Avere rubinetti sempre puliti e lucenti è segno di igiene e pulizia della casa. Quante volte, infatti, vediamo bagni in cui il calcare ricopre l’acciaio della rubinetteria e ci dà quel senso di sporco?

A volte passiamo tanto tempo a rimuovere le incrostazioni o utilizziamo diversi anticalcare che sono nocivi e non sempre efficaci. Oggi vi dirò come pulire i rubinetti con alcuni rimedi naturali molto semplici!

Bicarbonato e limone

Il primo metodo è quello più usato tra gli amanti dei rimedi naturali. Bicarbonato e limone, infatti, combinati insieme sono un’accoppiata vincente per l’eliminazione del calcare e per rendere i rubinetti lucidi!

Versate un bicchiere di succo di limone e un cucchiaio di bicarbonato in un litro d’acqua, mescolate il composto fino a che non si sarà sciolto tutto il bicarbonato.

Utilizzate il composto per pulire i rubinetti aiutandovi con una spugnetta, attenzione a non strofinare eccessivamente per evitare graffi o segni di usura.

Lo Sapevate? Potete fare anche la spugnetta fai da te con mezzo limone e bicarbonato. Dovete soltanto tagliare un limone a metà e intingerlo direttamente nel bicarbonato. Ed ecco che avete creato la vostra spugna naturale!

Sapone di Marsiglia

Efficace e profumato, il Sapone di Marsiglia si presta ai rubinetti dai materiali molto delicati. Inoltre potete sceglierlo anche per pulire i sanitari del bagno.

Utilizzarlo è molto semplice, prendete sempre un panetto di sapone puro, sciogliete qualche scaglia e riponetela sulla spugnetta. Dopodiché passatela sui vostri rubinetti e risciacquate con acqua calda.

Farina

Sapevi che la farina è un ottimo rimedio per eliminare le fastidiose macchie che si formano sui rubinetti?

Per utilizzarla, metti in una ciotola 3 cucchiai d’acqua e due di farina, mescola fino ad ottenere un composto omogeneo (aggiungete uno dei due ingredienti se dovesse risultare troppo liquido o troppo denso). Passate quindi la pasta ottenuta sui rubinetti e saranno perfettamente puliti!

Se preferite una soluzione profumata, aggiungete qualche goccia di succo di limone al composto.

Pomodoro

Ecco un altro ingrediente utilizzato principalmente per cucinare che riscuote un ottimo successo anche come rimedio naturale! Il pomodoro, grazie alla sua acidità, sarà un valido alleato per eliminare il calcare più ostinato.

Il procedimento è molto semplice: tagliate un pomodoro a metà e passatelo direttamente su tutti i rubinetti. Lasciate agire per qualche minuto e dopo risciacquate. I rubinetti saranno come nuovi, provare per credere!

Sale

Il sale, così come la farina, aiuta ad eliminare le macchie presenti sulla rubinetteria. Inoltre è un rimedio naturale che non delude mai!

Preparate una soluzione con un bicchiere d’acqua e un cucchiaio e mezzo di sale, mescolate fino a che non si sia sciolto il sale. Versate il composto su un panno inumidito con acqua calda e passatelo sui rubinetti.

Avvertenze e consigli

Vi consiglio di provare i rimedi prima in una zona nascosta. Inoltre è preferibile l’utilizzo dei guanti per procedimenti con ingredienti più acidi.