come-sgrassare-pentole

Come lucidare pentole e padelle con rimedi naturali?

Quante volte capita che dopo aver cucinato varie pietanze vediamo le nostre pentole o le nostre padelle incrostate?

Lo sporco attaccato sopra stenta sempre ad andar via e occorrono ore ed ore per far tornare le stoviglie come prima.

Oggi vedremo in che modo questi piccoli problemi in cucina possono essere risolti con dei metodi ecologici che non danneggiano in alcun modo i nostri utensili.

Scopriamo tutto quello che serve sapere su come lucidare pentole e padelle con rimedi naturali!

Aceto bianco

L’aceto bianco non può che essere il primo metodo da consigliarvi e sicuramente saprete il perché!

Un’azione sgrassante come quella dell’aceto, infatti, non è semplice da trovare in altri ingredienti ed è per questo che ormai non c’è una persona che non se ne serve in casa.

Per usarlo con pentole e padelle tutto quello che dovrete fare è mettere una quantità di prodotto all’interno dell’utensile fino a coprire l’incrostazione.

Successivamente ricoprite con un po’ d’acqua bollente e lasciate agire per qualche ora.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

In questo modo tutto lo sporco si sarà ammorbidito e vedrete che dopo verrà via in un attimo!

Bicarbonato di sodio

Sebbene l’aceto sia estremamente efficace, non è l’unico rimedio che esiste!

C’è infatti la star dei rimedi naturali, ovvero il nostro caro bicarbonato di sodio! Usato per tutto, dal bucato ai pavimenti!

In che modo può esserci d’aiuto? Ve lo dirò ben presto!

Dovrete creare una pasta abrasiva con bicarbonato di sodio e acqua a filo fino ad ottenere un composto denso.

Spalmatelo sull’incrostazione e lasciate agire per un po’ di tempo, dopodiché strofinate per bene e dite addio allo sporco!

Sapone giallo

Sapete che, in passato, uno dei rimedi più amati dalle nostre nonne prevedeva l’uso del sapone giallo?

Ovviamente anche in questo caso stiamo parlando di un prodotto molto versatile, ma lo si sceglieva principalmente in lavatrice o per i piatti.

Ebbene anche per le incrostazioni può aiutarci, basterà inumidire la pentola con acqua bollente e poi spalmare un pezzetto di sapone giallo su una spugna ruvida.

Strofinate senza graffiare la pentola finché tutta l’incrostazione non si sarà tolta completamente.

Limone e aceto

Un’altra accoppiata vincente nei rimedi naturali è quella di limone e aceto!

Estremamente usati sull’acciaio per rendere lucido il lavello e il piano cottura, i due ingredienti sono ottimi quando c’è il bisogno di lucidare pentole e padelle!

Dovrete creare un composto con 2 tazze d’aceto, il succo di 2 limoni e 1 tazza d’acqua. Mescolate il tutto e inserite in un flacone spray.

Successivamente vaporizzate abbondantemente sullo sporco, aggiungete acqua molto calda e lasciate in ammollo.

Trascorso il tempo necessario, andate a sgrassare et voilà, tutto sarà come nuovo!

Sapone di Marsiglia

Tra gli ingredienti più delicati possiamo trovare anche il sapone di Marsiglia!

Sebbene non sia molto aggressivo, possiede comunque un potere sgrassante notevole, è per questo che ve lo consiglio per servizi di pentole o padelle antiaderenti o molto delicate.

Se avete il sapone di Marsiglia liquido, non dovrete far altro che metterlo sulla spugna e usarlo per sgrassare.

Nel caso in cui abbiate il panetto, strofinatelo sull’incrostazione e lasciate agire per un po’ di tempo.

Poi aggiungete acqua bollente, lasciate altri 30 minuti e dopo andate a sgrassare.

Come pulire pentole con aceto?

Per pulire le pentole con aceto potete vaporizzarlo su tutta la pentola e lasciarlo agire per un po’ di tempo oppure usarlo direttamente sulla spugna e strofinare.
Dopo il risciacquo con acqua calda la pentola tornerà pulita e lucida.

Come pulire le pentole con bicarbonato?

Il bicarbonato può pulire le pentole e togliere le macchie di calcare, basterà creare un composto denso con acqua e bicarbonato e usarlo sulla spugna per sgrassare a fondo.

Come lucidare le pentole e le padelle?

Per lucidare pentole e padelle create un composto con aceto, limone e acqua.
Versate tutto in un flacone spray e successivamente vaporizzate sulle stoviglie, strofinate e vedrete che dopo saranno come nuove!

Come togliere le incrostazioni da pentole e padelle?

Per togliere le incrostazioni da pentole e padelle potete usare i rimedi naturali quali sapone giallo, bicarbonato di sodio, aceto, limone o sapone di Marsiglia.
Coprite l’incrostazione con uno di questi ingredienti e poi aggiungete acqua bollente.

Come togliere il nero da pentole e padelle?

Create un composto con aceto, limone e sale fino. Dovrà avere la consistenza di un gel.
Successivamente spargete sulla zona interessata e lasciate agire per diverse ore, poi sgrassate ed ecco fatto!

Avvertenze

Vi ricordo di provare i rimedi riportati prima in angoli nascosti delle stoviglie in modo da essere sicuri di non danneggiarle.