perche-bicchieri-puzzano-dopo-lavastoviglie

Perché i bicchieri puzzano dopo la lavastoviglie? Consigli e rimedi

Come si farebbe, al giorno d’oggi, senza la lavastoviglie?

Ormai la maggior parte delle persone fa uso di questo comodo e pratico elettrodomestico il quale permette di poter cucinare tutto ciò che vogliamo senza avere il pensiero dei piatti che si devono lavare dopo!

Ci sono, però, alcune volte in cui nonostante abbiamo effettuato per bene tutti i passaggi prima del lavaggio, alcune stoviglie possono puzzare. Tra questi ci sono senza dubbio i bicchieri!

Se anche a voi è capitato di avere bicchieri che puzzano dopo la lavastoviglie, scoprite i consigli e i rimedi per risolvere questo piccolo problema usando i metodi naturali!

Prima di iniziare

Prima di iniziare è bene darvi alcuni consigli al fine di non incorrere a cattivi odori non solo sui bicchieri, ma nella lavastoviglie in generale.

Infatti vi suggerisco di seguire queste indicazioni anche nel caso di piatti, pentole, padelle e quant’altro.

Vediamo nel dettaglio cosa bisogna fare:

  • Togliere tutti i residui di cibo: è importantissimo liberarsi per bene di tutti i residui organici presenti sui bicchieri e sugli altri piatti. La lavastoviglie lava a fondo, ma non può fungere anche da pattumiera.
  • Sciacquare per bene: prima di mettere i piatti nel cestello, è necessario dare una sciacquata veloce sotto acqua corrente, soprattutto se abbiamo messo del vino o delle bevande con un odore particolarmente forte nel bicchiere.
  • Pulire periodicamente la lavastoviglie: spesso e volentieri le cause dei cattivi odori sono date dalla mancata pulizia dell’elettrodomestico, per cui ricordare di effettuare dei lavaggi a vuoto di tanto in tanto per togliere tutto il calcare e residui che restano attaccati al cestello e alle pareti.
  • Effettuate lavaggi lunghi: quando si cucinano cibi dall’odore forte come uova o pesce, sarebbe opportuno effettuare dei lavaggi lunghi altrimenti la puzza verrà trasferita sui bicchieri.

Una volta dati tutti i consigli necessari al fine di non incorrere al problema dei cattivi odori, vediamo quali sono le soluzioni più efficaci!

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

Limone

Il limone è senz’altro una delle soluzioni più amate e usate all’interno della lavastoviglie.

Quest’ingrediente, infatti, non solo ha una forte azione pulente, ma è dotato anche di una proprietà anti-odore e profuma le stoviglie!

C’è chi lo mette anche nel lavaggio a mano dei piatti e dei bicchieri proprio per la sua multifunzionalità che lo rende unico.

Bene, per usare questo rimedio non dovete fare altro che mettere qualche limone spremuto nel cestello della lavastoviglie e vedrete che ottimo risultato!

Vi aiuterà anche ad avere bicchieri brillanti!

Aceto Bianco

Saprete che l’aceto bianco è una delle cime nei rimedi naturali in quanto risulta essere una buona alternativa a detersivi chimici, tossici e che inquinano enormemente l’ambiente.

Nello specifico l’aceto bianco d’alcol non è indicato per uso alimentare proprio perché tutta la sua efficacia è dedicata alle pulizie di casa e per il bucato!

Ebbene, potete usarlo per togliere la puzza dai bicchieri dopo la lavastoviglie riempiendo un contenitore spray metà con acqua calda e metà con aceto.

Una volta ottenuta la miscela, tutto quello che dovrete fare è vaporizzarla sui bicchieri (e se volete su tutte le stoviglie) prima di avviare il ciclo di lavaggio.

Bicarbonato

Ultimo rimedio naturale, ma non meno importante è il bicarbonato di sodio!

Chi non lo usa in cucina per sfruttare al meglio le sue mille proprietà?

Non c’è dubbio che il suo potenziale è dimostrato anche per la lavastoviglie, anche nei lavaggi a vuoto!

Nel caso dei bicchieri, dovrete semplicemente spargere un po’ di prodotto su questi prima di avviare il lavaggio.

Raccomando di non esagerare con le quantità, altrimenti l’azione abrasiva del bicarbonato potrebbe graffiare i bicchieri.

Avvertenze

I rimedi naturali descritti sono finalizzata al problema dei cattivi odori, ma nel caso la puzza dovesse persistere, potrebbe essere opportuno consultare il parere di un esperto.