fondo-wc-incrostato

Come togliere le incrostazioni dal fondo del wc

Ma quanto è brutto vedere quelle incrostazioni di colore giallo o marrone nel fondo del nostro wc? Sembrano conferire un aspetto davvero disgustoso, nonostante le pulizie giornaliere!

Purtroppo, però, sembrano essere inevitabili, in quanto sono dovute all’accumulo dei depositi di calcare contenuti nell’acqua, che assorbono anche il colore giallo dell’acido urico.

Per quanto inevitabili, però, sono facili da rimuovere con alcuni metodi casalinghi e naturali. Perciò, che aspettiamo? Vediamo subito quali sono!

Bicarbonato e aceto

Come primo rimedio, non potevamo non menzionare la combinazione di due ingredienti in grado di sbiancare e disincrostare le superfici della nostra casa in maniera facile e veloce. Di cosa parliamo? Dell‘ aceto e del bicarbonato!

Asciugate, quindi, prima il vostro water così da far bene aderire gli ingredienti sul fondo del vostro wc e non farli diluire con l’acqua, dopodiché cospargete il fondo con il bicarbonato fino a ricoprirlo totalmente.

A questo punto, versate l’aceto bianco non diluito sopra e fate frizzare: questa reazione, infatti, è ciò che permetterà a questo mix di ingredienti di disincrostare la macchia.

Non vi resta, poi, che lasciare agire la miscela per qualche ora o per tutta la notte, spazzolare per togliere le macchie e tirare lo sciacquone: addio incrostazioni!

Ovviamente, potete anche ripetere l’operazione più volte fin quando la tazza del water non sarà pulita e bianca!

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

N.B C’è un lungo dibattito sull’utilizzo dell’aceto negli scarichi, in quanto sembra che il suo approccio non sia propriamente ecologico. In ogni caso, però, è da preferire ai prodotti disponibili in commercio.

Acido citrico

Poiché l’utilizzo dell’aceto è spesso dibattuto, vi consigliamo un’alternativa più ecologica, pur vantando una maggiore efficacia: l’acido citrico, un brillantante e un anticalcare naturale molto efficace nella pulizia domestica.

Non a caso, infatti, è molto usato per rimuovere il calcare dagli elettrodomestici, come la lavastoviglie e la lavatrice!

Vi basterà sciogliere, quindi, 150 grammi di acido citrico in 1 litro di acqua calda e versare la soluzione così ottenuta nella tazza. Lasciate agire per qualche ora, dopodiché servitevi di uno scopino o una spazzola per strofinare sull’incrostazione fino a rimuoverla.

Bombe pulisci wc

Se le incrostazioni sono ancora lì, nonostante i rimedi consigliati, allora vale la pena passare a un rimedio un po’ più strong, ma comunque ecologico: le “bombe pulisci wc”, le quali combinano le proprietà disincrostanti di vari ingredienti. Tutto ciò che vi occorre sarà:

  • 200 grammi di bicarbonato di sodio
  • 50 gr di acido citrico
  • metà cucchiaio di detersivo per piatti
  • stampi per ghiaccio

Mescolate, quindi, in una ciotola l’acido citrico e il bicarbonato di sodio fino a farli amalgamare bene tra loro e aggiungete, poi, il detersivo per piatti ecologico così da ottenere una sorta di pasta.

A questo punto, distribuitela negli stampini per ghiaccio (o in alcuni barattolini da riciclare) e lasciatela per circa 4 ore per farla solidificare. Infine, estraete i cubetti e gettatene uno nel water accuratamente pulito.

Lasciate agire per qualche ora, poi, utilizzate uno scopino e strofinate sulle pareti e sul fondo della toilette. Infine, tirate lo sciacquone. Le macchie scure sul fondo del vostro water saranno solo un brutto ricordo!

Candeggina naturale

Infine, che ne direste di preparare la candeggina naturale fai da te, in grado di sbiancare a fondo il vostro bagno e rimuovere le incrostazioni mantenendo un approccio comunque ecologico? Il procedimento è facile e veloce e, inoltre, vi occorreranno solo pochi ingredienti facili da reperire:

  • 1 tazza di bicarbonato di sodio
  • 1 tazza di carbonato di sodio
  • 1/2 tazza di sapone di Marsiglia liquido
  • 2 cucchiai di borace
  • 1/2 tazza di limone filtrato

Versate, quindi, tutti gli ingredienti in una caraffa e mescolateli fino a farli amalgamare. Aggiungete, poi, se lo preferite, anche 5 gocce di olio essenziale all’eucalipto e 5 gocce di olio essenziale al limone per conferire un tocco di profumo e freschezza.

E voilà: la vostra “candeggina naturale” è pronta per l’uso! Vi basterà versare un po’ di questo prodotto nella tazza e lasciarlo riposare per circa 20 minuti, dopodiché, spazzolate con lo scopino, tirate lo sciacquone e il vostro water sarà subito più bianco che mai!

N.B Vi raccomandiamo di indossare dei guanti protettivi quando maneggiate il borace, perché questo prodotto potrebbe avere un effetto irritante sulla vostra pelle.

Come togliere le incrostazioni di calcare dal water?

Versate nel wc un po’ di bicarbonato e a seguire un po’ di aceto. Lasciate agire per circa 30 minuti e spazzolate.

Come togliere le macchie di giallo dai sanitari?

Basta versare un paio di cucchiai di bicarbonato sui lati del wc, del bidet e del lavandino, strofinando con lo scopettino o una spugna.

Come togliere le macchie gialle di calcare dal wc?

Versate l’aceto direttamente sulle macchie gialle e sulle pareti del wc appena ricoperte di bicarbonato. Lasciate agire, dopodiché strofinate con uno scopino e tirate lo sciacquone.

Cosa usare al posto dell anticalcare?

I prodotti naturali in grado di svolgere una funzione anticalcare sono il bicarbonato, il sale e l’aceto.

Come pulire il wc dalle incrostazioni più resistenti?

Vi basterà mescolare un bicchiere di acido citrico e un poco di detersivo per piatti e versare la miscela così ottenuta nel wc. Lasciate agire per qualche ora o tutta la notte, dopodiché strofinate con una spazzola e risciacquate!