cimici-letto-materasso

Come riconoscere le Cimici da letto nel materasso e come eliminarle

Le Cimex lectularius Latreille, o anche comunemente note come ”cimici del materasso” sono degli insetti che con il tempo sembrano più sempre compromettere la nostra serenità.

Generalmente non arrecano gravi danni alla salute, ma comunque pungono e creano prurito in modo molto fastidioso.

Ma come riconoscerle? Dove si trovano? Ecco qui tutti i segnali utili ad individuarle e i modi attraverso i quali eliminarle!

Dove trovarle

Come suggerisce già il nome, le Cimici da letto si nascondono principalmente nei materassi. In particolar modo, in prossimità delle cuciture e non solo.

Ultimamente, il fenomeno sta diventando sempre più rilevante non solo nelle case, ma soprattutto in alberghi e resorts. Ciò si pensa sia dovuto alla costante crescita dei viaggi internazionali, che facilitano quindi il loro passaggio da una parte all’altra del mondo.

Si tratta di insetti che sono particolarmente attratti dal calore, motivo per il quale potremmo ritrovarli maggiormente nel periodo estivo. Ad ogni modo, partono con l’annidarsi nei materassi per poi spostarsi anche sulla biancheria, fino ad arrivare all’uomo.

Si, dunque, nutrono principalmente di sangue e le loro punture non portano a gravi malattie, ma danno comunque luogo a forti arrossamenti e fastidi.

Inoltre, c’è da tenere bene presente che le cimici da letto si ritrovano anche in luoghi puliti, anche se l’aspetto del materasso potrebbe rivelarsi tutt’altro.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Ma come facciamo a capire che si tratta di punture di cimici e non di zanzare? Vediamo subito come identificarle.

Come riconoscerle

É sempre d’aiuto, durante le faccende domestiche, dare un’occhiata al materasso in modo da verificarne la presenza.

Possiamo, dunque, individuarle in base a questi 3 segnali:

  • presenza di macchie fecali sul materasso e sulle lenzuola. Si tratta di macchie di colore scuro concentrate in una particolare zona e lungo i bordi.
  • presenza di esuvie. Parliamo, quindi, del rivestimento rigido che le cimici lasciano durante il periodo di crescita. In media, ne perdono circa 5.
  • presenza di chiazze bianche, che stanno ad indicare uova appena schiuse.

Ogni cimice donna può deporre anche 500 uova, ognuna di circa un millimetro.

Ma come riconoscere questi insetti? Hanno una colorazione che va dal rosso al marrone e sono grandi circa 5 mm, quasi una lenticchia.

Non preferiscono la luce diretta del sole e si annidano in luoghi più coperti e nascosti.

Come evitarle

Una volta mostrate le caratteristiche principali delle cimici da letto, è ora di illuminarvi circa i modi attraverso i quali evitarne un’infestazione:

  1. Lavate lenzuola e coprimaterasso ad elevate temperature. Il calore, infatti, contribuisce ad eliminare ogni traccia.
  2. Lavate accuratamente anche i vostri capi d’abbigliamento in caso di un possibile contatto. Come abbiamo già detto, sono insetti molto piccoli che possono nascondersi anche negli abiti. Preferite, quindi, un ciclo ad alte temperature.
  3. Controllate sempre il materasso prima di iniziare a fare il letto. Avvicinatevi per bene e cercate di notare la presenza anche di microscopici punti neri.
  4. Assicuratevi che non ci siano macchie nere, macchie bianche o chiazze di sangue sulle lenzuola.
  5. Date un occhio anche alla carta da parati: verificate che anche lì non ci siano macchie.
  6. Riponete delle scaglie di sapone di Marsiglia sotto al materasso, in modo da favorirne un allontanamento.

Video Trucchetto di Pulizia

Ma i nostri consigli non finiscono qui! Ecco un video con un trucchetto utile per la pulizia del materasso!

Come faccio a sapere se ho le cimici da letto?

Le cimici da letto si riconoscono in base a questi segnali:
– macchie nere, macchie bianche, e chiazze di sangue su materassi e lenzuola
– punture

Dove si nascondono le cimici da letto?

Le cimici da letto si nascondono principalmente nelle cuciture dei materassi, dietro la carta da parati o le crepe dei muri.

Dove pungono le cimici da letto?

Le cimici da letto si cibano di sangue, e dunque pungono qualsiasi parte del corpo.

Cosa succede se ti morde una cimice da letto?

La puntuta della cimice da letto dà luogo soltanto a prurito e rossore.

Avvertenze

Qualora vi fosse un’infestazione, consultate un medico specializzato e un esperto per la loro eliminazione.