ditate-vetri-finestre

Come togliere le Ditate sui Vetri e averli Puliti e Splendenti con questi Trucchetti

Non è così facile avere vetri sempre puliti, in quanto basta sfiorarli solo per ritrovarci quelle tanto fastidiose ditate.

E, diciamocelo, quelle impronte sui vetri non conferiscono un bell’aspetto alla nostra casa!

Ma non temete! Oggi, infatti, vedremo insieme come togliere le ditate sui vetri e averli puliti e splendenti con questi Trucchetti!

Sapone di Marsiglia

Iniziamo dal sapone di Marsiglia, un ingrediente noto per le sue proprietà pulenti molto delicate in grado di pulire a fondo ogni superficie senza danneggiarla.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è far sciogliere qualche scaglia di questo sapone in una bacinella contenente acqua, immergere al suo interno un panno in microfibra e passarla sui vetri, avendo cura di strofinare più volte soprattutto sui punti in cui sono maggiormente concentrate le ditate e gli aloni.

Infine, asciugate accuratamente con un panno asciutto e il gioco è fatto!

Aceto

Un altro ingrediente molto efficace prevede l’utilizzo dell’aceto, il quale vanta proprietà sgrassanti e lucidanti. A tal proposito, vi ricordiamo che è in grado anche di lucidare a specchio l’acciaio della cucina!

Vi basterà versare 100 ml di aceto bianco e mezzo litro d’acqua in un flacone spray e vaporizzare, poi, la miscela su un panno in microfibra. A questo punto,  passatelo sulla superficie dei vetri, cercando di strofinare sui punti su cui sono concentrate le ditate e, infine, asciugate accuratamente. I vostri vetri saranno brillanti come non mai!

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Borotalco

Forse vi sembrerà un rimedio troppo bello per essere vero, eppure sembra funzionare: il borotalco, un ingrediente in grado di sgrassare e, al contempo, profumare tutta la casa!

Aggiungete, quindi, 2 cucchiaini di borotalco in circa 700 ml di acqua e mescolate bene per farlo sciogliere. Dopodiché, immergete un panno in microfibra nella soluzione così ottenuta, strizzatelo e passatelo sulla superficie dei vetri.

Infine, asciugate con un panno di microfibra inumidito e addio ditate! Per un effetto ancora più efficace, potete utilizzare i fogli di giornale per l’asciugatura, in quanto la consistenza della carta e l’inchiostro saranno in grado di assorbire gli aloni.

N.B Vi ricordiamo di prendere dei fogli di giornali di quotidiano e non quelli delle riviste.

A tal proposito, vediamo insieme un video su come usare il borotalco per pulire i vetri!

Patata cruda

Avreste mai detto che una patata cruda sarebbe stata in grado di rendere i vetri puliti e splendenti? Ebbene è proprio così!

Tagliate, quindi, a metà una patata cruda e passate, poi, una delle due metà sulla superficie del vetro come se fosse una spugna concentrandovi sugli aloni e le ditate.

A questo punto, passate un panno in microfibra inumidito per eliminare i residui di patata e per asciugare il vetro:  sarà pulito in un batter d’occhio!

Detergente fai da te

Se le ditate sono ancora lì nonostante i rimedi adottati finora, allora è il caso di passare a un rimedio più strong: il detergente fai da te.

Aggiungete, quindi, 250 ml di acqua e 250 ml di alcol denaturato in uno spruzzino, agitatelo per amalgamare bene gli ingredienti e spruzzate un po’ della miscela così ottenuta sui vetri.

Con un panno asciutto, poi, strofinate sui vetri effettuando movimenti circolari: e che splendore!

Se volete anche rendere questo spray per vetri profumato, potete aggiungere 10 gocce di olio essenziale della fragranza che più preferite.

Avvertenze

Vi suggeriamo di diluire sempre i metodi indicati, in modo da non risultare troppo concentrati. Inoltre, sarebbe bene pulire i vetri nelle giornate uggiose, dove non c’è molto sole, poiché i raggi solari potrebbero lasciare degli aloni.

Come lavare i vetri velocemente?

Prepara una soluzione con acqua e aceto e versala in uno spruzzino. Così sarà sempre a portata di mano ad ogni necessità.

Come non far venire gli aloni sui vetri?

Basta preparare una miscela con 100 ml di aceto e 500 ml di acqua calda. Vaporizzare sui vetri e asciugare con un panno di cotone.

Come lavare i vetri con il sapone di Marsiglia?

Vi basterà diluire un cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido in un litro d’acqua calda. Qualora non aveste il formato liquido, potreste utilizzare le scaglie oppure ricavare queste da un panetto.
Una volta sciolto, trasferite il liquido in un flacone spray aiutandovi con un imbuto e vaporizzate su tutta la zona.
Passate, infine, un panno umido e asciugate con uno strofinaccio.

Come avere vetri senza aloni?

Per avere vetri senza aloni è dovrete riempire un vaporizzatore metà con acqua e metà con aceto. Spruzzate sul vetro e passate direttamente un panno asciutto, vedrete che saranno splendenti!

Come pulire bene e velocemente i vetri?

Per pulire bene e velocemente i vetri, basta preparare una soluzione con 100 ml di aceto e 50 ml d’acqua. Trasferire i liquidi in un flacone spray, vaporizzare sulle superfici e asciugare con un panno di cotone.