Il bagno è uno degli spazi della casa in cui, ahimè, si possono accumulare dei cattivi odori dati dal calcare che si accumula, dalla muffa o dagli scarichi.

Per fortuna, ci sono molti rimedi naturali che possono aiutarci a risolvere questi piccoli problemi che incontriamo quotidianamente.

Oggi, in particolare, vedremo come togliere la puzza dallo scarico del WC con metodi naturali ed efficaci!

Se siete curiosi di sapere quali sono, non vi resta che scoprirli!

Aceto bianco

Il primo rimedio che vedremo oggi prevede l’utilizzo dell’aceto bianco d’alcol.

Questo particolare tipo di aceto non è profumato, ma la sua efficacia è incredibile! Possiede, infatti, delle proprietà magia-odori che vengono impiegate anche per togliere la puzza in cucina o nel frigo.

Il procedimento per usarlo è molto semplice! Dovrete soltanto riempire un secchio d’acqua bollente e versare all’interno 3 bicchieri d’aceto bianco.

Facendo estrema attenzione a non scottarvi, versate il secchio nello scarico del WC e lasciate agire per diverse ore.

Vedrete che man mano tutta la puzza sarà andata via!

Bicarbonato

Ora è il momento di dirvi il metodo con l’ingrediente naturale più usato di sempre, il bicarbonato di sodio!

Proprio come l’aceto, anche il bicarbonato ha un’ottima proprietà anti-odore e viene posizionato in cucina o in altri ambienti della casa quando si spargono i cattivi odori.

Bene, in questo caso tutto quello che dovrete fare è mettere 3 cucchiai di bicarbonato nello scarico del WC e lasciarlo lì per tutta la notte.

Naturalmente ricordate di non usare lo sciacquone in modo che l’efficacia sia maggiore. L’indomani versate un secchio d’acqua bollente e addio puzza sgradevole!

Sale

Forse non tutti lo sanno, ma anche il sale possiede un magnifico potenziale quando si tratta di sgrassare o di eliminare dei mal odori.

Spesso quest’ingrediente viene usato anche per rendere più bianche le ceramiche del bagno o per togliere gli aloni gialli che si formano sul WC.

Dunque, perché non sceglierlo in questo caso?

Dovrete compiere pochi e semplici passaggi, mettete 3 o 4 cucchiai di sale nello scarico del bagno e lasciate agire per l’intera notte.

Il mattino seguente versate sempre un secchio d’acqua calda nel water e ciao ciao puzza!

Per questo metodo sarebbe opportuno usare il sale grosso, ma in alternativa andrà bene anche quello fino.

Acido citrico

A questo punto non ci resta che passare all’ultimo rimedio semplice ed efficace per togliere la puzza dallo scarico del WC.

L’acido citrico, un ingrediente naturale che viene adoperato spesso anche per togliere il calcare, è un disgorgante naturale come il bicarbonato di sodio.

Procedete, quindi, sciogliendo 150 grammi di acido citrico in 200 ml d’acqua calda, versate il tutto nel WC e lasciate agire per un’intera notte.

In seguito riempite sempre un secchio con acqua bollente e gettatela nel water, questo aiuterà a togliere definitivamente i cattivi odori.

Per potenziare l’azione di questo metodo, prima di procedere con la soluzione di acqua e acido citrico, potete versare nel WC un bicchiere di bicarbonato di sodio.

Vedrete che l’azione dei due ingredienti insieme formerà delle bollicine atte a togliere tutta la puzza.

Avvertenze

Assicuratevi che gli ingredienti non danneggino le ceramiche del bagno. Inoltre, se vedete che il problema persiste, vi consiglio di sentire il parere di un esperto.