la patata è utile per rendere i vetri della nostra doccia lucidi. Quindi, perché non utilizzarla anche per i vetri e gli specchi della casa?

Il procedimento è sempre lo stesso: vi basterà tagliarla a metà e passarla sui vetri che presentano aloni o macchie: vedrete che torneranno lucidi!

Avvertenze

Vi ricordo di provare il rimedio prima in un angolino nascosto per accertarvi che non danneggi le vostre superfici.