puzza-chiuso-bagno

3+1 Idee per togliere la Puzza di chiuso dal bagno

Il bagno probabilmente è la stanza della casa che più ci teniamo affinché sia pulita e soprattutto profumata.

Per vari ragioni, talvolta, tende a trattenere un forte odore di chiuso dovuto all’assenza di finestre oppure agli infissi costantemente chiusi proprio per evitare lo spiacevole ingresso di qualche insetto.

Con le alte temperature, questa problematica si accentua ancora di più. Ma come fare per eliminarla? É semplicissimo, basta seguire questi x rimedi naturali per togliere la puzza di chiuso in bagno!

Barattolo profumato

Il primo rimedio che vi mostriamo è quello del barattolo profumato. Non tutti sanno che bastano solo pochi ingredienti per ridonare un aspetto fresco e profumato al nostro bagno.

Tutto ciò che dovrete fare sarà versare 3 cucchiaini di bicarbonato di sodio in un barattolino di vetro. Fatto questo, riempitelo con acqua calda per 3/4, dopodiché aggiungete 7 gocce di oli essenziali.

Potete usare la fragranza che più preferite come la lavanda oppure il limone e l’eucalipto, i migliori per un buon odore di pulito.

Preparato il barattolino, dovrete soltanto collocarlo su una superficie piana e lasciare che il suo aroma si diffonda in tutto il bagno.

Metodo della ciotola

Il bicarbonato di sodio può essere utilizzato anche in un altro modo, vale a dire provando il metodo della ciotola. Si tratta di un trucchetto semplicissimo per catturare i cattivi odori e migliorare l’aria dei luoghi chiusi.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Tutto ciò che dovrete fare sarà versare 3 cucchiai di bicarbonato di sodio in una ciotolina insieme a 3-4 gocce di oli essenziali.

Anche questa volta, potete scegliere la fragranza che più preferite, come ad esempio la lavanda. Dona un tocco molto rilassante agli ambienti. Mescolate con un cucchiaio e poggiate la ciotola su una superficie piana.

Per potenziarne l’effetto, potreste porvi accanto una candela. In questo modo, il calore della fiamma non farà altro che diffondere ancora di più la fragranza in tutta la stanza.

Pot-pourri

Quello del pot-pourri è un trucchetto molto antico, utilizzato tanto dalle nostre nonne. E pensate che è possibile realizzarlo in casa, senza acquistarlo, proprio come una volta!

L’unica cosa che dovrete fare sarà raccogliere tutto ciò che sia profumato e che avete già in casa come bucce di agrumi, petali di rose e fiori, bacche di cannella e molto altro.

Per quanto riguarda le bucce e i petali è molto importante però che siano essiccati. Se non sapete come fare, vi occorre sapere che vi basterà semplicemente riporli in un piattino per un giorno all’esterno sotto i raggi del sole. Magari in un posto lontano dalle correnti d’aria per evitare che voli tutto via.

A questo punto, versate tutto in una ciotolina e riponetela in bagno!

Deodorante fai da te

Infine, il tanto amato bicarbonato di sodio può essere utilizzato anche per preparare un eccellente deodorante per ambienti fai da te. L’ideale insomma per togliere la puzza di chiuso, soprattutto in assenza di finestre.

E poi, è così semplice da utilizzare. Vediamo subito cosa ci occorre.

Ingredienti

  • 300 ml di acqua
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 10 gocce di olio essenziale a scelta

Procedimento

La prima cosa da fare è procurarsi una ciotola. Versate l’acqua e poi il bicarbonato. Mescolate molto bene, in modo tale da far sciogliere tutto e dar luogo ad una soluzione senza residui.

A questo punto, aggiungete le gocce degli oli essenziali che più preferite. Per conferire all’ambiente un odore più fresco potreste optare per alcune fragranze come il limone o l’eucalipto.

Ora non vi resta che trasferire il tutto in un flacone spray e vaporizzare in ogni angolo.

Ed ecco a voi pronta la soluzione ogni volta che ne avrete bisogno!

Video Trucchetti di Pulizia

Ma non è finita qui! Ecco un video con un altro trucchetto utile per profumare il Bagno!

Perché nel bagno c’è puzza di fogna?

La puzza di fogna in bagno può essere dovuta a tutte le sostanze e residui che finiscono nello scarico come peli, capelli, ma anche shampoo e simili che con il tempo si deteriorano nelle tubature.

Come eliminare la puzza dopo essere andati in bagno?

Il primo consiglio è quello di tenere aperte le finestre. Poi, potrebbe essere utile versare un mix di sale e bicarbonato nel water e successivamente un litro di acqua bollente. Lasciare in posa per qualche ora e poi scaricare.

Come togliere l’odore di chiuso dalle coperte?

Per togliere l’odore di chiuso dalle coperte, basta versare in uno spruzzino 1 cucchiaio di bicarbonato, 4 gocce di oli essenziali e acqua q.b. e vaporizzare.

Come eliminare la puzza di fogna dal lavandino?

Per eliminare la puzza di fogna dal lavandino, basta cospargere lo scarico con un bicchiere di bicarbonato e poi versarci su mezzo litro di acqua bollente insieme ad un bicchiere di aceto.

Avvertenze

Consigliamo di non utilizzare i prodotti elencati in caso di allergie o intolleranze.