come-allontanare-mosche-rimedi-naturali

5+1 rimedi naturali per allontanare le mosche

Similmente alle formiche o alle zanzare, altri ospiti non graditi in casa sono proprio le mosche!

Con il loro ronzio continuo, spesso ci svegliano nelle ore più profonde della notte e ci disturbano il sonno, oltre a farci visita per l’intera giornata.

Per evitarle, ricorriamo alla chiusura di finestre e balconi, ma è sempre la soluzione migliore? Soprattutto quando sentiamo caldo durante la giornata?

Dei metodi ci sono per dirgli addio, vediamo quindi come allontanare le mosche con rimedi naturali!

N.B. I metodi tra poco descritti sono molto efficaci, tuttavia bisogna sempre stare attenti a non attirare le mosche con i resti di cibo o con le buste della spazzatura lasciate fuori al balcone.

Pepe

Come per i piccioni, il pepe è una spezia efficace anche per allontanare le mosche.

L’odore molto intenso di questa spezia, le farà andare via facendole rinunciare ad invadere casa!

Basterà mettere una ciotola riempita a metà con pepe nero e un poco d’acqua in tutti i punti della casa dove potrebbero entrare: balconi, finestre, terrazzi e così via.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Limone

L’aroma del limone è un vero castigo per le mosche: lo detestano!

Per usare questo metodo, tagliate un limone a fette o a spicchi e posizionatelo in varie zone della casa.

Questo passaggio è molto utile perché nel caso in cui le mosche fossero già entrate nelle vostre stanze, l’agrume le farà andare via in un niente!

N.B. Ricordo di non poggiare il limone su superfici in marmo, altrimenti si potrebbe macchiare.

Chiodi di garofano

Oltre quelli accennati prima, anche i chiodi di garofano non sono graditi alle mosche. Se glieli farete trovare sui davanzali delle finestre, faranno dietro front in un battibaleno!

Potete mettere delle ciotoline con i chiodi fuori al balcone e sui davanzali delle finestre.

Inoltre, un altro metodo molto potente è unire il limone con i chiodi, basta incastrare questi ultimi nelle fette di limone o in mezzo limone: le mosche impazziranno per l’odore non gradito e andranno via!

Basilico

Avere una pianta di basilico fuori al balcone è bello non solo per cucinare i nostri piatti preferiti, ma anche per non avere animali che ronzano in casa!

Quest’erba dall’odore inebriante, allontana mosche e zanzare subito. Se non avete la pianta, potete spargerne qualche foglia nelle zone critiche della casa, meglio se inserite in una ciotola altrimenti rischierebbero di volare via.

Oli essenziali

Se avete un diffusore, ci sono alcuni tipi di oli essenziali che non solo profumeranno l’ambiente, ma lo debelleranno anche dalle mosche.

È il caso dell’olio alla menta, alla citronella, lavanda, geranio ed eucalipto. Se messi in una tazzina, in una ciotola o direttamente all’interno del diffusore, le mosche voleranno via subito.

Aceto

Questo è un metodo molto antico per allontanare le mosche, utilizzato sicuramente dalle nostre nonne!

L’aceto, infatti, figura tra gli odori non graditi ai volatili in questione che prenderanno un’altra strada se ne sentono anche solo leggermente il profumo!

La cosa più veloce e diretta da fare, è mettere un po’ d’aceto in un contenitore spray e spruzzarlo direttamente in tutte le stanze della casa.

Tuttavia, spargere questo particolare aroma può dare fastidio, per questo motivo potete creare una miscela di menta e aceto. Vediamo come!

Mettete in ammollo qualche foglia di menta in un barattolo di vetro pieno d’aceto, lasciatele così per una settimana circa.

Dopodiché filtrate il composto e versatelo in un contenitore spray, avrete ottenuto un ottimo composto per debellare le mosche che profumerà anche la casa!

Avvertenze

Se notate che le mosche sono troppe, potrebbe trattarsi di una vera e propria invasione, per cui è necessario chiamare un esperto.