come-pulire-materasso-prima-inverno

Come fare la pulizia profonda del materasso prima dell’inverno?

Prima che arrivi l’inverno, si tende sempre a fare una pulizia approfondita di tutte le zone della casa in vista di una stagione che ci costringerà a tenere sempre l’ambiente chiuso!

Tra le cose a cui sicuramente si dà una rinfrescata c’è il materasso! Infatti questo dev’essere privato dello sporco e della polvere che si sono accumulati nelle stagioni precedenti.

Ci sono tanti rimedi naturali per avere un letto come nuovo e super profumato!

Vediamo insieme come fare la pulizia profonda del materasso prima dell’inverno!

Rigenerare l’aria

Ci sono giorni invernali in cui non si vuole mai aprire le finestre a causa del vento e del freddo.

Naturalmente è bene proteggersi dalle condizioni esterne, ma rigenerare l’aria è di estrema importanza!

Dunque scoprite completamente il letto togliendo lenzuola e coperte, magari effettuate un lavaggio anche per quelli.

Aprite tutti i passaggi d’aria e lasciate così per almeno un’ora, potete chiudere la porta della stanza così che il freddo non penetri in tutta la casa.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Ecco fatto, il primo passaggio è finito!

Addio polvere

Ora è arrivato il momento di dire addio alla polvere.

Questa si insinua facilmente e in quantità notevoli (anche se spesso non ci facciamo caso) sopra il materasso.

Dovrete quindi scuoterlo per bene e poi passare un’aspirapolvere con l’apposito beccuccio, ricordando di non trascurare i lati.

In questo modo starete già a metà dell’opera perché avrete eliminato anche acari e residui vari.

Per le macchie

Per le macchie, invece, nel caso ve ne fossero, si possono usare tanti metodi diversi!

Quello che vi consiglio maggiormente è unire un po’ di bicarbonato con acqua a filo fino a creare una pasta densa ed omogenea.

Spalmate il composto ottenuto sulla macchia e strofinate con una spazzolina. Lasciate seccare, dopodiché rimuovete il tutto con una pezza o aspirando.

Se vi fosse dello sporco ostinato, creare una miscela con acqua, bicarbonato e 1 cucchiaio di acqua ossigenata a 10 volumi, sarà ottima per avere un materasso pulito!

Usare il bicarbonato

Nel prossimo passaggio bisogna usare il bicarbonato.

Questo è il metodo migliore per la pulizia del materasso e vi permetterà anche di non bagnare eccessivamente il letto che potrebbe poi impiegare troppo tempo per asciugarsi.

Mettete il bicarbonato prima su un lato del materasso e fate passare un’ora, dopodiché aspiratelo o toglietelo con un panno in microfibra inumidito con acqua.

Successivamente effettuate lo stesso passaggio con l’altro lato del materasso ed ecco fatto!

Oli essenziali

In ultimo, per dare un inebriante tocco di profumo che concilierà anche il sonno, non dovrete far altro che usare gli oli essenziali!

Vi consiglio quello alla lavanda poiché ha delle proprietà rilassanti e viene messo spesso all’interno delle camere da letto proprio per agevolare il sonno.

Dunque, riempite un flacone spray con acqua e 8/9 gocce di olio essenziale, vaporizzate poi sul materasso e lasciate asciugare.

Avvertenze

Vi ricordo di leggere eventuali indicazioni di lavaggio riportate sul materasso. Inoltre provate i rimedi su un angolino nascosto per non danneggiare il tessuto.