graffi-parquet-rimedi-naturali

3+1 Rimedi naturali per lucidare il parquet e togliere i graffi

Ebbene sì, esistono alternative ecologiche ai prodotti da banco anche per materiali sensibili come il legno. Il parquet, infatti, rientra tra i rivestimenti più raffinati e delicati al tempo stesso.

Questo inoltre, essendo poroso di natura, tende ad assorbire tutte le sostanze con cui entra in contatto e a danneggiarsi facilmente

Dunque, è molto importante utilizzare i detergenti giusti. Motivo per il quale, oggi scopriamo come lucidare il parquet e togliere i graffi con rimedi naturali.

Olio

Il primo trucchetto che possiamo utilizzare per lucidare il parquet è quello con l’olio d’oliva. Questo, infatti, oltre a renderlo più brillante, lo nutrirà anche a fondo.

Tutto ciò che dovrete fare sarà prendere un panno in lana e passarlo su tutta la superficie con qualche goccia d’olio. Vi raccomandiamo di non abbondare con le quantità al fine di evitare che si unga eccessivamente il pavimento.

Date le dimensioni estese del parquet sarà, inoltre, necessario ripetere l’operazione fino a quando non l’avrete applicato su tutte le zone.

Ricordiamo, infine, che questo metodo è l’ideale per parquet vecchi e rovinati.

Non tutti sanno che anche le bustine di tè sono ottime quando si vuole donare una nuova luce al parquet. Ma la cosa più interessante è che contrastano gli aloni, lasciando il legno liscio e luminoso.

Ah dimenicavo... se ti piacciono i miei rimedi naturali puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP, così non te ne perderai neanche uno! Ecco come fare.. ti aspetto!

In questo caso, vi basterà lasciare in infusione 2-3 bustine di tè in un secchio riempito per metà di acqua o in una bacinella.

Fatto ciò, bagnate all’interno uno strofinaccio e, una volta strizzato, passatelo su tutte le superfici!

D’altronde il tè può essere utilizzato in tantissimi modi diversi per le faccende domestiche.

Lucidante fai da te

Ci sono cose che neanche immaginiamo di poter fare a casa, come il lucidante per il parquet. Richiede, infatti, ingredienti che per la maggior parte dei casi abbiamo sempre in casa e del tutto naturali!

Ingredienti

  • un bicchiere di olio di lino
  • 10 gocce di succo di limone
  • 2 cucchiai di cera d’api in scaglie
  • 8 gocce di olio essenziali agli agrumi

Procedimento

Come prima cosa, sarà necessario sciogliere a bagnomaria l’olio di lino, il succo di limone e la cera d’api. Una volta ottenuto un composto liscio e liquido, aggiungete le gocce di oli essenziali.

Noi abbiamo scelto quelle agli agrumi, ma potete utilizzare la fragranza che più preferite.

Lasciate poi raffreddare in contenitore di piccole dimensioni. Quello che ne verrà fuori sarà un comodo panetto.

A questo punto, non ci resta che sfregarlo delicatamente sul parquet come se fosse un grande pastello a cera! Per stenderlo meglio, potrebbe essere utile passare un panno umido dopo averlo steso.

Semplice ed economico!

Questo prodotto, inoltre, è anche molto utile per minimizzare i graffi sul parquet!

Aceto

Siamo soliti pensare che l’aceto danneggi materiali delicati come il legno. Ebbene, se utilizzato con cautela può aiutarci a risolvere tanti problemini.

Innanzitutto, versate una tazza di aceto di vino bianco in un secchio pieno d’acqua. Immergete poi uno strofinaccio al suo interno e iniziate a lavare tutto il pavimento in legno.

Strizzatelo, poi, ancora di più prima di effettuare la seconda passata.

Questo trucchetto, infatti, oltre a pulirlo a fondo gli conferirà anche un effetto molto più luminoso!

Avvertenze

Consigliamo di provare su un angolino nascosto prima di procedere con i rimedi suggerti.

E ricordiamo, inoltre, di consultare l’etichetta di produzione o di contattare il vostro fornitore, qualora il problema fosse più persistente.