detersivo-viaggio

3 detersivi fai da te da portare in viaggio

Le vacanze sono arrivate e non vediamo l’ora di preparare la nostra valigia, mettendo al suo interno tutti i capi che desideriamo sfoggiare una volta arrivate a destinazione!

Certo, vorremmo portare l’intero armadio ma le dimensioni della nostra valigia non ce lo permettono, perciò dovremo essere brave a riutilizzare gli stessi capi per più abbinamenti.

Il problema, però, nasce quando la struttura ospitante non ha il servizio di lavanderia e, quindi, ci è difficile lavare i vestiti per poi indossarli di nuovo puliti. Ma non temete!

Esistono, infatti, dei detersivi da viaggio fai da te, piccoli e pratici da poter essere portati in valigia in modo da lavare in maniera accurata i nostri capi senza ricorrere a shampoo o saponi non adeguati. Vediamoli insieme!

Stick al Sapone di Marsiglia

Il primo detersivo da viaggio che vi consigliamo di realizzare è lo stick fai da te al sapone di Marsiglia, un ingrediente noto proprio per le sue proprietà pulenti e smacchianti molto delicate.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è tagliare a pezzetti il panetto di sapone o utilizzare una grattugia per ottenere delle scaglie e scioglierle, poi, lentamente a bagnomaria.

Dopodiché, lasciate intiepidire la miscela così ottenuta e versatela in uno stick di deodorante vuoto pulito e senza più residui.

Noterete che pian piano il sapone si solidificherà e, a quel punto, sarà pronto per l’uso! Potrete ricorrere a questo stick per togliere qualche macchia a secco, strofinando prima sulla macchia, lasciando poi agire e rimuovendo, infine, l’eccesso con una spazzola delicata.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Non a caso, infatti, il sapone di Marsiglia è indicato anche per togliere le macchie di erba dai tessuti!

Detersivo in polvere

Un’altra tipologia di detersivo che potete realizzare e portare in vacanza è il detersivo in polvere, molto efficace grazie alle proprietà di più ingredienti. Inoltre, è davvero comodo da portare perché non cola e non rischia, quindi, di sporcare gli indumenti in valigia! Munitevi, quindi, di:

  • 150 grammi di sapone di Marsiglia in scaglie
  • 150 grammi di soda solva (o soda da bucato)
  • 125 gr di bicarbonato
  • 50 grammi di percarbonato di sodio
  • 25 grammi di acido citrico

Iniziate, quindi, con il versare tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolate fino a farli ben amalgamare. Dopodiché, se lo preferite, aggiungete circa 20 gocce di oli essenziali della fragranza che più vi piace così da conferire al detersivo anche un buon profumo.

Infinge, aggiungete questo composto in un contenitore di plastica con coperchio, come per esempio i secchielli dello yogurt o dei gelati da 500 grammi e chiudete il coperchio così che la polvere non assorba l’umidità.

Per usarlo in vacanza, vi basterà aggiungere qualche cucchiaio di questa polvere in una bacinella, o anche semplicemente in un lavandino, contenente acqua calda (40-50°) e mettere i vostri capi in ammollo: saranno puliti e sgrassati come non mai!

Tutti gli ingredienti, inoltre, hanno una funzione sbiancante in grado di conferire candore al vostro bucato senza ricorrere alla candeggina!

Detersivo liquido

Infine, vediamo come realizzare un detersivo in formato liquido, come quelli che comunemente utilizziamo a casa, utilizzando il sapone giallo, un ingrediente dalle proprietà sgrassanti e smacchianti molto efficaci.

A differenza, però, del sapone di Marsiglia, il sapone giallo contiene l’olio di cocco al suo interno, perciò può essere sciolto con facilità e non tende a solidificarsi.

In una pentola, quindi, aggiungete circa 400 ml di acqua e 1 panetto di sapone molle di 500 grammi e portate il tutto a un leggero bollore. Dopodiché, spegnete il fuoco e coprite la pentola con un coperchio.

Noterete che il sapone si scioglierà completamente in pochi minuti. A questo punto, spegnete il fuoco, lasciate raffreddare la miscela e travasatela in un flacone o bottiglia riciclata. E voilà: non vi resta che metterla nella vostra valigia e…siete pronte per partire! 

Vi ricordiamo sempre di tagliare in piccoli pezzetti il panetto di sapone così da facilitare lo scioglimento.

Sapone giallo

Anche le palline di sapone giallo possono essere portate in vacanza! Vi basterà semplicemente, prendere un panetto, tagliarlo in tanti piccoli pezzi e dargli la forma di pallina. A questo punto, conservatelo in un barattolino e portatelo con voi in valigia.

Per l’utilizzo, dovrete aggiungere una pallina in una bacinella contenente acqua calda, mettere in ammollo i vostri capi per un po’ e risciacquarli. In caso di macchie, poi, è possibile anche strofinare direttamente la pallina di sapone giallo sulla macchia per vederla scomparire in un batter d’occhio!

Ecco qui un video per vedere come realizzarle!

Avvertenze

Controllate sempre le etichette di lavaggio dei capi prima di cimentarvi nei rimedi suggeriti.

Come sciogliere il panetto di sapone di Marsiglia?

Se volete sciogliere il panetto di sapone di Marsiglia vi consiglio anzitutto di grattugiarlo in scaglie così è più semplice. Poi mettete tutto in un piatto fondo e fate sciogliere a bagnomaria

Come fare un ammorbidente profumato?

Per fare un ammorbidente naturale, vi consiglio di sciogliere 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua con l’aggiunta di 1 cucchiaino dell’olio essenziale che preferite.

Come profumare il bucato senza ammorbidente?

Se non volete usare l’ammorbidente, create un composto con 150 g di acido citrico sciolti in 1 litro d’acqua, aggiungete 10 gocce di olio essenziale che preferite e mettete in lavatrice la quantità richiesta nella vaschetta apposita.

Come usare il sapone di Marsiglia solido?

Il sapone di Marsiglia solido si può usare, ad esempio, per pretrattare le macchie sui capi chiari inumidendo la zona interessata e strofinando molto delicatamente il sapone sopra prima del lavaggio in lavatrice.

Come togliere le macchie gialle di sudore dai vestiti bianchi?

Diluite 20 grammi di sale sale in 125 ml di alcool. Strofinate la macchia aiutandovi con uno spazzolino, dopodiché lasciate agire per circa 30 minuti e infine risciacquate.