usi-alternativi-dentifricio

6+1 usi alternativi del Dentifricio che non sapevi

Nella grande categoria dei rimedi naturali rientrano spesso degli ingredienti che abbiamo in casa ma di cui non ci aspetteremmo mai alcune capacità.

Pensiamo, ad esempio, al dentifricio, un elemento che in casa c’è sempre, ma il suo utilizzo viene confinato puramente al lavaggio dei denti.

E se vi dicessi che invece ci sono dei metodi alternativi per usarlo che probabilmente non sapevate? Scopriamo insieme quali sono!

N.B. La tipologia di cui si parla nei seguenti metodi è quella di pasta bianca e non in gel.

Per le scarpe

Quando le scarpe si ingialliscono o formano quelle antiestetiche strisce nere, non preoccupatevi!

Il dentifricio è l’ingrediente che fa al caso vostro, ne basterà pochissimo per farle diventare di nuovo super bianche.

Non dovrete far altro che unire una noce di dentifricio ad un po’ di bicarbonato di sodio fino ad ottenere una pasta densa.

Mettete poi il composto su uno spazzolino e strofinate sulle suole delle scarpe, poi passate un panno in microfibra ed ecco fatto!

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Per i graffi sull’acciaio

L’acciaio è tanto bello quanto delicato!

Se si strofina un po’ più forte o con spugne abrasive, ecco che si formano dei graffi che non ne vogliono sapere di andare via.

Per questo potete usare un po’ di dentifricio, dovrete spargerlo con il dito in direzione del graffio e lasciarlo agire per qualche minuto.

In seguito togliete l’eccesso con un batuffolo d’ovatta e addio graffi!

Per le fughe annerite

Le fughe annerite dei pavimenti sono un problema che ricorre spesso in casa e pulirle non è la cosa più divertente al mondo.

Se volete risparmiare una buona dose di stress e tempo, usate il dentifricio!

Dovrete mescolarne quanto basta a un po’ di bicarbonato e avrete ottenuto una pasta pulente molto efficace.

Usate quest’ultima su una spazzola apposita e vedrete che lo sporco verrà via in pochissimo tempo.

Video-trucchetto per le fughe

Ho preparato un video con tutti i miei trucchetti naturali che uso per far tornare le fughe come nuove!

Se volete saperne di più, non vi resta che guardarlo!

Graffi sui vetri

Una delle soluzioni migliori per togliere i graffi dai vetri degli occhiali da vista è proprio il dentifricio.

Per tale ragione è bene anche usarlo sui vetri di casa che, per un motivo o l’altro, si possono graffiare.

Dovrete mettere una noce di prodotto su un po’ d’ovatta e passarlo sul graffio seguendo la sua direzione.

Poi usate sempre dell’ovatta pulita per togliere l’eccesso e finite con un panno leggermente inumidito per non lasciare l’alone.

Togliere la puzza dalle mani

Quando si taglia la cipolla, l’aglio o si sta a contattato con cibi il quale odore resta impegnato sulle mani, sembra sempre che non riusciamo a mandarlo via!

Se usate un po’ di dentifricio, però, il problema è presto risolto!

Non dovrete far altro che lavare le mani passandovi una noce di dentifricio soprattutto sui polpastrelli e addio odori non graditi!

Togliere le macchie

Il dentifricio ottimo anche per togliere alcune tipologie di macchie ostinate, come quelle sui bianchi!

Si tratta di un vecchio, ma intramontabile rimedio della Nonna, siete curiosi di sapere come fare?

Bene, basterà soltanto spalmare un po’ di dentifricio sulla zona interessata e strofinare delicatamente con un panno in microfibra.

Risciacquate più volte per togliere i residui e passate al lavaggio in lavatrice.

Le macchie saranno solo un lontano ricordo!

Per lucidare l’argento

Ultimo metodo molto interessante con il dentifricio è per lucidare l’argento!

Questo metodo è tra quelli più amati per far tornare a brillare anche il bracciale Pandora, quindi è l’ideale.

Prendete una noce di dentifricio e, aiutandovi con l’ovatta, distribuitelo su tutto l’argento da trattare.

Lasciate agire per qualche minuto e dopo risciacquate con abbondante acqua.

A cosa può servire il dentifricio?

Il dentifricio può servire per svolgere varie azioni come pulire i vetri degli occhiali, sbiancare le fughe del pavimento, lucidare l’argento, togliere le macchie ostinate dai vestiti e quant’altro.

Come usare il dentifricio per pulire?

Con un po’ di dentifricio si possono pulire le fughe dei pavimenti, l’argento annerito, le macchie ostinate e i graffi sull’acciaio. Basta spargere una noce di prodotto sulle zona da trattare e poi risciacquare.

Come usare il dentifricio sui vetri?

Prendere una noce di prodotto e spalmatelo sui vetri aiutandovi con una spugna morbida, strofinate facendo dei movimenti circolari e risciacquate per bene.

Avvertenze

Vi ricordo di provare i rimedi descritti prima in angoli non visibili così da assicurarsi di non danneggiare o macchiare le superfici.