come-profumare-casa-rosmarino

Come profumare la casa con il Rosmarino

Il rosmarino è una delle piante aromatiche più amata. É principalmente conosciuta per il suo sapore delicato, adatto a guarnire e arricchire le più svariate pietanze.

Quello che non sapevate però, è che il suo intenso aroma può essere la nostra salvezza per la cura della casa.

Se volete saperne di più, oggi scoprirete come profumare la casa con il rosmarino!

Cattivi odori

Capita spesso di preparare piatti più elaborati per la nostra famiglia. Piatti tanto buoni quanto ne è difficile mandare via l’odore, come la frittura o la cottura di particolari verdure come cavoli o broccoli.

Ma non temete, perché in questo caso subentra in nostro aiuto il rosmarino, in grado di assorbire anche gli odori più insistenti.

Vi basterà versare in una pentola 1 litro d’acqua e un paio di rametti di rosmarino. Se gradite un aroma più intenso, potete anche abbondare con le quantità di quest’ultimo.

Portate sul fuoco e spegnete una volta raggiunto il bollore.

Il calore, infatti, farà evaporare tutta la sua essenza, diffondendo in tutta la stanza un piacevolissimo profumo.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Questo trucchetto, può essere utilizzato anche per togliere i cattivi odori dalla cappa.

Profuma-biancheria

Quanto è bello poter indossare dei capi che abbiano sempre un buon odore. A volte, però, utilizzare un potete ammorbidente non basta, perché il suo aroma tende svanire più rapidamente nel tempo.

E quindi se volete che questo duri più a lungo, oggi vi mostreremo come realizzare degli utilissimi profuma-biancheria in modo naturale!

Prepararli è davvero semplicissimo. Vi servirà soltanto mettere un paio di ramoscelli di rosmarino essiccati in un sacchetto di cotone, o anche un pezzo di stoffa, e chiudere il tutto con un nastrino o un elastico.

In alternativa, potete usare anche un fazzoletto oppure il classico tulle che racchiude i confetti per le bomboniere.

Potete riporli nei cassetti oppure accanto alle grucce negli armadi, in modo da profumare anche gli interni.

Importante: Ricordate che per seccare il rosmarino vi basterà tenere i ramoscelli alla luce del sole per un paio di giorni.

Puzza di sudore

Avreste mai pensato di utilizzare il rosmarino per profumare il bucato? Bene, questo è un vecchio trucchetto che usavano spesso le nostre nonne per togliere la puzza di sudore da maglie e camicie.

Tutto ciò che dovrete fare sarà lasciare in ammollo in acqua tiepida i vostri capi insieme a 5 o 6 rametti di rosmarino per circa un’ora.

Dopodiché, strofinate le parti interessate con del semplice sapone di Marsiglia e inserite in lavatrice.

Il rosmarino neutralizzerà ogni odore per fare spazio ad un profumo assai più gradito.

Importante: Questo metodo è più indicato per i capi di colore più scuro, così eviteremo in ogni modo di macchiare le magliette bianche o dai colori più chiari.

Altri utilizzi del rosmarino in casa

Oltre a profumare la casa, il rosmarino è perfetto per allontanare gli insetti. Basta semplicemente posizionare una piantina di rosmarino in prossimità di porte e finestre.

In questo modo, faticheranno ad entrare e potrete tenere gli infissi esterni aperti senza rischiare spiacevoli incursioni.

Con il rosmarino, si può realizzare anche un detergente fai da te per pulire le superfici. Dovrete solo preparare il decotto, facendo bollire una manciata di foglie in mezzo litro d’acqua.

Dopodiché, filtrate il liquido e versatelo in un flacone spray. Ed eccolo pronto ad ogni utilizzo!

Avvertenze

Evitate l’utilizzo di rosmarino in caso di allergia o ipersensibilità. Provate sempre prima in un angolo nascosto dei tessuti o delle superfici da trattare.