come-pulire-doccia-rimedi-naturali

Come pulire la doccia con rimedi naturali?

La doccia è la parte del bagno dove si accumula maggiormente il calcare. Quando la utilizziamo, le gocce d’acqua restano attaccate al soffione, ai rubinetti e alle piastrelle, creando quella patina bianca tipica del calcare.

Non sempre abbiamo il tempo di sgrassare a fondo, ma oggi vi dirò come pulire la doccia e averla sempre splendente!

Svuotare la doccia

Il primo passo da compiere è svuotare completamente la doccia, è necessario, infatti non avere oggetti che ostacolino la pulizia come sgabelli, sapone, shampoo e affini.

Ponete tutti questi prodotti nel lavandino, in modo che dopo potete sciacquarli e eliminare i residui che vi si attaccano.

Dopo aver pulito bene la doccia, posizionateli di nuovo ai rispettivi posti, ricordate che è importante non far accumulare muffa, capelli o acqua sui tappi e su tutti i prodotti o gli oggetti della doccia.

Eliminare il calcare

Adesso bisogna eliminare il calcare, vi consiglio di compiere questo passaggio all’inizio perché potrebbe richiede un po’ più di tempo in caso di sporco ostinato.

Il calcare può essere eliminato in tanto modi ed è effettivamente il fastidio principale che troviamo in doccia, insieme ai residui di bagnoschiuma, shampoo e prodotti vari per l’igiene personale.

Vediamo quindi come eliminare il calcare dalle varie componenti della doccia!

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Dalle piastrelle

La doccia è una delle zone comfort della nostra casa, lì scarichiamo tutto lo stress di una giornata intera, per questo motivo la scelta delle piastrelle sta diventando sempre più dettagliata e soggetta ai gusti personali.

Tuttavia, per quanto possano essere belle, le piastrelle piene di calcare non fanno proprio un bell’effetto in bagno, dunque è necessario pulirle!

Se avete le piastrelle in marmo, il consiglio principale è quello di passare un panno in microfibra alla fine di ogni doccia per asciugare l’acqua in eccesso.

Quando invece dovete pulirlo a fondo, potete optare per il Sapone di Marsiglia, molto delicato ed efficace. Vi basterà mettere qualche goccia di sapone liquido direttamente su una spugnetta non abrasiva e passarla su tutte le piastrelle.

In caso di macchie ostinate, potete aggiungere un po’ di bicarbonato di sodio insieme al sapone. Dopodiché passate alla fase di risciacquo.

Per le altre piastrelle, un ottimo anticalcare è il bicarbonato o l’acido citrico.

Se volete usarli, riempite un secchio d’acqua calda e versate mezzo bicchiere di bicarbonato o di acido citrico, immergete la spugnetta e passatela sulle piastrelle, dopodiché sciacquate con un panno in microfibra.

In caso di calcare difficile da rimuovere, create una pasta con acqua e bicarbonato e passatela sulle piastrelle, lasciate agire per qualche minuto e dopo sciacquate.

N.B. Anche le fughe delle piastrelle possono scurirsi ed avere bisogno di una pulizia approfondita: se volete, leggete alcuni consigli qui. Inoltre tali indicazioni valgono anche per i materiali di cui è composto il piatto doccia.

Dal soffione e dai rubinetti

Il soffione e i rubinetti della doccia sono dei veri e propri insediamenti di calcare, in quanto collegati ai tubi dell’acqua.

La loro pulizia dev’essere costante e ora ti darò tutti i consigli su come avere il soffione i rubinetti sempre splendenti!

La prima alternativa è riempire un secchio d’acqua calda e versare un bicchiere di succo di limone e un cucchiaio di bicarbonato. Usate poi la spugnetta per rimuovere il calcare e un panno in microfibra per risciacquare.

Come altra alternativa potete mettere un cucchiaino di bicarbonato e un cucchiaio di succo di limone direttamente sulla spugnetta, oppure utilizzare metà limone immerso nel bicarbonato come spugna naturale.

Se il calcare non viene via, lasciate agire il composto per diversi minuti e vedrete che dopo direte addio al calcare!

Dai vetri

I vetri, per quanto belli, sono il reale biglietto da visita in un bagno, tenerli sempre puliti e splendenti a volte è davvero difficile.

Come si può rimuovere il calcare dai vetri senza danneggiarli? Ve lo dico subito!

Il rimedio in questione non solo renderà i vostri vetri brillanti, ma profumerà anche tutta la doccia: parlo del borotalco!

Versate 700 ml d’acqua e due cucchiai di borotalco in un contenitore spray, spruzzatelo sui vetri e asciugate con un panno in cotone asciutto.

Avvertenze

Accertatevi sempre del materiale di cui è composto il vostro bagno. Vi consiglio di provare i seguenti rimedi prima in un angolo nascosto per accertarvi che non danneggino la doccia.