togliere-macchie-scolapiatti

Addio Macchie e Aloni dallo Scolapiatti della cucina con questi ingredienti

Anche se in casa disponiamo di una potente lavastoviglie, risulta inevitabile lavare piatti e bicchieri anche a mano.

Talvolta però, ciò ci porta a riporre le stoviglie ancora bagnate direttamente nello scolapiatti sopra al lavello, soltanto per ridurre i tempi e sistemare subito la cucina.

Di conseguenza, questa rappresenta una delle principali ragioni per cui spesso lo ritroviamo sporco. E siccome non vogliamo che sembri vecchio e antiestetico, oggi vi mostriamo come togliere macchie e aloni dallo scolapiatti!

Per iniziare

Prima di vedere come pulire al meglio il nostro scolapiatti, bisogna specificare che in commercio li ritroviamo di materiali sempre diversi.

Per cui, è importante scegliere ingredienti specifici a seconda della tipologia scelta.

Ecco quali sono i principali!

Macchie di ruggine

Probabilmente le macchie di ruggine sono quelle che ritroviamo principalmente sugli scolapiatti in metallo. Ciò è dovuto principalmente all’acqua che da piatti e bicchieri si ferma sulle superfici, andando a corrodere la struttura.

Per limitarle, basta prendere un batuffolo d’ovatta e bagnarlo con qualche goccia di aceto. Passatelo delicatamente sulle superfici e lasciatelo in posa per circa 15 minuti.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Dopodiché, rimuovetelo e lasciate asciugare all’aria aperta.

Vedrete che la situazione migliorerà tantissimo.

Macchie di calcare

Le macchie di calcare, invece, sono quelle più frequenti soprattutto sulle superfici in acciaio e metallo. Come ben sappiamo, i residui di calcare li ritroviamo maggiormente in corrispondenza dell’acqua.

E diciamocela tutta, si tratta di aloni davvero antiestetici!

Per toglierle, come prima cosa dovrete cospargere lo scolapiatti con una manciata di bicarbonato di sodio e poi versare a goccia un po’ di acqua calda in modo da formare un composto più denso.

Armatevi di olio di gomito e cominciate a strofinare questa pasta con una spugnetta morbida. Risciacquate abbondantemente e poi asciugate con un panno asciutto.

É fondamentale, infatti, rimuovere ogni traccia d’acqua proprio per evitare che si ripresentino nuovamente.

Pulizia generale

Per evitare macchie e aloni, ciò che non bisogna trascurare è la pulizia giornaliera. Questo, infatti, ci aiuterà a prevenire tutti questi problemini.

Il trucchetto che, quindi, presenteremo è adatto sia agli scolapiatti in metallo che quelli in plastica.

Cospargete, dunque, lo scolapiatti con del bicarbonato e poi versateci sopra il succo di qualche limone. Un solo limone potrebbe già andar bene, ma in ogni caso potete decidere la quantità a seconda delle dimensioni.

A questo punto, prendete una spugnetta e strofinate su tutta la superficie senza trascurare gli angolini più nascosti.

Risciacquate con abbondante acqua e subito brillerà.

Scolapiatti in Legno

Non capita tutti i giorni di ritrovarsi degli scolapiatti in legno, ma comunque fa sempre comodo conoscere qualche rimediuccio per prendersene cura.

Create una soluzione a base di aceto di vino bianco e acqua in ugual misura e versatelo sullo scolapiatti.

Lasciate in posa per 20 minuti, dopodiché sciacquate abbondantemente e fate asciugare al sole. Quest’ultimo passaggio vi aiuterà ancor di più a contrastare la presenza di muffa.

Video Trucchetti di Pulizia

I nostri consigli non finiscono qui! Ecco un video con un trucchetto di pulizia utile in Casa!

Come togliere la ruggine da uno scolapiatti?

Le macchie di ruggine sono molto comuni sugli scolapiatti. Prendete un batuffolo di ovatta imbevuto di aceto e passatelo delicatamente sulle macchie. Fatto questo, fate asciugare.

Come pulire la vaschetta dello scolapiatti?

Per pulire la vaschetta dello scolapiatti, innanzitutto, è fondamentale smontarla. Dopodiché, cospargete le superfici con bicarbonato versateci il succo di un limone. Strofinate con una spugnetta morbida e poi sciacquate abbondantemente.

Come posso togliere il calcare dallo scolapiatti?

Per togliere il calcare dallo scolapiatti, bisogna cospargerlo di bicarbonato e poi versarci a filo qualche goccia di acqua calda. A questo punto, strofinate con una spugnetta e sciacquate abbondantemente.

Come togliere il calcare ostinato dall’acciaio?

Per togliere il calcare più ostinato dall’acciaio, potete utilizzare una pasta densa di bicarbonato e acqua oppure una soluzione a base di acqua e aceto da vaporizzare sulle superfici.

Avvertenze

Consigliamo di provare i rimedi suggeriti prima su una zona nascosta, in modo da verificarne la tollerabilità.