usare-bicarbonato-giardino

Come usare il bicarbonato di sodio in giardino?

Non solo per rendere la casa splendente e sempre pulita, il bicarbonato di sodio è un potente alleato anche in giardino!

Se vi prendere cura delle vostre piante e cercate di renderle sempre più forti, belle e sane non potete trascurare le proprietà di questo fantastico ingrediente!

Che sia per la pulizia, per le foglie, per allontanare insetti fastidiosi, questo prodotto economico potrebbe rivoluzionare il modo in cui vi prendete cura delle piante.

Vediamo insieme tutto quello che serve sapere su come usare il bicarbonato di sodio in giardino!

Pulire i vasi

Sicuramente uno dei primi consigli che vi do è di scegliere il bicarbonato per pulire i vasi delle piante.

Con il tempo e con le intemperie questi si sporcano notevolmente accumulando una grande quantità di sporco del terreno e di polvere, per questo hanno bisogno di essere messi a nuovo.

In tal caso tutto quello che dovrete fare è creare un composto denso con bicarbonato e acqua a filo.

Cospargete poi sul vaso passandolo e ripassandolo al fine di togliere tutte le macchie e poi risciacquate per bene.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Per erbacce e foglie

Tante volte in giardino tra le fughe del pavimento o sui ciottoli cresce un’erbaccia che proprio non ci piace e bisogna mandar via.

Allo stesso modo, un’altra cosa a cui bisogna far attenzione sono le foglie e la loro pulizia in modo che siano sempre lucenti.

Ebbene, per erbacce e foglie create un composto sciogliendo 3 cucchiai di bicarbonato in 400 ml d’acqua.

Vaporizzate sulle foglie per rinvigorirle e poi spruzzate abbondantemente anche sull’erbaccia che verrà via in poco tempo!

Contro le formiche

Una delle cose con cui dobbiamo combattere costantemente in giardino sono le formiche.

Per usare metodi naturali contro le formiche e non adoperare insetticidi che potrebbero ucciderle, il bicarbonato è la soluzione ottimale.

Dovrete semplicemente spargerlo su tutto il tratto che percorrono e il gioco è fatto!

Ancor meglio se capite l’origine del luogo da cui provengono, in modo da bloccarla e non avere più il problema.

Per ravvivare le rose

Quanto è bello l’arrivo della primavera e vediamo le rose sbocciare nel giardino?

Questi fiori sono belli già in maniera naturale, ma si può fare ancora di più per ravvivare le rose, vediamo in che modo!

Create una miscela sciogliendo 1 cucchiaio di bicarbonato e 5 cucchiai di sale di Epson in 1 litro d’acqua.

Con il composto ottenuto innaffiate le rose e vedrete che saranno più rigogliose!

Addio muffa dalle piante

Oltre l’arrivo degli insetti, un problema a cui si deve far fronte spesso e volentieri è la muffa.

Per dire addio a questo intoppo che non ci permette di curare il giardino come vorremmo, basta usare il nostro sensazionale prodotto naturale.

Non dovrete far altro che sciogliere 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio in 1 litro d’acqua.

Spruzzate questa soluzione sulle piante interessate ogni 10 giorni e preverrete l’arrivo della muffa.

Per i cattivi odori

A volte si pensa che all’interno del giardino non ci possa mai essere puzza perché ci si trova all’aperto.

In realtà i bidoni della spazzatura o il compostaggio possono essere un notevole rischio di accumulo di cattivi odori, dunque c’è bisogno di porre rimedio!

Per il compostaggio, dovrete cospargerlo con il bicarbonato aggiungendo anche un sacchetto di prodotto.

Nel caso dei bidoni, spargete una bella quantità di bicarbonato al suo interno e lasciatelo arieggiare per diverse ore, poi passate alla pulizia.

Contro gli afidi

Come possono crescere sui capelli umani, dei pidocchi chiamati afidi possono crescere, ahimè, anche sulle piante.

Non preoccupatevi, anche in questo caso c’è una soluzione efficace!

Dovrete sciogliere 2 cucchiai di bicarbonato in 1 litro d’acqua, poi aggiungere un po’ di sapone di Marsiglia e mescolate.

Mettete tutto in un flacone spray e spruzzate sulle piante interessate.

Per avere pomodori dolci

Infine un trucchetto molto amato col bicarbonato è usato per avere pomodori dolci!

Se coltivate questo fantastico frutto nel vostro giardino, vi dirò subito come dovrete procedere!

Semplicemente, è necessario cospargere il terreno su cui coltivate i pomodori con del bicarbonato di sodio ed ecco fatto!

Come si mette il bicarbonato nelle piante?

Se le piante sono piene di afidi, dovrete sciogliere 1 cucchiaio di bicarbonato in 1 litro d’acqua e innaffiare la pianta ogni 2 settimane con la miscela ottenuta.
Attenzione a non farla andare direttamente sulle foglie.

Come togliere gli afidi dalle piante?

Gli afidi che invadono le piante possono essere tolti con una soluzione di 1 litro d’acqua con 1 cucchiaio di bicarbonato sciolto all’interno.
Usate il composto per innaffiare il terreno.

Come disinfettare il terreno con il bicarbonato?

Per disinfettare il terreno con il bicarbonato dovrete sciogliere 2 cucchiai di prodotto in 1 litro d’acqua, fate sciogliere completamente.
Versate poi in un vaporizzatore e spruzzate sul terreno.

Come usare il bicarbonato per pulire le foglie?

Non dovrete far altro che sciogliere 1 cucchiaino di bicarbonato in 500 ml d’acqua e vaporizzare sulle foglie senza esagerare, però, con la frequenza e assicurandovi della natura della pianta.

Avvertenze

Rispettate la frequenza e le dosi consigliate all’interno dei paragrafi.

Inoltre è assolutamente necessario essere al corrente della natura e vulnerabilità della pianta prima di usare questo prodotto per curarla.