termosifone-puzza

Come togliere la puzza nel termosifone ed evitare che si diffonda per la casa


Con il calo delle temperature, tutte noi ricorriamo all’accensione dei termosifoni in modo da ripararci dal freddo e trovare calore e conforto nelle nostre case.

La prima accensione, però, può essere un gran problema in quanto potrebbero evaporare dal calorifero cattivi odori.

Come risolvere? Facile, basta seguire i nostri consigli per togliere la puzza nel termosifone ed evitare di diffonderla per la casa!

Togliere la polvere

Innanzitutto, è importante rimuovere la polvere che si è accumulata al suo interno così da evitare di diffonderla per tutta la stanza.

Per farlo, potete utilizzare semplicemente dei piumini anti-polvere e l’aspirapolvere o passare sui fori superiori e sulle pareti dei termosifoni un phon azionato sul getto di aria fredda. Ricordatevi, però, di mettere un panno umido dietro e sotto il termosifone in modo da creare una barriera ed evitare di far appiccicare la polvere sui muri o a terra.

Un altro trucchetto molto efficace è il metodo del nodo, il quale consiste nel fare un nodo su una delle estremità di un panno cattura polvere in modo tale da formare una sorta di “manico” a questo strumento di pulizia. Quindi, infilatelo negli spazi tra i singoli elementi del termosifone, accertandovi di mantenere sempre il nodo fuori e fatelo scivolare giù tirando, appunto, la “coda” del nodo.

Video-trucchetti

E se volete sapere come rimuovere la polvere dalla casa velocemente, ecco un video con alcuni trucchetti!

Pulizia interna

Una volta rimossa la polvere, passiamo alla pulizia interna del calorifero.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

In questo caso, quindi, vi suggeriamo di mettere una bacinella sotto la valvola di apertura del calorifero così da non bagnare né macchiare il pavimento e, con l’apposito apparecchio, svitate la valvola piano piano. Fate fuoriuscire solo l’acqua più nera, poi richiudete subito. È importante, infatti, che non esca tutta l’acqua perché si potrebbe incorrere ad un guasto del termosifone.

Attenzione!Se possedete dei termosifoni moderni, molto probabilmente avrete bisogno dell’aiuto di un esperto perché dovrà controllare temperatura e pressione. Il seguente procedimento si riferisce ai termosifoni che hanno ancora l’acqua all’interno.

A questo punto, riempite una brocca con acqua calda e aggiungete 1 tazza di aceto bianco di alcool e 1 cucchiaino di scaglie di sapone di Marsiglia. Fate sciogliere le scaglie, dopodiché versate la miscela così ottenuta in ogni fessura del termosifone.

Per non sporcare i pavimenti, anche in questo caso vi ricordiamo di collocare una bacinella sotto il calorifero e di spostarla man mano per raccogliere l’acqua sporca. Infine, lasciate colare fino all’ultima goccia e asciugate con un panno in microfibra. Addio sporco dal vostro termosifone!

Come se non bastasse, poi, il sapone di Marsiglia e il bicarbonato sono noti per contrastare la formazione della polvere!

Pulizia esterna

Una volta pulito il calorifero internamente e aver rimosso lo sporco più nascosto, passiamo alla pulizia della superficie esterna! Poiché non tutti i caloriferi sono uguali, è bene distinguere quelli di ghisa da quelli in alluminio e metallo.

  • Per i termosifoni in ghisa: applicate un po’ di sapone di Marsiglia su una spugnetta e strofinatela su tutta la superficie del termosifone per togliere anche eventuali macchie. Dopodiché, risciacquate con un panno in microfibra e asciugate accuratamente.
  • Per i termosifoni in alluminio e metallo: versate un po’ di aceto bianco d’alcol su una spugnetta e strofinatela sul termosifone. Dopodiché, risciacquate con acqua calda. Non solo le macchie saranno un brutto ricordo, ma avrete anche detto addio ai cattivi odori!

Avvertenze

Prima di mettere in funzione i termosifoni dopo tanto tempo, ricordate di farli controllare da un esperto.

Come si pulisce l’interno di un termosifone?

Vi basterà utilizzare un semplice panno antistatico o un phon in modo da spostare tutta la polvere depositata all’interno.

Come pulire i termosifoni fuori?

Imbevete una spugnetta con sapone di Marsiglia o con aceto e passatela sulla superficie del vostro termosifone per smacchiarlo e per rimuovere i cattivi odori.

Perché i termosifoni fanno polvere?

Quando le temperature sono troppo alte, il calore fa muovere le particelle che si trovano nell’ambiente circostante, attirando la polvere sul calorifero. Di conseguenza una temperatura elevata darà anche un tasso elevato di polvere che si deposita.

Come pulire termosifone in ghisa?

Basterà usare un po’ di sapone di Marsiglia applicato su una spugnetta, strofinare sul calorifero e risciacquare con un panno in microfibra.