Le formiche, diciamoci la verità, sono davvero una bella gatta da pelare, soprattutto in estate. Animaletti minuscoli che ci creano problemi grandi!

Si insinuano nei mobili, nelle conserve, in bagno, sui pavimenti…dappertutto! A volte non sappiamo proprio da dove iniziare e farle sparire sembra quasi impossibile.

I vari spray non sono quasi mai efficaci, o meglio funzionano per qualche ora e poi ci si ritrova punto e a capo senza aver risolto il problema.

Oggi però sono qui per voi a suggerirvi 4 rimedi naturali per eliminare le formiche in casa e liberarvene.

Chiodi di garofano

L’odore dei chiodi di garofano è molto particolare e a non tutti piace, ma forse non sapete che proprio il profumo di questa spezia non è gradito dalle fastidiose formiche!

Se schiacciate i chiodi e li mettete nelle zone in cui vedete le formiche (di solito si utilizzano nei mobili), l’aroma sprigionato farà cambiare direzione agli animaletti che non avranno proprio il pensiero di venire a farvi visita!

Nel caso in cui non abbiate i chiodi di garofano in casa, potete utilizzare anche l’origano essiccato.

Borotalco

Ebbene sì, la polvere tanto amata dai bambini che è uno dei rimedi più gettonati anche per pulire i vetri, risulta un vantaggio anche per le formiche.

Se riuscite ad individuare bene il punto da cui provengono, eliminarle definitivamente sarà un gioco da ragazzi con il borotalco. Dovrete solo spargerne una manciata nelle zone critiche in cui vedete che si concentrano le formiche.

N.B. Se lo utilizzate anche sul pavimento, fate molta attenzione a posizionarlo negli angoli o nei lati e non su tutto il resto della superficie perché rischiereste di scivolare.

Aglio

Così come per i chiodi di garofano, anche l’odore dell’aglio allontana le formiche. Mettere un aglio schiacciato all’interno del buco dal quale fuoriescono, è la soluzione migliore per non averle più tra i piedi.

Poiché la puzza d’aglio non è molto gradita in casa, questo rimedio naturale è consigliabile se vi ritrovate le formiche fuori al balcone per terra, sui muri o sui davanzali.

In tal caso, la cosa migliore da fare è prendere l’aglio e strofinarlo su tutte le zone che attirano gli animali, vedrete che cambieranno subito direzione!

Caffè

Ecco un altro rimedio utile se avete balconi ampi, terrazzi o giardini. Mentre il borotalco e i chiodi di garofano si utilizzano principalmente in casa, l’aglio e il caffè sono indicati per gli spazi aperti.

Potete scegliere sia i chicchi di caffè che il fondo, spargete una delle due cose nel vostro giardino, sul pavimento del balcone o in tutte le altre zone interessate.

Anche in questo caso l’odore non gradito dalle formiche, le farà allontanare subito!

Altri consigli utili

Per contrastare la venuta di questi animaletti non graditi, vi consiglio anzitutto di impiegare un po’ di tempo a capire da dove provengono. Ricordate che le formiche si muovono in gruppo, quindi non sarà difficile capirlo.

Inoltre cercate di tenere sempre puliti (magari pulendo con l’aceto) ambienti molto appetibili per loro come la cucina o anche il bagno. Non lasciate residui di cibo in giro e, se possibile, buttate quanto prima la spazzatura.

Questi semplici accorgimenti possono già dare un grande contributo a prevenire mobili e pavimenti invasi da formiche.

Avvertenze

Ci sono casi in cui le formiche sono davvero tante e anche questi rimedi non riescono a contrastarne la venuta. In quel caso si dovrebbe consultare un esperto per vedere se è opportuno agire in altro modo.