come-conservare-sapone-giallo

Come conservare il sapone giallo della nonna per usarlo meglio in casa?

Il sapone giallo è di origine naturale, e in quanto tale, tende a deperirsi più velocemente senza le dovute accortezze.

A differenza delle saponette industriali, trattiene tanta acqua e quindi gli ingredienti al suo interno possono ammuffirsi.

Al fine di preservarne lo stato, oggi vediamo come conservare il sapone giallo in casa!

Palline monodose

La prima cosa che possiamo fare con il sapone giallo sono le palline monodose.

É un trucchetto molto utile per tenerlo pronto ad ogni utilizzo senza sporcarci le mani!

Si tratta di un procedimento molto semplice. Basta tagliare la saponetta in tanti cubetti, da lavorare poi con le mani. Formate, quindi, delle palline della dimensione che più preferite.

Riponetele in un contenitore ermetico e conservatele in luogo fresco e all’ombra.

Cubetti

Ci credete che esiste un modo per farli a cubetti senza sporcarsi le mani?

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

In questo caso, vi occorreranno solo un filo di cotone o spago e un panetto di sapone giallo.

Prima di iniziare è necessario poggiarlo su una superficie piana. Prendete, quindi, un piatto grande o un tagliere.

Fatto ciò, afferrate con le mani ciascuna estremità del filo di cotone e tiratelo verso l’esterno come se voleste allungarlo. Una volta irrigidito, mantenete questa posizione durante il taglio.

Per un risultato ottimale, consigliamo di utilizzare un filo di cotone della lunghezza di almeno 40 o 50 cm.

A questo punto, fatelo passare nel panetto arrivando fin giù, come se fosse la lama di un coltello. Effettuate, quindi, prima dei movimenti verticali e poi orizzontali. Questi permetteranno, infatti, di dare forma ai nostri bellissimi cubetti.

Ora non vi resta che prenderli e conservarli al fresco in un contenitore ermetico.

Detersivo liquido

Quando compriamo il sapone giallo è bello morbidoso, ma sapevate che possiamo conservarlo anche in formato liquido in bottiglia? Così è più facile da utilizzare su tutte le superfici.

La prima cosa che dovrete fare sarà tagliare a pezzetti 2 panetti di sapone molle da 500 grammi. Fatto questo, riponeteli in una pentola e versateci 400 ml di acqua.

Mette sul fuoco e cominciate a riscaldare. Una volta raggiunto il bollore, spegnete la fiamma e lasciate raffreddare.

Ora non vi resta che versare il liquido in una bottiglia riciclata.

Detergente multiuso

Con il vecchio sapone della nonna possiamo realizzare anche un detergente multiuso fai da te. Questo, infatti, è particolarmente consigliato per la pulizia del bagno e dei sanitari.

Ingredienti

  • 1 panetto di sapone giallo
  • mezzo litro d’acqua bollente
  • flacone spray da 1 litro
  • acqua
  • 18 gocce di tea tree oil

Procedimento

Prendete il panetto di sapone e scioglietelo nell’acqua bollente. Dopodiché, lasciate in posa fin quando non si sarà raffreddato completamente. Fatto ciò, versate il liquido nel flacone spray e aggiungeteci altra acqua fin quando lo spruzzino non sarà quasi pieno.

Se preferite aromi più intensi, potete aggiungere anche 18 gocce di tea tree oil che svolgono una potente azione antibatterica.

Ora non vi resta che vaporizzare il vostro detergente fai da te sulla superficie interessata e iniziare a strofinare delicatamente. Sciacquate, infine, con un panno umido.

Adesivi profumati

La maggior parte dei cattivi odori in bagno proviene proprio dal wc. Spesso utilizziamo detergenti, anche efficaci, che però ad ogni sciacquone subito vanno via, facendo svanire subito l’effetto anti-odore.

Ma non temete, perché abbiamo la soluzione che fa al caso vostro.

Preparare gli adesivi profumati è infatti semplicissimo!

Tutto ciò che dovrete fare sarà tagliare a pezzetti il panetto di sapone giallo. Ora prendetene un pezzetto e cominciate a modellarlo con le dita.

Potete dargli la forma che più preferite come un cuore, un fiore o un cerchio. Se volete usarne solo uno in quel momento, potete modellarli tutti e poi conservarli in un contenitore ermetico. Così saranno sempre pronti ad ogni evenienza.

Una volta pronto, prendetelo e attaccatelo su una delle due pareti interne laterali. Assicuratevi ovviamente che sia sempre raggiunto dall’acqua durante lo sciacquone.

Consigliamo, inoltre, di non posizionarlo dove c’è un flusso più potente d’acqua, perché potrebbe rischiare di farlo cadere.

In questo modo, il water sarà sempre pulito e profumato grazie ad un solo ingrediente!

Avvertenze

Ricordiamo di non maneggiare il sapone giallo in caso di allergie o ipersensibilità.