risparmiare-ferro-stiro

5 Cose che devi sapere per risparmiare sul Ferro da stiro ed evitare di stirare

Nonostante le temperature si stiano abbassando in maniera improvvisa e repentina, stirare resta sempre una delle cose più stancanti e impegnative.

Questo perché richiede ore ed ore anche solo per un piccolo gruzzoletto di panni. Per non parlare poi dei consumi che ne derivano, praticamente tutti segnalati in bolletta.

Per questa ragione, dunque, sarebbe l’ideale trovare un’escamotage per evitare di stirare. Ciò ci porterebbe ad ottimizzare sia il nostro tempo che soldi. Come fare? Ecco qui 5 trucchetti utili che ti aiuteranno a risparmiare sul ferro da stiro!

Stendili bene

Il primo passo per evitare di stirare per troppo tempo riguarda l’asciugatura dei panni.

Stenderli per bene, infatti, ci permetterà di risparmiare tempo e fatica. Questo perché, sbatterli subito dopo averli tirati dalla lavatrice, può aiutarci a ridurre ogni piega ottenuta durante il lavaggio.

Per cui, se messi con cura sul cavo stendibiancheria, stirarli diventerà molto più semplice perché non dovremmo insistere più e più volte sullo stesso punto.

Lavaggi Delicati

Un altro fattore che può venirci in aiuto riguardo il lavaggio. Evitate, dunque, lavaggi con la centrifuga dal momento che durante quest’operazione il bucato non solo viene privato il più possibile d’acqua, ma i movimenti troppo bruschi possono farli diventare molto stropicciati.

E come accennato precedentemente, in caso di pieghe eccessive, dovremmo forzare maggiormente la mano sulla stessa zona.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Ciò, quindi, sta a significare tre cose: più tempo = maggiore spreco di energia = più soldi.

Non lasciare il ferro acceso

A chi non è mai capitato di lasciare il ferro acceso per più del dovuto nell’attesa che si riscaldasse? A volte, quindi, sottovalutiamo questa situazione non accorgendoci che in realtà è passato molto tempo prima del suo utilizzo.

Per questo il consiglio è quello di calcolare bene i tempi ed evitare distrazioni, in modo da poter iniziare appena possibile.

Quando stirare

Non tutti sanno che ci sono dei momenti specifici della giornata che ci permettono di risparmiare notevolmente sulla bolletta.

Esistono, dunque, tre fasce orarie, ognuna delle quali rispettivamente indica a quanto ammonterebbe il consumo d’energia di una stessa azione:

  • F1: questa è la fascia oraria più sconsigliata perché maggiormente preferita da tutti e per questo richiede uno sforzo energetico superiore alla norma. Va dalle 8:00 alle 18:00 dal lunedì al venerdì.
  • F2: la seconda fascia è già più conveniente. Va dalle 7:00 alle 8:00 e dalle 19:00 alle 22:00 dal lunedì al venerdì.
  • F3: è la più conveniente in assoluto. Va dalle 23:00 alle 6:00 del mattino e include anche il sabato e la domenica.

Manutenzione del ferro

Ed infine, un fattore da non sottovalutare riguarda la cura e la manutenzione del ferro da stiro.

Piccole e semplici azioni come l’utilizzo dell’acqua demineralizzata possono aiutarci a limitare la formazione di calcare.

Questo, infatti, come ben sappiamo, va ad ostruire i fori richiedendo uno sforzo maggiore al ferro che non riesce a spingere fuori tutto il vapore, e un maggiore consumo di energia per migliorarne le prestazioni.

Video Trucchetti di Pulizia

Ma i nostri consigli non finiscono qui! Ecco un video con un trucchetto utile per la pulizia della casa!


Quando conviene stirare per risparmiare?

Per risparmiare conviene stirare maggiormente di sera quando non c’è un surplus energetico o nel weekend.

Quanta energia consuma un ferro da stiro?

Fino a qualche mese fa, un ferro fa stiro da 2000W consumava circa € 0,50 centesimi all’ora. Mentre ora è stimato un leggero aumento.

Quali elettrodomestici consumano anche da spenti?

Gli elettrodomestici che consumano anche da spenti sono quelli con la spina inserita costantemente nell’alimentatore anche da spenti come la tv, la macchinetta del caffè o anche il caricatore.

In che orari la corrente costa meno?

La corrente costa meno nella fascia oraria F3, vale a dire dalle 23:00 alle 7:00 del mattino, soprattutto nel weekend.

Avvertenze

Consultate un esperto specializzato in caso di anomalie del ferro da stiro.