conservare-frutta-verdura

5+1 Cose che devi fare per non far marcire Frutta e Verdura in estate

In estate non c’è niente di meglio di una buona porzione di frutta o verdura. Rappresentano un pasto fresco e gustoso, l’ideale per non sentirsi troppo appesantiti.

Con le alte temperature degli ultimi giorni, farli sopravvivere più a lungo non è tanto semplice seppur conservati in frigorifero.

Ciò fa sì che risultino poco commestibili prima ancora di essere consumati. Un vero spreco!

Se sta capitando anche a voi, oggi vi mostreremo cosa fare per non far marcire subito frutta e verdura!

Per iniziare

Secondo le ultimissime statistiche, il calore di questi mesi non sta facendo altro che accelerare il processo di decomposizione degli alimenti.

Per cui, capita che durante il raccolto una buona percentuale di frutta e verdura vada a marcire prima ancora di arrivare nei mercati principali.

Questo vuol dire che già durante quest’operazione, molti ortaggi e soprattutto frutti come le albicocche finiscono nel cestino.

Pertanto, ora vi mostreremo alcuni piccoli accorgimenti da seguire per evitare che marciscano troppo in fretta.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Non troppo maturi

La prima cosa da fare quando si va a fare la spesa è quello di scegliere prodotti non-già pronti all’uso. Vale a dire che bisogna preferire frutti che non hanno raggiunto ancora un grado ottimale di maturazione.

Un esempio possono essere le banane: preferite quelle un po’ più acerbe, e quindi verdi, anziché quelle già di un giallo intenso in modo da evitare di gettarle dopo un paio di giorni, se non consumate in fretta.

Questo particolare, infatti, ci permetterà di tenerle a casa per più tempo e di gustarle senza pressioni o scadenze.

Inoltre, un altro consiglio è quello di acquistare frutta e verdura in piccole quantità, o almeno solo quelle strettamente necessarie, in modo da averle sempre fresche quando necessario.

Leggi le etichette

Soprattutto nelle grande catene di supermercati è più facile ritrovare prodotti confezionati con su apposte le etichette con le indicazione sulla provenienza.

Preferite, dunque, alimenti a km 0 o che almeno non provengano da posti molto lontani, indice del fatto che gli stessi non abbiano compiuto viaggi troppo lunghi.

Scegliete, quindi, ove possibile, l’agricoltore di fiducia o rivolgetevi agli appositi mercati ortofrutticoli.

Frutta e verdura di stagione

Un altro fattore molto importante e che spesso viene sottovalutato è la scelta di prodotti di stagione.

Non solo saranno più saporiti mangiati nel periodo giusto, ma stanno anche ad indicare che evidentemente non vi è stato alcun trattamento aggiuntivo.

Inoltre, generalmente frutta e verdura fuori stagione hanno anche un prezzo superiore alla norma.

Ogni cosa ha un suo tempo.

Conservale subito

Quando uscite per fare la spesa, calcolate bene i vostri tempi.

Soprattutto in questo periodo, non lasciate le buste per troppo tempo in auto al caldo. Le verdure potrebbero subito appassire e la frutta marcire.

Dunque, consideratelo come ultimo step da fare e appena arrivati a casa subito in frigo!

Separale

É giunto il momento di sistemare tutto per bene in frigo.

Per una più lunga conservazione, separa ciascun alimento nel proprio sacchetto di carta in modo che quello che è più avanti con la maturazione non possa influenzare l’altro.

Potrebbe essere utile anche separare ciò che andrebbe consumato subito da ciò che invece si vuole mangiare in un secondo momento.

Video Trucchetti di Pulizia

Ma i nostri consigli non finiscono qui! Ecco un video con un trucchetto utile per la pulizia della casa!

Come si fa a non far marcire la frutta?

Per prolungare la conservazione della frutta ci sono alcuni accorgimenti da tenere presenti:
– non acquistare quantità troppo eccessive
– non lasciare per troppo tempo al caldo
– acquista frutta di stagione
– separa la frutta in base alla tipologia

Come conservare al meglio la frutta?

Per conservare al meglio la frutta è consigliabile stare alla larga dalle temperature troppo alte. Preferite, quindi, posti più freschi o il frigorifero ove necessario.

Quale frutta si conserva in frigo?

Potremmo dire che quasi tutti i tipi di frutta andrebbero conservati in frigo, mentre in posti soltanto freschi per banane e mirtilli.

Come tenere fresca la frutta e la verdura in estate?

Per tenere frutta e verdura sempre fresche, il consiglio è quello di conservarle in un posto fresco e lontano da fonti di calore. Preferendo delle ceste e non dei contenitori che non favoriscono il passaggio dell’aria.

Avvertenze

Provate a seguire questi piccoli consigli in modo da limitare lo spreco alimentare.