spray-per-pulire-tutta-casa

4 Miscele fai da te per pulire tutta la casa!

Molte di noi sono solite avere vari prodotti per la pulizia nella propria dispensa, ognuno adatto in maniera specifica per ogni superficie, ignorando che questo potrebbe essere un vero e proprio spreco.

Affinché la nostra casa sia super pulita, infatti, bastano davvero pochi ingredienti, casalinghi e naturali, i quali vantano proprietà sgrassanti, smacchianti e pulenti equiparabili ai prodotti chimici.

Per questo, oggi vedremo insieme come realizzare 4 miscele fai da te per una casa pulita da cima a fondo!

Con sapone di Marsiglia

Se c’è un ingrediente noto per le sue proprietà pulenti molto delicate, questo è il sapone di Marsiglia, in grado di pulire le più svariate superfici senza danneggiarle. Tutto ciò che vi occorrerà è:

  • 500 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia in scaglie

Iniziate, quindi, con il versare l’acqua in un pentolino e portatela ad ebollizione. Dopodiché, aggiungete il sapone di Marsiglia in scaglie, mescolate così da favorire lo scioglimento e ottenere un composto ben amalgamato e spegnete il fuoco.

A questo punto, aspettate che il composto si raffreddi e, se lo preferite, aggiungete 5 gocce del vostro olio essenziale preferito in modo da conferire anche un buon odore. Infine, travasate il tutto in un flacone con spray e la vostra miscela è pronta per l’uso!

Tutto ciò che dovrete fare è vaporizzare un po’ di questo prodotto su un panno in microfibra e passarlo, poi, sulle superfici da pulire. In particolare, vi consigliamo di utilizzare questo spray per rimuovere la polvere, in quanto aiuta anche a prevenire la sua formazione!

Con l’aceto

Un’altra miscela molto efficace per pulire tutta la casa in un batter d’occhio prevede l’utilizzo dell’aceto, il quale è un ingrediente naturale molto versatile grazie al suo potere sgrassante, detergente, antimuffa, anticalcare, disgorgante e anti odore.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Diluite, quindi, 150 ml di aceto bianco in 250 ml di acqua calda e mescolate bene gli ingredienti fino a farli amalgamare. Dopodiché, travasate la miscela così ottenuta in un vaporizzatore e il gioco è fatto!

Vi basterà spruzzarla su varie superfici come i i mobili, i pavimenti, i vetri, l’acciaio e gli specchi, strofinare, poi, con una spugnetta e risciacquare. Ricordatevi, però, di non usare mai questa miscela e l’aceto in generale sulle superfici di marmo e pietra naturale, in quanto potrebbe corroderle.

Come se non bastasse, poi, l’aceto è noto anche per la sua proprietà di neutralizzare i cattivi odori, perciò è una manna dal cielo per pulire e togliere la puzza dal forno, dal frigorifero e dagli armadi.

N.B Ricordatevi che l’aceto non deve essere utilizzato su alcune superfici quali marmo, pietra naturale, pavimenti in cotto e su tutte quelle superfici per le quali è sconsigliato l’impiego di sostanze acide. Inoltre, evitate anche di utilizzarlo sulle superfici di legno perché potrebbe corroderle.

Con acido citrico

In alternativa all’aceto, è possibile anche realizzare una miscela multiuso fai da te con l’acido citrico, un prodotto noto soprattutto per le sue proprietà anticalcare, in grado di rimuovere quella fastidiosa patina bianca che spesso troviamo sui rubinetti e lavandini!

Versate, quindi, circa 75 gr di acido citrico in una brocca contenente 500 ml di acqua e mescolate il tutto con un cucchiaio. Dopodiché, utilizzate un imbuto e travasate la miscela in uno spruzzino.

Per l’utilizzo, vaporizzate questo spray detergente direttamente sulla superficie dei lavelli e dei sanitari per eliminare le incrostazioni calcaree, e lasciate agire per un po’ prima di procedere con il risciacquo.

N.B Come per l’aceto, anche l’acido citrico non può essere utilizzato sulle superfici che non tollerano sostanze a base acida, come la pietra naturale, il marmo, il cotto e il legno verniciato.

Bicarbonato

Infine, vediamo l’ultima miscela che può essere utilizzata con un ingrediente che sicuramente avrete in dispensa: il bicarbonato, la polverina bianca in grado di smacchiare, pulire e sbiancare a fondo!

Non a caso, infatti, viene utilizzata anche sul bucato per conferire ai capi bianchi il candore originario senza utilizzare la candeggina!

Per preparare questa miscela multiuso, vi basterà versare aggiungere 45 gr di bicarbonato in una brocca contenente 500 ml di acqua e mescolare fino a quando non si sarà totalmente sciolto.

Dopodiché, travasate la miscela in un flacone spray e utilizzate questo detergente multiuso per pulire le più svariate superfici, quali il frigorifero, il forno, la cappa, i mobili, i vetri. Inoltre, potrà essere utilizzato anche per eliminare i cattivi odori dagli indumenti o dai tessuti; per questa ragione, può essere utilizzato anche come lavaggio a secco.

N.B Vi ricordiamo di non superare la dose massimo di bicarbonato di 45 grammi, perché potrebbe essere troppo abrasiva oppure depositarsi sul fondo e non sciogliersi.

Avvertenze

Ricordiamo di seguire sempre le indicazioni di produzione per la pulizia delle superfici della vostra casa, al fine di non rovinarli. Evitare l’utilizzo di acido citrico e di aceto su superfici di pietra naturale e marmo.

Come usare le bustine da tè per pulire casa?

Le bustine di tè possono essere utilizzare per pulire tutta la casa. Sono in grado, infatti, di togliere le macchie all’interno del microonde o forno, mettendo in infusione una o due bustine in acqua calda e usando questa miscela per strofinarla sulla superficie del forno o microonde.
Inoltre, potrete pulire anche i tappeti e moquette, l’interno del frigorifero, i vetri e gli specchi.

Come lavare la casa con le scaglie di sapone di Marsiglia?

Per lavare la casa con il sapone di Marsiglia potete tagliare delle scaglie, metterne 1 cucchiaio nel secchio con acqua calda ed usarlo in tutte le zone della casa.

Come sciogliere il sapone di Marsiglia in scaglie?

Per sciogliere il sapone di Marsiglia in scaglie, vi consiglio di metterle in una tazza ed immergerla in un pentolino con acqua bollente. In questo modo non rischierete che si bruci il sapone.

Che cosa si può pulire con l’aceto?

Con l’aceto possiamo pulire di tutto! Dall’acciaio di piano cottura e lavello alla rubinetteria in tutta la casa. Poi è un valido alleato per lucidare e sgrassare vetri e specchi. Non bisogna dimenticare che in lavatrice aiuta ad eliminare il calcare e i cattivi odori.

Come usare il bicarbonato in bagno?

Potete usare il bicarbonato in bagno per togliere il calcare, sbiancare le ceramiche e per pulire la doccia.
In caso di cattivo odore potete mettere il bicarbonato in una ciotola e lasciarlo lì per un po’ di giorni.